Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
apuano

moneta da id

Inviato (modificato)

Buonasera a tutti, vorrei un aiuto ad identificare questa moneta.    Presenta su un lato quattro gigli in un cerchio perlinato; attorno le uniche lettere leggibili sono due R se non sbaglio.

Mentre sull'altro lato una croce con quattro gigli,  la legenta non e' molto leggibile anche se le ultime tre lettere sembrerebbero T V M (il lato in ombra e' praticamente illeggibile). Lascio la parola agli esperti....Grazie

post-34733-0-45127700-1428943140_thumb.j

post-34733-0-35850200-1428943156_thumb.j

Modificato da apuano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao gennydbmoney grazie mille per la risposta , ho provato a farmi una ricerca  tra quelle francesi ma ancora non ho trovato nulla di simile.   Qualche somiglianza l'ho notata con le monete di Brindisi , Carlo I d'Angio' ma ninte di uguale.... mi sa che siamo sempre in alto mare...speriamo che qualcuno mi illumini :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non è il mio mondo.... ma con questa immagine magari qualcuno ti aiuta meglio, altrimenti sembrava un pallino nero :)

 

post-38959-0-99682400-1429012374_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la foto Poemenius cosi e' molto meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che dopo la morte di Giustiniano I...e a volte anche prima... :) sono una vera schiappa.... io vedendola così orienterei le mie ricerche su Napoli o sulla Sicilia... prova a leggere il Corpus Nummorum Italicorum, si trova liberamente in pdf su siti ufficiali

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quei 4 gigli ....opterei per il regno delle 2 sicile infatti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

sembra  "parente"  di questa

 

https://www.numisbids.com/n.php?p=lot&sid=360&lot=674

 

thumb00674.jpg

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

è un "incrocio" tra  questi due: :crazy:

 

892D.jpg

thumb00674.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille a tutti per le risposte.....vero Profausto....un bel rompicapo.... sto guardando ovunque...cmq ci si avvicina ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Dalle foto dell 'esemplare rimarrei in Francia.

I quattro gigli di Carlo non sono inerenti al tondello siciliano(quelli del tuo non tagliano la leggenda ^_^ )...e non c'é punto in mezzo.

Vi posto un mio esemplare siciliano a quattro gigli di Carlo d ' Angiò per un confronto diretto.

Si tratterà di qualche Carlo di Francia o i Luigiani :D :D

Un saluto

post-28945-1429042860,18_thumb.jpg

post-28945-1429042873,99_thumb.jpg

Modificato da Rex Siciliae

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è un "incrocio" tra questi due: :crazy:

892D.jpg

thumb00674.jpg

Incrocio?

A mia saputa non ho visto mai di simile in denari di Carlo per Brindisi

:blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

@@Rex Siciliae  ...quelli del tuo non tagliano la leggenda

-Non è vero !  anche  in  quello postato  la croce è invadente...

.e non c'é punto in mezzo.

.. non è vero   ..  il globetto esiste anche in  quello postato...!

A mia saputa non ho visto mai di simile in denari di Carlo per Brindisi

..  lo sappiamo che non esiste..altrimenti   avrei postato quello... :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dalle foto dell 'esemplare rimarrei in Francia.

I quattro gigli di Carlo non sono inerenti al tondello siciliano(quelli del tuo non tagliano la leggenda ^_^ )...e non c'é punto in mezzo.

Vi posto un mio esemplare siciliano a quattro gigli di Carlo d ' Angiò per un confronto diretto.

Si tratterà di qualche Carlo di Francia o i Luigiani :D :D

Un saluto

...quello del tuo non tagliano la leggenda....vuol dire che l ' esemplare di cui se ne é parlato nell' ipotetica siciliana tagliano la leggenda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Rex Siciliae ...quelli del tuo non tagliano la leggenda

-Non è vero ! anche in quello postato la croce è invadente...

.e non c'é punto in mezzo.

.. non è vero .. il globetto esiste anche in quello postato...!

A mia saputa non ho visto mai di simile in denari di Carlo per Brindisi

.. lo sappiamo che non esiste..altrimenti avrei postato quello... :whome:

A mio parere rimane Francia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

...quello del tuo non tagliano la leggenda....vuol dire che l ' esemplare di cui se ne é parlato nell' ipotetica siciliana tagliano la leggenda.

  ripeto......anche  in quello postato  la croce taglia la legenda !!!      ( cioè INVADENTE)

 

 

 

A mio parere rimane Francia

 

 

O.K.  prendiamo atto della tua opinione che è quella  pio' probabile,  in ogni caso quando  la moneta non  è conosciuta ,   bisogna  vagliare tutte le ipotesi... :whome:

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ripeto......anche in quello postato la croce taglia la legenda !!! ( cioè INVADENTE)

A mio parere rimane Francia

O.K. prendiamo atto della tua opinione che è quella pio' probabile, in ogni caso quando la moneta non è conosciuta , bisogna vagliare tutte le ipotesi... :whome:

Forse si sta confondendo.. (io dicendo che per tipologia quattro gigli l ' esemplare del nostro amico la leggenda non viene intersecata ,al contrario del tondello siciliano!)..e poi non scrivi in maiuscolo perché si potrebbe fraintendere.

B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta francese,forse un Liard

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

scusa ma non ci comprendiamo.. 

questa  è la moneta postata.....  come puoi vedere la croce  intersica la legenda....

Immagine.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusa ma non ci comprendiamo..

questa è la moneta postata..... come puoi vedere la croce intersica la legenda....

Immagine.jpg

Io non vedo proprio che la croce intersechi la leggenda(sembrerebbe ad ore 12 ma potrebbe essere parte della leggenda ).....e

magari gli estremi hanno forse una forma biforca.

Rimanere in area francese sembrerebbe la cosa più opportuna.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Provo a chiedere ai miei amici francesi se riescono ad identificarla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Savoiardo per l iniziativa e ancora a tutti per l aiuto.... Siete gentilissimi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bonjour Silvio,

c'est un patac frappé en Provence pour Charles VIII, il y a 2 types, la difference ce fait au revers, soit il y a 4 lys entre les branches de la croix ou 2 lys et 2 couronnes pour l'autre variante.

C'est une monnaie assez rare, je crois que seul 6 ou 7 exemplaires sont connus.

A presto

Jean.

PS:désolé je n'ai pas eu le temps de traduire en italien.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Allego il link della discussione in cui se ne parla sul sito francese Che mi ha passato Jean

http://www.identification-numismatique.com/t3046-arolvs

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie infinite jean per l'identificazione e a savoiardo per aver passato la discussione... Meglio di cosi non si può ... Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?