Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
Presidente

Montenegro 2002

Risposte migliori

Presidente

Salve a tutti. Quest'oggi, navigando sulla baia, ho trovato una divisionale montenegrina con millesimo 2002. Adesso, visto e considerato che il Montenegro perse l'indipendenza nel 1918 e la riacquistò solo nel 2006, come è possibile che vi siano monete datate 2002 cioè quando il Montenegro era ancora legato alla ex Jugoslavia con addirittura riportato il marchio della Banca Centrale del Montenegro? Penso che molto probabilmente potrebbero essere dei riconî ma vorrei dei chiarimenti. Grazie a chi risponde.

Allego immagine.

post-32628-0-51399600-1427930698_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Sono riconi delle monete circolanti in Montenegro nel periodo 1906-1914, come riporta la scritta sulla confezione.

La foto non consente di vedere i particolari delle monete.

 

saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Il Montenegro non ha proprio mai emesso monete locali dopo quelle dei primi del XX secolo: fin dal 2003, cioè dalla scomposizione ufficiale della Jugoslavia e la formazione dell'Unione di Serbia e Montenegro, utilizzò unilateralmente il marco tedesco, per passare poi all'Euro contemporaneamente alla Germania.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Che data riportano queste emissioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Che data riportano queste emissioni?

 

Da quel che si vede in foto, e come indicato anche da @@Presidente, millesimo 2002

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presidente

Infatti. Si tratta di un semplice riconio che, pare, abbia comunque una certa ufficialità data la presenza del simbolo della Banca Centrale del Montenegro (ammesso che alla data dell'emissione di queste monete esistesse). Questi pezzi sono senz'altro privi di corso legale ma, appunto, come riportato anche sulla collezione sono riproduzioni dei para, ossia dei centesimi (100 PARA=1 PERPER), in circolazione dal 1906 al 1918 ovvero da quando il Montenegro ebbe facoltà di battere moneta propria alla data in cui fu assorbito nel Regno dei Serbi, Croati e Sloveni subito dopo la fine della 1ª Guerra Mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

E' vero, ingrandendo la foto, si intravede la data 2002...lo chiedevo perchè ero curioso di sapere se per caso questi esemplari si potevano facilmente distinguere dagli originali...dato che ho letto da qualche parte, che sono stati usati i conii dell'epoca...inoltre anche sul Krause è riportata questa emissione...quindi suppongo abbia quantomeno un margine di ufficialità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato..   Cancella editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Crea Nuovo...

Avviso Importante

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie, dei Terms of Use e della Privacy Policy.