Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Ramossen

Rame e profumo

Buonasera, mentre fotografavo una moneta di rame in FDC non ho trovato nulla di meglio che appoggiarla per qualche secondo su di un fazzoletto di carta senza rendermi conto che era un fazzoletto di carta profumata, ciò può portare conseguenze, magari future, sul rame rosso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella domanda.....premetto che non sono un esperto nella conservazione e nel restauro, ma fossi in te nel dubbio la risciacquerei con abbondante acqua demineralizzata in modo da togliere eventuali residui di profumo. Di più non so...Spero di esserti stato utile!

Buon pomeriggio!

 

Auriate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 17/5/2015 at 19:38, Ramossen dice:

Buonasera, mentre fotografavo una moneta di rame in FDC non ho trovato nulla di meglio che appoggiarla per qualche secondo su di un fazzoletto di carta senza rendermi conto che era un fazzoletto di carta profumata, ciò può portare conseguenze, magari future, sul rame rosso?

I profumi sono normalmente su base alcolica. Sinceramente non so se quelli dei fazzoletti profumati abbiano la stessa base o siano dispersi in oli o altri supporti. Se si tratta di base alcolica e non ha note particolarmente colorate ormai dovrebbe essere evaporato completamente e non dovrebbe  avere altre conseguenze. Se la base fosse oleosa (ma dubito) un bagno in acqua non farebbe nulla ma servirebbe un bagno in alcool o acetone... nel dubbio (se non sei in grado di conoscere la natura del principio attivo presente nel fazzoletto) e se non ci sono tracce evidenti di contaminazione superficiale io mi asterrei da ogni intervento.

ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?