Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Divinità del Mar Nero,1.

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI
Sto facendo una ricerca su alcune divinità particolari e locali che compaiono sulle monete, ed ho iniziato dalla Penisola Balcanica. Mi sono però imbattuto in una coppia ben nota, ossia Demetra e Persefone, madre e figlia, rappresentate su questa moneta di Odessus (ODESSAION in Moesia Inferiore). Demetra è la madre, come dice anche il nome (méter), Persefone o Kore (in latino: Proserpina) è la figlia.
Erano legatissime. Ma Ade (Plutone) rapì Persefone presso il lago di Pergusa (Enna, Sicilia) e la trascinò nel mondo sotterraneo. Demetra allora iniziò a cercare la figlia, e smise di infondere vita al mondo vegetale e vigore alle messi. Tutto si inaridì, finchè non si giunse ad un compromesso: Kore avrebbe trascorso negli Inferi solo quattro mesi all'anno.
Tornando al rovescio del bronzo di Odessus (6,5 g. per 22 mm.), emesso a nome di Iulia Domna, le due dee stanno l'una di fronte all'altra, entrambe velate e con lunga veste. Quella a sin. immagino dia Persefone, che con la patera sacrifica sul piccolo altare posto al centro; nella destra un lungo scettro. A destra Demetra, che solleva un braccio (per salutare o reggendo qualcosa?), mentre nella sinistra tiene una cornucopia: è questa a farmi pensare che si tratti di Demetra; mi resta però un dubbio, per il fatto che la figura a sinistra sembra essere più alta e perciò più autorevole, il che porterebbe a pensare alla madre Demetra. Che ne pensate?

post-4948-0-83236400-1432831929.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-0-73308600-1432831985.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Comunque, non esiste questo rovescio nel Varbanov ed. Inglese, ma si può risalire dalle iconografie presenti per questa città.

A sinistra Demetra con spiga di grano e scettro, a destra Persefone con cornucopia e patera, sotto un altare fiammeggiante. Questa iconografia, mi risulterebbe bizzarra, in quanto in questa città la cornucopia è sempre un attributo del gran Dio di Odessus. Anche a me a sinistra la persona mi sembra femminile, ma questo sarebbe una eccezione alla iconografia della Persefone che porta sempre una lunga torcia e patera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

E' vero, di solito Persefone ha la torcia, proprio perché sta degl'Inferi. Però Demetra (che equivale poi alla Cerere romana) ha molto spesso la cornucopia, o almeno così ricordavo;e questo ci sta benissimo con la sua funzione di crescita delle messi e dei frutti.

A me entrambe le figure sembrano chiaramente femminili. 

Quanto al grande Dio di Odessa...sarà la prossima puntata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×