Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

dabbene

QUESTIONARIO : IL CONVEGNO CHE VORRESTE......

IL CONVEGNO CHE VORRESTE......    193 voti

  1. 1. Secondo te il Convegno ideale dovrebbe essere :

  2. 2. Il Convegno dovrebbe essere

    • Esclusivamente numismatico
    • Prevalentemente numismatico
    • Misto ( numismatico, filatelico,ecc....)
  3. 3. Meglio

    • Espositori selezionati, in stile " pochi ma buoni " ( es.NIP Milano )
    • Numero elevato di espositori, indipendentemente dal loro livello ( es. Verona )
  4. 4. In un contesto :

    • Assolutamente elegante ( es. Roma o Milano )
    • Va bene un buon Hotel o la Fiera
    • Non importa
  5. 5. La cultura ?

    • Si a manifestazioni collaterali ( mostre, conferenze, dibattiti, presentazioni libri, premiazioni ecc. )
    • No, preferisco concentrarmi sulle monete
  6. 6. Generalmente mi reco ai Convegni :


Si prega di accedere o registrarsi per votare a questo sondaggio.
87 risposte in questa discussione
Supporter

Inviato (modificato)

Credo che un forum come Lamoneta possa dare utili indirizzi, tendenze, opinioni su argomenti vari del mondo della numismatica e magari essere anche utile, essere un service per chi " opera " e lavora a vario titolo nello stesso.
Viste le recenti e attuali discussioni sui Convegni, le loro caratteristiche e le loro problematiche, mi piacerebbe sapere ed indirettamente far sapere anche a chi organizza tali eventi come, secondo il popolo del forum, dovrebbe essere il Convegno" ideale".

Vi pregherei pertanto di votare numerosi il seguente sondaggio.

1) Secondo te il Convegno ideale dovrebbe essere :

A) Al nord
B) Al centro
C) Al sud
D) Itinerante
E) Non importa, ovunque sia io ci vado

2) Il Convegno dovrebbe essere :

A) Esclusivamente numismatico
B] Prevalentemente numismatico
C) Misto ( numismatico, filatelico,ecc....)

3) Meglio :

A) Espositori selezionati, in stile " pochi ma buoni " ( es.NIP Milano )
B) Numero elevato di espositori, indipendentemente dal loro livello ( es. Verona )


4) In un contesto :

A) Assolutamente elegante ( es. Roma o Milano )
B) Va bene un buon Hotel o la Fiera
C) Non importa

5) La cultura ?

A) Si a manifestazioni collaterali ( mostre, conferenze, dibattiti, presentazioni libri, premiazioni ecc. )
B) No, preferisco concentrarmi sulle monete

6) Generalmente mi reco ai Convegni :

A) Mezzo proprio
B) Trasporto pubblico

Preferirei lasciare le vostre risposte in chiaro, primo perchè non parliamo di affari di stato :blum: , secondo perchè ci potrebbero essere risposte non necessariamente secche ma con qualche precisazione e distinzione .....

7) Lascerei questo punto libero per chi volesse semplicemente dare ulteriori e brevi consigli o suggerimenti sul tema......

Perchè abbia una certa valenza è ovvio che ci vorrebbe da parte vostra una buona risposta e partecipazione, confido in voi e nella vostra disponibilità, ringraziando già da ora chi parteciperà......

Modificato da dabbene
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1A, 2A, 3B, 4B, 5A, 6A.

 

Insisto particolarmente sul punto 5: la numismatica se non pone attenzione all'aspetto culturale diventa uguale a collezionare cicche.

Non dimentichiamo mai che non acquistiamo solo pezzi di ferro, ma prodotti della storia, della società e della cultura dell'uomo.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che non è dal molto che frequento convegni ma do lo stesso il mio contributo

 

1D  2B  3B  4C  5A  6A

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io direi;

1b

2a

3a

4b

5a

6a

 

 

In generale gli operatori dovrebbero avere piu' capacita' organizzativa e intrapendenza, per cercare di ravvivare questo bellissimo hobby.

Serieta' sempre, disponibilita' e organizzazione.

 

Roma poi meriterebbe qualcosa in piu', ma come dicevo prima credo che  numericamente il nord sia piu'  forte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) A

2) B

3) B

4) B

5) B

6) A

7) ingresso a pagamento : il ricavato, usarlo per finanziare un "buon servizio"di vigilanza, per commercianti e clienti.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

1) D

2) B

3) B

4) B

5) B

6) A 

 

vado contro-corrente riguardo al punto 5 , personalmente preferisco tenere distinte le vendite e le conferenze per le quali trovo che sia meglio dedicare una giornata solo ad esse come per esempio fu l'anno scorso a Genova in occasione della " Giornata del Grosso " . Eventi misti ritengo vadano bene per convegni dove il numero degli espositori è limitato, come a Milano in occasione del convegno NIP , quando invece il numero dei venditori è maggiore una mezza giornata per vederli tutti è troppo poco e questo costringerebbe il collezionista a fare una scelta : o uno o l'altro .

Modificato da matteo95
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1)B

2)C

3)B

4)B

5)B

6)A

7) Pagare un biglietto per l'ingresso e dare ai commercianti una certa quantita' di biglietti gratis da poter dare ai propri clienti. Il ricavato potrebbe essere utilizzato dentro la fiera e fuori dalla fiera. Avere un parcheggio custodito ed al ''buoi'' per i commercianti dove, a fine fiera, tutti tornano alle auto e sanno che solo loro sono in quel parcheggio, nessuno sguardo indiscreto ecc

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è la possibilità da mettere dei tasti sui quali cliccare, così da avere un conteggio dei voti ?

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritengo questa discussione molto interessante, si può tenerla in evidenza, così da non farla "sommergere" da altre ?

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1A 2C 3B 4C 5A 6A

 

7)sarebbe interessante sapere prima quali commercianti partecipano e che tipo di monete propongono,dico questo perche' ultimamente mi sono sobbarcato 120 km in auto per andare a Genova

dove non ho trovato neppure una moneta romana.

 

Buonasera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1b

2c

3b

4b

5a

6a

 

7) Oltre a ritenere che i maggiori convegni sono concentrati al nord ed i "poveri" collezionisti del sud sono costretti a muoversi per più giorni, ritengo che raggiungere il convegno facilmente con qualsiasi mezzo sia indispensabile. Avendo visitato questo venerdì la fiera d'oriente alla fiera di Roma, ho notato che i parcheggi dei visitatori sono divisi dagli espositori. Gli operatori stazionano fuori dai capannoni e magari possono avere un'uscita privilegiata a fine fiera. Illuminazione buona e struttura nuova, con sale per conferenze, raggiungibile molto facilmente. Il problema sicurezza non credo sussista, come tutte le cose basta pagare e lì possono stazionare anche con il carro armato! Immagino che il costo della location sia "leggermente" elevato, ma organizzando una cosa in grande non credo sia impossibile visto comunque anche più piccoli eventi organizzati all'interno. Per chi volesse fare un distinguo, ad esempio numismatica e filatelia si può scindere i settori utilizzando 2 capannoni adiacenti.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

"Il mio convegno ideale" potrebbe non essere "il convegno ideale": provo a far conciliare le due cose :)

 

  • 1D: credo che debba essere data la possibilità a tutti i collezionisti di poter partecipare ad un grande convegno, senza che debbano sostenere ogni anno costi considerevoli per spostarsi.
  • 2A
  • 3A: esclusivamente espositori professionali, che possano garantire il rispetto delle normative vigenti specialmente in materia di monete antiche. Sarebbe bello che gli stessi professionisti potessero tenere conto anche delle nuove leve, che magari non hanno ancora grandi disponibilità economiche, portando anche materiale di "seconda fascia".
  • 4B
  • 5A: capisco che le esigenze commerciali e culturali possano non coincidere, ma penso che si possa e si debba cercare di far conciliare entrambi gli aspetti.
  • 6A
  • 7: Ingresso a pagamento per contribuire a garantire la sicurezza e finanziare altre iniziative (come ad esempio altri eventi di stampo prettamente culturale, qualora si opti per convegni esclusivamente commerciali). Pubblicare in tempo utile un elenco degli espositori e del tipo di materiale che porteranno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Fa piacere l'apprezzamento di Alberto Varesi per questa discussione, pensavo e penso ora ancor di più che possa diventare un bel segnale e un bel riferimento di cosa pensano gli appassionati, che sono poi quelli che vanno ai Convegni, sull'argomento.

Penso interessi un po' tutti gli addetti, NIP, NIA, commercianti, editoria specializzata, Associazioni, Società, Circoli, gli stessi autori di libri, pubblicazioni.....vediamo se @@Reficul @@Rapax @@incuso @@centurioneamico riescono a tenerla in evidenza nel tempo e a tener conto dei voti espressi, pur tenendo la modalità in chiaro per avere i commenti che ritengo altrettanto importantissimi....

E' evidente che sono importanti molti pareri per essere attendibili i dati, il fatto di tenerla in evidenza permetterebbe di intervenire agli utenti anche con calma e sempre....

Forza non fate i timidi :blum:, la discussione sarà letta e considerata come già si intuisce...., tocca a voi....sono molto curioso di vedere le tendenze degli utenti del forum, poi più avanti dirò anche la mia... buon voto....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ritengo questa discussione molto interessante, si può tenerla in evidenza, così da non farla "sommergere" da altre ?

Procedo in tal senso.

Le mie risposte sono:

1A esclusivamente perché abito a Nord, personalmente vedrei bene 3 eventi annuali geograficamente (e temporalmente) distribuiti

2A

3B

4B vedo un bel po' di differenza tra un Hotel e una fiera. Il mio

5A

6A

Visto che il punto 7 sta diventando molto legato al pagamento di un biglietto direi che sono contrario. Rammento che gli espositori pagano già loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Sto provando a trasformare la discussione in sondaggio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao a tutti,

1) anch'io sono per tre manifestazioni annuali; 2) b; 3) b; 4) b); 5) a; 6)a;

Penso che sia essenziale, soprattuttto a causa del numero sempre maggiore di aste on line,  associare al convengo numismatico, eventi collaterali come indicati al punto 5) a.

Il problema maggiore dei convegni è diventato, per me, il numero abnorme di aste on line dove si trova di tutto  e per tutte le tasche...ormai, c'è un retro pensiero del collezionista, ossia " aspetto, non acquisto oggi al convegno, perchè domani la tal moneta la posso trovare all'asta a prezzo inferiore, oppure di più elevato grado di conservazione"...

Saluti Eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

@@incuso grazie intanto, volevo chiederti e anche rendere noto chi si è già espresso deve rivotare nella parte sondaggio ? Comunque è sempre meglio oltre al semplice voto del sondaggio fare sempre un post, onde leggere anche le motivazioni, suggerimenti,proposte, ritengo importante anche questo coinvolgimento da parte degli utenti....a volte le risposte possono essere anche articolate....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Esatto, chi si espresso qui deve comunque rivotare. E hai ragione che un voto "commentato" è comunque meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Votato. Mi piacerebbe ci fossero oltre al convegno, manifestazioni collaterali, in quanto la cultura è sempre un valido motivo per attrarre nuovi appassionati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Incuso, nice job !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi - e non - VOTATE !!!

Si parla tanto di convegni, questa è forse l'occasione migliore per far conoscere il vs. pensiero.....

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@dabbene

 

il sondaggio che hai fatto mi crea non poche difficoltà...

tralasciando il primo punto, che può essere molto personale, per me dare una risposta alle altre domande non è facile... provo ad analizzare i miei pro e contro punto per punto

 

2) Il Convegno dovrebbe essere :

A) Esclusivamente numismatico non sarebbe male ma perché funzioni secondo me deve esserci numismatica a tutti i livelli... deve esserci il commerciante con 10 metri di tavolo pieni di monete e il commerciante con un metro di tavolo e soltanto 7 pezzi, la casa d'aste che presenta il nuovo catalogo... si deve dare a tutti un motivo per venire al convegno, al collezionista che vuole vedere dal vivo il pezzo unico presente nella prossima asta e al piccolo collezionista che cerca la più comune delle monete. un convegno solo numismatico con pochi commercianti rischia di sparire alle prime difficoltà 
b] Prevalentemente numismatico messo cosi direi che è la peggiore delle 3... sopratutto per i commercianti non numismatici, rischiano di essere la pecora nera evitata da tutti... rischiano di ritrovarsi in un convegno con tante monete e loro che vendono sapone alla lavanda
C) Misto ( numismatico, filatelico,ecc....) se c'è posto perché no?? non credo che venditori di altro materiale danneggi la vendita di monete... quanti di noi hanno altri interessi (francobolli, fumetti, cartoline, piccoli oggetti di antiquariato in generale...) sono comunque oggetti che vengono collezionati o raccolti da molte persone anche qui sul forum e che se gestiti accuratamente possono portare anche un buon numero di persone a questi eventi... 

3) Meglio :

A) Espositori selezionati, in stile " pochi ma buoni " ( es.NIP Milano ) personalmente sono contrario ai circoli chiusi o esclusivi... sopratutto se si vuole fare un punto di incontro per la numismatica e per i numismatici, la maggior parte dei giovani in questi anni si è avvicinata alla numismatica grazie all'euro, se in questo momento i giovani cercano euro un convegno che guarda al futuro deve dare loro euro... che è strettamente collegato alla lira, che può essere della repubblica o del regno... ... a scuola si inizia a studiare la storia in maniera lineare, con le monete credo sia più facile fare il percorso inverso.
B) Numero elevato di espositori, indipendentemente dal loro livello ( es. Verona ) da collezionista medio è la cosa che preferisco... posso vedere di tutto, le monete che mi posso permettere e quelle che sogno di potermi permettere


4) In un contesto :

A) Assolutamente elegante ( es. Roma o Milano ) un contesto del genere lo vedo adatto per un convegno fatto da pochi ma buoni (o ottimi) commercianti, come già detto non è il mio preferito ma potendo un salto lo faccio volentieri
B) Va bene un buon Hotel o la Fiera negli ultimi anni a verona il convegno si è svolto in due padiglioni quello condiviso con i cavalli e l'altro più adatto agli esseri umani e ai loro bisogni principali (tra i quali evitare collisioni con i piccioni) il secondo tipo di padiglione è adatto a tutti e a convegni con molti partecipanti. 

P.S. a memoria non ricordo di essere stato a convegni organizzati in hotel quindi mi astengo dal dare giudizi su questa soluzione

C) Non importa anche questa opzione non è sbagliata... ben venga anche un capannone se consente ad una città e al suo circolo di avere un piccolo convegno... da toscano penso a quelli di Pisa, Ponsacco e Empoli... convegni che si svolgono in luoghi non proprio esclusivi ma che permettono di avere contatti con questo mondo più di 2/3 volte in un anno 
 

5) La cultura ?

A) Si a manifestazioni collaterali ( mostre, conferenze, dibattiti, presentazioni libri, premiazioni ecc. )

si se fatta bene... una mostra con 10 pannelli pieni di francobolli o monete sistemati nell'angolo più desolato o vicino ai bagni non possono essere considerati una mostra, per le altre vale il discorso già fatto in precedenza conferenze, dibattiti, presentazioni libri, premiazioni ecc. per funzionare nel lungo periodo devono abbracciare tutta la numismatica.
B) No, preferisco concentrarmi sulle monete non per tutti i convegni è possibile organizzare qualcosa quindi quando è possibile ben venga la parte dedicata alla cultura, se capita in un momento in cui non abbiamo tempo di seguirla basta evitarla e sfruttare il fatto che distrae altri possibili acquirenti dalle monete che ci interessano



7) Lascerei questo punto libero per chi volesse semplicemente dare ulteriori e brevi consigli o suggerimenti sul tema......
arrivati a questo punto posso rispondere alla domanda iniziale...

il convegno che vorrei non esiste, perché non voglio un solo tipo di convegno ne voglio di più...

voglio il convegno tipo verona (o meglio monaco) per poter dedicare una giornata ad acquisti senza altri impegni vedere molte monete e svuotare il portafoglio

voglio un convegno come Empoli perché è piccolo lo raggiungo facilmente, ha meno ressa di verona e questo ci concede il tempo di parlare con i commercianti, di non avere col loro solo un rapporto "economico"

voglio un convegno sul modello di milano perché riunisce la tranquillità di un convegno "piccolo" con una potenziale alta qualità di materiale esposto il tutto arricchito da approfondimenti studiati su questo mondo.

 

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Alla domanda "il Convegno ideale dovrebbe essere" ho risposto "itinerente".

 

In questa mia risposta sono andato al di là degli interessi personali di collezionista nel senso che è quasi ovvio che per ragioni geografiche chi vive al nord lo voglia al nord, chi è al centro lo voglia al centro (mio caso) e chi è del sud lo voglia a sud: se per magia fosse possibile "smontare" in blocco un grande evento come Veronafil e metterlo a 5 km da casa di ciascuno di noi chi non sarebbe stracontento?

 

Se però fossi un commerciante socio NIP io opterei per una scelta itinerante, invece di farlo per vari anni a Roma come accaduto in passato si sarebbe potuto spostarlo in varie grandi città magari sfruttando anche l'onda lunga di altri eventi non numismatici più grandi come è stato per Milano e l'EXPO recentemente.

 

In questo modo si potrebbe raggiungere un pubblico nettamente più ampio con possibilità anche di pubblicizzarsi su piazze altrimenti poco contemplate dai soliti giri e lasciate come dire "in disparte".

 

Chiaramente è solo un'idea, a livello organizzativo so bene che le cose sono ben differenti: minimo minimo ci vorrebbe un NIP della zona scelta che si metta in gioco a livello logistico per consentire al resto dell'organizzazione di procedere.

 

Personalmente per la prossima edizione vedrei bene Pescara ad esempio: ad occhio raccoglie abbastanza agevolmente il bacino da Bari in su, tutto l'Abruzzo ovviamente, le Marche ed è anche facilmente raggiungibile anche da Roma. Per i commercianti del nord c'è anche l'aeroporto con voli per Milano ed è servita dalla linea ferroviaria adriatica.

 

Visto che da queste parti nella bassa Marca e anche giù da anni non c'è stato nessun evento commerciale potrebbe essere un esperimento fattibile. 

 

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ho letto diversi post interessanti e con belle riflessioni, ogni parere è importante secondo me, ecco perchè più voti e pareri ci saranno e maggiore sarà l'attendibilità del sondaggio.....credo che il forum, viste le discussioni animate sui convegni, possa offrire numeri ben magggiori di quelli che vedo....e avere una grande potenzialità su questo aspetto, ma c'è tutto il tempo per pensarci ed esprimersi....

Ho votato anch'io ....due o tre riflessioni lampo, credo che ci sia spazio sia per un convegno tipo Verona, però con qualche miglioria, che per quelli tipo NIP con modello il recente Milano.

Del modello NIP Milano hoapprezzato molti aspetti, la location fantastica, la centralità e la facilità di raggiungerla coi mezzi una volta in città, l'organizzazione, la partecipazione,anche se solo di NIP ovviamente, di ben 30 commercianti che è decisamente un bel numero, la qualità e professionalità degli stessi e poi tutti gli aspetti culturali connessi, le conferenze a tema molto valide, l'esposizione, i giovani, anche la presentazione di libri nel caso....tutti questi aspetti determinano interesse e partecipazione di tutte le componenti, commerciali, addetti ai lavori, studiosi, giovani, ma anche curiosi, le sinergie creano i numeri e l'interesse, il tutto sempre con una pubblicità e comunicazione adeguata.

Quindi personalmente, in particolare per gli eventi organizzati dalla NIP, vorrei che si continuasse su questa strada....e se vogliamo divulgare in ogni parte d'Italia la numismatica dovrebbe essere itinerante, anche se poi bisogna vedere se tutte le città risponderanno in termini di interesse....

Location facile da raggiungere e anche la città raggiungibile con Pendolino in giornata anche col treno, con accesso libero per tutti, per non creare ostacoli di partecipazione, con l'elenco dei commercianti partecipanti per avere idea di chi troverai, insomma creare giornate/contenitore per la numismatica e della numismatica per tutti con più punti e aspetti di interesse.....

Qualche dato interessante già lo si nota......una sola prima domanda....ma un Convegno al Sud proprio no? Mah....chissà cosa ne pensa @@francesco77, è strano e dispiace vedere un blocco deciso Nord - Centro, magari anche itinerante.....eppure appassionati del Sud sul forum ci sono....ma magari mi sfugge qualcosa....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le mie risposte:

1 C sono di parte visto che il sud era poco votato da buon siciliano....

2 A

3 A

4 C

5 A

6 B perchè non è stato inserito l'aereo? dalla Sicilia per un convegno al Nord ci vogliono 2 giorni solo di viaggio in treno!!! :pardon:

Ciao mauro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?