Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ARES III

Denaro degli Eravisci o romano consumato?

Risposte migliori

ARES III

Un amico si è rivolto a me, chiedendomi di aiutarlo nel classificare un denaro (è messo male perché non sono un esperto).

Si tratta o di un denaro repubblicano (propenderei per questa ipotesi) o di un denaro degli Eravisci.

A suo parere ci sono 2 elementi a favore della tesi Eravisci:

 

1- facendo il confronto con il dritto della moneta n . 9 della collezione Freeman;

2- facendo il confronto con il rovescio della moneta n. 1585 della collezione di Vienna (nello specifico le lettere sotto la biga e la posizione delle zampe posteriori dei cavalli).

 

Peso e diametro sono nella norma e quindi non li riporto volutamente.

 

Quindi chiedo il Vostro parere.

Grazie.

 

ARES III

 

post-35490-0-37176600-1425299641_thumb.j

post-35490-0-60358800-1425299652_thumb.j

post-35490-0-23838000-1425299664_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

a me pare di leggere SILANVS quindi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Concordo. E' un comunissimo Iunius Silanus. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Quindi confermate la mia idea. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Ora però mi è venuto un dubbio: ma questo secondo denaro che ho visto su un sito da cosa si capisce che è di "fattura" celtica? (stilisticamente parlando)

Grazie

post-35490-0-45428300-1425808993_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Più che il prodotto di una monetazione imitativa (celtica o meno) questo mi sembra il frutto di una contraffazione di monetazione romana (effettuata da celti o meno). Non é la stessa cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Questi sono alcuni conii da un'officina di falsari del "basso danubio". Celti? puo' darsi. Ma di celtico le rappresentazioni non hanno nulla. La descrizione citata mi sembra più una forzatura commerciale che altro.

Scan 8 mars 2015 11.45.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Ora però mi è venuto un dubbio: ma questo secondo denaro che ho visto su un sito da cosa si capisce che è di "fattura" celtica? (stilisticamente parlando)

Grazie

Non lo si capisce, e infatti dubito che lo sia affatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Guardando un po' per la rete mi sono imbattuto su questo denarino spacciato per celtico. Anche questa una classica forzatura commerciale?

post-35490-0-76665300-1427797654.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Girando e rigirando mi sono imbattuto in questo denarino che dovrebbe essere della gens Postumia (3,21 g e 18 mm).

Ma però viene attribuito agli Eravisci.

 

Facendo un confronto forse si potrebbe identificare con due tipologie. Ma ho comunque qualche dubbio.

Voi cosa ne pensate?

 

post-35490-0-90951100-1442667803_thumb.j

post-35490-0-83166400-1442668656_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Girando e rigirando mi sono imbattuto in questo denarino che dovrebbe essere della gens Postumia (3,21 g e 18 mm).

Ma però viene attribuito agli Eravisci.

 

Facendo un confronto forse si potrebbe identificare con due tipologie. Ma ho comunque qualche dubbio.

Voi cosa ne pensate?

Nessun dubbio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×