Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
ciosky68

COME FARE UN ACQUISTO TUTELATO ?

Supporter

Buongiorno,

nei giorni scorsi ero convinto di acquistare una dramma celtica da un noto venditore tedesco (monaco) su ebay, percui sotto controllo, ma per sicurezza ho mandato una email in loro sede..chiedendo le referenze e il certificato di provenienza della moneta..

 

.la risposta: Gentile ciosky68,

Per una moneta cosi in Germania non existe "documenti di lecita provenienza". Ma questo pezzo est di una vecchia collezione...

 

Come forse alcuni sanno di queste monete altro venditore ne ha vendute a decine nel corso degli anni scorsi con il risultato che a me personalmente ne hanno sequestrate 6, proprio perchè mancanti di lecita provenienza da parte del venditore...

 

Ora, come posso fare un acquisto per questo tipo di monete senza incorrere in altra magagna...?

 

Roberto

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Roberto, se sono queste Pedemontane, visto che sono "nostre" ci andrei con i piedi di piombo, questa è la seconda che esce (potrebbe anche essermene sfuggita qualcuna) e vediamo se ne usciranne altre. :good:

 

 

http://www.ebay.it/itm/371292521079?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Sono uguali alle mie...e sono su entrambe ma mi ritirero'

Ciao R.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Il problema è che in Germania non hanno l'obbligo di rilasciare il certificato di lecita provenienza come lo intendiamo in Italia...Quindi temo che non ci sia la possibilità di averlo :( mi dispiace per quanto ti è accaduto, mi ricordo che ne avevi parlato.

 

Ti erano state sequestrate solo queste specifiche monete, giusto? Non sei stato sottoposto al solito sequestro di tutta la collezione, ma solo di quelle oggetto dell'indagine? Se è andata così fortunatamente una sorta di "tutela", anche se parziale", per il fatto di aver acquistato da un professionista c'è stata...

 

Spero tu possa trovare il modo per collezionare serenamente anche questo tipo di monete :)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Ti erano state sequestrate solo queste specifiche monete, giusto? Non sei stato sottoposto al solito sequestro di tutta la collezione, ma solo di quelle oggetto dell'indagine? Se è andata così fortunatamente una sorta di "tutela", anche se parziale", per il fatto di aver acquistato da un professionista c'è stata..."

 

Ciao.

 

Concordo totalmente con la considerazione di Matteo91.

 

In questo caso, l'acquisto da commerciante ha comunque tutelato l'acquirente, che non è stato indagato e che ha dovuto consegnare all'Autorità solo quelle specifiche monete.

 

C'è, evidentemente, un interesse particolare dei nostri inquirenti verso questi nummi, che consiglierebbe di soprassedere dall'acquisto, almeno per il momento.

 

Sarebbe utile conoscere cosa suscita questo interesse, che possiamo solo intuire (recente rinvenimento in Italia di un ripostiglio di questa tipologia monetale, che è stato illegalmente portato all'estero per essere collocato sul mercato con più facilità)?

 

Se qualcuno avesse qualche informazione in più......

 

Saluti e buona Pasqua a tutti.

 

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,

nei giorni scorsi ero convinto di acquistare una dramma celtica da un noto venditore tedesco (monaco) su ebay, percui sotto controllo, ma per sicurezza ho mandato una email in loro sede..chiedendo le referenze e il certificato di provenienza della moneta..

 

.la risposta: Gentile ciosky68,

Per una moneta cosi in Germania non existe "documenti di lecita provenienza". Ma questo pezzo est di una vecchia collezione...

 

Come forse alcuni sanno di queste monete altro venditore ne ha vendute a decine nel corso degli anni scorsi con il risultato che a me personalmente ne hanno sequestrate 6, proprio perchè mancanti di lecita provenienza da parte del venditore...

 

Ora, come posso fare un acquisto per questo tipo di monete senza incorrere in altra magagna...?

 

Roberto

fattene una ragione e cambia venditore...

 

L.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera, tempo fa ho richiesto la medesima certificazione ad un altro venditore ebay per dei follis di Costantino e dopo aver avuto garanzie dal venditore questi mi ha semplicemente allegato la fattura del lotto all'estero con una aggiunta a penna in cui dichiarava la presumibile lecita provenienza. ..che valore ha una pratica del genere? Saluti e buona Pasqua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera, tempo fa ho richiesto la medesima certificazione ad un altro venditore ebay per dei follis di Costantino e dopo aver avuto garanzie dal venditore questi mi ha semplicemente allegato la fattura del lotto all'estero con una aggiunta a penna in cui dichiarava la presumibile lecita provenienza. ..che valore ha una pratica del genere? Saluti e buona Pasqua

Piuttosto che niente....meglio piuttosto..!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In Italia non si può fare niente vi pare giusto che solo in questo paese stiamo messi cosi?!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È successa la stessa cosa anche a me. Ho comprato un denario imperiale da un venditore professionista ( non su ebay) il quale mi ha rilasciato regolare fattura ma nessuna altra documentazione di provenienza assicurandomi che bastava. È vero o dovrei tornare da lui e pretendere qualche documentazione aggiuntiva?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"In Italia non si può fare niente vi pare giusto che solo in questo paese stiamo messi cosi?!"

 

No, Non mi pare giusto.

 

M.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"In Italia non si può fare niente vi pare giusto che solo in questo paese stiamo messi cosi?!"

 

No, Non mi pare giusto.

 

M.

potere al popolo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si...vabbè...potere al Popolo....ma Tu, ad esempio, cosa ci scriveresTi nella proposta? :pardon:

 

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh sicuramente come minimo prenderei ad esempio le altre nazioni europee e non...poi certo non e una cosa facile...anzi quasi impossibile in Italia i nostri politici sono impegnati a fare ben altre cose.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considerando il prezzo a cui é stata aggiudicata la prima (sopra i 300 Euro) in relazione a rarità e stato di conservazione, fossi in te non avrei molti rimpianti.

 

Credo si tratti quasi di un record per una moneta così comune e malconcia.

post-3247-0-90824400-1428471554.jpgpost-3247-0-92509500-1428471555.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quel horreur ....

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Ti erano state sequestrate solo queste specifiche monete, giusto? Non sei stato sottoposto al solito sequestro di tutta la collezione, ma solo di quelle oggetto dell'indagine? Se è andata così fortunatamente una sorta di "tutela", anche se parziale", per il fatto di aver acquistato da un professionista c'è stata..."

Ciao.

Concordo totalmente con la considerazione di Matteo91.

In questo caso, l'acquisto da commerciante ha comunque tutelato l'acquirente, che non è stato indagato e che ha dovuto consegnare all'Autorità solo quelle specifiche monete.

C'è, evidentemente, un interesse particolare dei nostri inquirenti verso questi nummi, che consiglierebbe di soprassedere dall'acquisto, almeno per il momento.

Sarebbe utile conoscere cosa suscita questo interesse, che possiamo solo intuire (recente rinvenimento in Italia di un ripostiglio di questa tipologia monetale, che è stato illegalmente portato all'estero per essere collocato sul mercato con più facilità)?

Se qualcuno avesse qualche informazione in più......

Saluti e buona Pasqua a tutti.

Michele

A rigor di logica anche acquistare da privato estero dovrebbe comportare una tutela maggiore rispetto l'acquisto da privato italiano.

C'è poi estero ed estero... Di sicuro il privato estero inglese per la legislazione che esiste nel loro paese sembrerebbe offrire tranquillità relativamente alta.

Di certo meglio andar coi piedi di piombo visti i precedenti su questa tipologia... Ma se tanto mi da tanto sposterei l'attenzione più sulla tipologia che sul venditore. Cosa sta alle base di tanto interesse? Perché non preallarmare i collezionisti avvisandoli di un potenziale illecito? Riservatezza delle indagini? Io, coscienzioso e attento alla liceità degli acquisti, sarei contento di essere informato che un dato ritrovamento di date monete ha preso vie poco chiare. Potrei segnalare alle autorità i movimenti sospetti che posso notare in tutte le forme del mercato, non solo per l'online.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"A rigor di logica anche acquistare da privato estero dovrebbe comportare una tutela maggiore rispetto l'acquisto da privato italiano."

 

Insomma...se consideriamo che nell'e-commerce (termine invero improprio, se il rapporto è fra privati) ma nelle transazioni "a distanza" in generale.. non si può mai sapere chi è davvero il privato che c'è dall'altra parte, non considererei - "per logica" - più sicuro l'acquisto da un privato estero.

 

M.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vero, ma assodato che dall'altra parte si tratta effettivamente di un soggetto estero e non di un presunto tale, c'è da considerare che la normativa che regola il commercio anche tra privati è quella di quello stato. Ergo, gode, in potenza, di garanzia maggiore rispetto a pari acquisto da privato italiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Ergo, gode, in potenza, di garanzia maggiore rispetto a pari acquisto da privato italiano."

 

Già..Ma Tu, potenziale acquirente italiano (di materiale "sensibile") residente in Italia.... Ti fideresTi?

 

Io no. :crazy:

 

M.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente No! :D

io cittadino italiano purtroppo stento a fidarmi anche dell'acquisto da commercianti :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?