Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
perporius

Due chiavi

Risposte migliori

perporius

Chiedo cortesemente aiuto per identificare correttamente questa, 0,65 gr., 15 mm, grazie

post-1426-0-38037800-1435252380.jpg

post-1426-0-40899100-1435252391.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Si tratta di un Patard di Avignone (o eventuale imitazione). Difficile capirne l'autorità emittente; il nome del papa (dritto) sarebbe nella faccia riportante le due chiavi incrociate..

A titolo di esempio..

http://www.cgb.fr/comtat-venaissin-avignon-urbain-viii-maffeo-barberini-patard,bfe_268087,a.html

ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Si tratta di un Patard di Avignone (o eventuale imitazione).

 

L'imitazione mi sembra probabile...

Io vedo al diritto la parte terminale di quello che dovrebbe essere il nome del pontefice (NVS) seguito dal numerale (VII) e da una M.  Detto ciò di patard papali con NVS abbiamo solo quelli di Urbano (VRBANVS) VIII, solo che qui il numerale è VII e non vi sono i segni di zecca caratteristici sopra le chiavi decussate. Urbano VII non coniò ad Avignone, quindi anche qui siamo in un vicolo cieco.

Inoltre prima della M (MAX) manca chiaramente lo spazio per l'abbreviazione del titolo di pontefice (PO oppure PONT) sempre presente nelle emissioni "ufficiali".

Purtroppo non conosco zecche che imitarono il patard ma certamente visto il largo corso di questa moneta nella Francia Meridionale ve ne furono, clandestine o meno.

 

Buona serata,

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

L'imitazione mi sembra probabile...

Purtroppo non conosco zecche che imitarono il patard ma certamente visto il largo corso di questa moneta nella Francia Meridionale ve ne furono, clandestine o meno.

 

Buona serata,

Antonio

Di imitative se ne conoscono numerose.

Nell'opera di Berthod David che metto in collegamento potrete trovare lo studio analitico degli esemplari conservati nella collezione dell'autore comprendente la descrizione delle varianti in funzione delle forme delle chiavi. Da pag. 54 trovate le immagini e le analisi di numerose monete classificate come false o imitative.

https://www.academia.edu/8010832/Patards_Patas_du_Comtat_Venaissin

ciao

Mario

 

p.s. non ho trovato esemplari riconducibili alla lettura del dritto data da anto R..... : -(  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×