Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
tornese71

Una bella storia da raccontare

Risposte migliori

uzifox

Ai tempi del concorso lessi con veramente molto interesse il tuo elaborato e, come già ti dissi, fu tra quelli che mi colpì di più. 

 

Ora sapere che hai aggiunto questo importante tassello a quella "storia" personale e locale mi può fare solo che molto piacere, sono contento per te perché capisco bene la soddisfazione che si prova in questi ritrovamenti a lungo inseguiti.

 

Sapere poi che questo obiettivo è stato raggiunto grazie all'aiuto disinteressato di amici "virtuali" del forum è ancora più gratificante.

 

Saluti

Simone

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Grande Vittorio! Storia che racconta storia! Ho letto solo una metà ...... continuerò oggi con calma, davvero complimenti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Veramente i miei più sentiti complimenti @@tornese71 ! Conosco benissimo le mille difficoltà riguardo il reperimento di materiale bibliografico ed archivistico. Già difficile quando si è direttamente in sede ancor di più a km di distanza.

Davvero complimenti, è la dimostrazione del fatto che impegno e costanza vengono sempre premiati, e che la numismatica è popolata anche da galantuomini e non solo da bagarini da quattro soldi. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Gran bella storia veramente che dimostra che quando il forum vuole si può arrivare a tutto o quasi, tu hai citato dei grandi divulgatori del forum, uno in particolare mi è molto vicino, e se fosse per me gli darei un premio alla divulgazione, ma tanti altri lo meriterebbero, sono utenti, collezionisti, studiosi, che non chiedono nulla, amano fare questo in modo totalmente disinteressato e questi esempi dovrebbero credo essere stigmatizzati sempre più non tanto sul forum, perché noi lo sappiamo, ma all'esterno in altri ambiti, la numismatica, quella " scientifica " come a volte viene definita per differenziarsi, e non so perché, ha e ha avuto bisogno di grandi della divulgazione numismatica privata come questi e quindi un grande grazie a loro....

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

Ai tempi del concorso lessi con veramente molto interesse il tuo elaborato e, come già ti dissi, fu tra quelli che mi colpì di più. 

 

Ora sapere che hai aggiunto questo importante tassello a quella "storia" personale e locale mi può fare solo che molto piacere, sono contento per te perché capisco bene la soddisfazione che si prova in questi ritrovamenti a lungo inseguiti.

 

Sapere poi che questo obiettivo è stato raggiunto grazie all'aiuto disinteressato di amici "virtuali" del forum è ancora più gratificante.

 

Saluti

Simone

 

Grazie Simone.

Ricordo il tuo apprezzamento di allora, e anche che - inconsapevolmente - votammo l'uno per l'elaborato dell'altro.

Mi fa piacere che anche tu condivida la mia soddisfazione.

 

Veramente i miei più sentiti complimenti @@tornese71 ! Conosco benissimo le mille difficoltà riguardo il reperimento di materiale bibliografico ed archivistico. Già difficile quando si è direttamente in sede ancor di più a km di distanza.

Davvero complimenti, è la dimostrazione del fatto che impegno e costanza vengono sempre premiati, e che la numismatica è popolata anche da galantuomini e non solo da bagarini da quattro soldi. 

 

 

E' vero, verissimo.

Così come è vero che il tuo, per esempio, è uno dei nick che avrei dovuto citare - e che invece mi è sfuggito - quando ho lodato la sezione di medaglistica e coloro che la arricchiscono...  pardon!

 

Gran bella storia veramente che dimostra che quando il forum vuole si può arrivare a tutto o quasi, tu hai citato dei grandi divulgatori del forum, uno in particolare mi è molto vicino, e se fosse per me gli darei un premio alla divulgazione, ma tanti altri lo meriterebbero, sono utenti, collezionisti, studiosi, che non chiedono nulla, amano fare questo in modo totalmente disinteressato e questi esempi dovrebbero credo essere stigmatizzati sempre più non tanto sul forum, perché noi lo sappiamo, ma all'esterno in altri ambiti, la numismatica, quella " scientifica " come a volte viene definita per differenziarsi, e non so perché, ha e ha avuto bisogno di grandi della divulgazione numismatica privata come questi e quindi un grande grazie a loro....

 

Grazie, Mario.

Sapevo che questa storia ti avrebbe stuzzicato e che avrebbe sfondato, con te, una porta aperta.

E immagino chi sia il grande divulgatore a te "vicino"...

Condivido l'idea di dargli un premio per tutto quanto fa sul forum e per la mole di immagini, documenti e informazioni che ha postato...

 

Che dire ancora...

Grazie a tutti quelli che hanno dato un "mi piace" al post iniziale.

Li condivido idealmente con gli utenti che ho citato e ringraziato.

E a proposito di questo... oggi è San Maurizio, occasione giusta per inviare gli auguri di buon onomastico a @@palpi62 e per ribadirgli il mio sincero e sentito GRAZIE DI TUTTO.

 

P.S.: stamattina presto, prima del lavoro, ho rifotografato al volo le medaglie, con una luce migliore di quella di ieri notte.

Anche questa non è granché perché la fretta di uscire e la mancanza di cavalletto hanno influito parecchio.

La posto comunque qui sotto

 

post-14690-0-61154400-1442921630_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62

@@tornese71 grazie Vittorio per gli auguri e per il graditissimo regalo che mi avevi fatto (libro) e grazie per aver condiviso con il forum questa bella storia andata a buon fine e sai che sono felicissimo di averti dato una mano a riportare la medaglia a "casa".

 

P.S. grazie a tutti gli amici del forum.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

..."questo e il vero spirito del collezionismo e dello studioso."

Faccio mie le parole dell'amico Biagio.

 

In un panorama quasi monocorde, che vede prevalere discussioni sul "quanto vale questa moneta?" o "ho fatto un affare"?...leggere una storia come quella raccontata da tornese71 ci ricorda che, per fortuna, la numismatica può essere ancora vissuta con passione e studio e può avere valenza davvero culturale.

 

Speriamo che questa vicenda sia di stimolo per tutti e, particolarmente, per coloro che considerano la numismatica non come una disciplina storico-scientifica ma solo e soltanto come un "business" da secondo lavoro.

 

Complimenti! :hi:

Michele

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

@@tornese71 grazie Vittorio per gli auguri e per il graditissimo regalo che mi avevi fatto (libro) e grazie per aver condiviso con il forum questa bella storia andata a buon fine e sai che sono felicissimo di averti dato una mano a riportare la medaglia a "casa".

 

P.S. grazie a tutti gli amici del forum.

 

Grande Maurizio, allora spero di cuore di poter scrivere qualcosa di simile su di te quando riuscirai a trovare una bella medaglia anche per me.   :good:  :yahoo:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Voglio raccontarvi una storia, a mio parere bella, soprattutto vera, che ha per protagonisti il sottoscritto e alcuni utenti del forum.

Una storia di quelle che penso piacciano molto a @@dabbene e a tutti quelli che credono che lamoneta possa essere anche un luogo dove far nascere amicizie e sviluppare collaborazioni.

 

È lunga, ma spero che avrete la pazienza e la curiosità di leggerla fino alla fine.

 

Occorre prima una piccola premessa.

 

Da anni mio padre e io siamo impegnati in una ricerca storico-iconografica e documentaria volta a fare piena luce su una tradizione artigianale della nostra città: si tratta della lavorazione artistica dell’acciaio traforato.

E’ una tradizione ormai bicentenaria, innestatasi a sua volta su una ancor più antica eccellenza che faceva di Campobasso, già almeno dal XV secolo, un rinomato centro per la lavorazione dei metalli.

 

Uno degli artigiani più noti, senz’altro il più bravo tra quelli attivi nell’Ottocento, fu Bartolomeo Terzano, titolare di una bottega operante tra il 1859 e il 1887, la cui attività fu poi portata avanti dai figli fino agli anni ’20 del Novecento. Per dare un’idea della sua bravura, tenete presente che Vittorio Emanuele II in persona, che lo aveva conosciuto e incontrato a Firenze in occasione dell’Esposizione Nazionale del 1861, oltre ad acquistare per sé diversi suoi manufatti, gli commissionò dei lavori da donare a suo nome a Napoleone III.

 

Tornando alle ricerche di mio padre e mie, due anni fa abbiamo pubblicato un primo frutto, consistente in un volume che (speriamo) ha finalmente reso giustizia ai maestri acciaiuoli della città, ricostruendo in modo organico e documentando ampiamente le loro storie e i premi da essi nel tempo meritati.

Personalmente, poi, partecipai al concorso di scritti sulle medaglie lanciato qui sul forum qualche anno fa con un saggio intitolato “Il medagliere di Campobasso” nel quale illustrai, in parte, le medaglie premio conseguite dai nostri artefici.

Come tutte le pubblicazioni, la nostra non ha affatto scritto la parola “fine” sulle ricerche, ma ha segnato un nuovo punto di partenza per ulteriori indagini, sia da parte nostra che di chi vorrà cimentarsi sulle stesse tematiche, magari anche per smentirci.

 

Ad ogni modo, noi siamo sempre sul campo, a caccia di nuove notizie, documenti, testimonianze.

Ed ecco che il forum si è rivelato una fonte preziosa non soltanto per acquisire dati, ma anche per costruire relazioni e conoscere (sia pure virtualmente) persone assai gentili, disponibili e generose.

 

Oltre tre anni fa, prima ancora che il nostro volume venisse pubblicato, aprii una discussione, nella sezione medaglistica, intitolata “Caccia al tesoro di medaglie in cartolina” – LINK

 

In pratica chiedevo aiuto agli specialisti  per identificare le medaglie presenti su una cartolina celebrativa della ditta Terzano (cartolina del 1909-1910) dato che purtroppo l’immagine di cui disponevo non era molto nitida. :help:

 

@@sandokan, @@giancarlone, @@Lord_Acton furono i forumisti che intervennero in un primo tempo aiutandomi; e già questo fu per me un bel segnale. :hi:

 

Con giancarlone, in particolare, sono poi più recentemente tornato sull’argomento dopo che lui, nell’aprile scorso, ha aperto una discussione sulle medaglie connesse alle esposizioni tenutesi  a Milano tra il 1871 e il 1894. LINK

Ne sono scaturiti mail e MP dai quali ho potuto ricavare notizie e documenti per me utili e interessanti. Ma, soprattutto, ne ho ricavato una conferma sulla estrema disponibilità – oltre che competenza – di giancarlone, che non soltanto posta continuamente immagini di straordinarie medaglie con tanto di informazioni dettagliate a corredo, ma che si è dimostrato assai gentile e pronto a dedicare il suo tempo anche a chi – come me – si rivolge a lui per un aiuto.

 

Gli avevo chiesto, infatti, se aveva a disposizione immagini della medaglia-premio distribuita in occasione della Esposizione di Padova del 1869 che – da un disegno della stessa presente su una pubblicazione – sembrava proprio corrispondere alla numero 8 della cartolina cui accennavo prima (del resto sapevo con certezza, dai miei documenti, che il "mio" artigiano aveva esposto suoi lavori in quella rassegna).

Giancarlo, con la cortesia che lo contraddistingue, dopo aver consultato subito  ma invano alcuni volumi che aveva a disposizione, mi promise che durante l’estate avrebbe scandagliato i cataloghi d’asta in suo possesso per rintracciare eventuali fotografie della medaglia che cercavo.

 

Ed ecco che proprio nel pieno dell’estate si realizza un colpo di scena (e per me di fortuna) incredibile: nella discussione “caccia la tesoro” interviene un altro utente che ha unito alla preparazione e alla competenza anche doti straordinarie di gentilezza e disponibilità: @@palpi62

 

Ha postato l’immagine della medaglia di Padova, nella versione in argento, e già questo mi avrebbe reso felice.

Ma quando ho letto il nome del premiato inciso sulla stessa ho fatto un balzo sulla sdraio (ero infatti al mare): Terzano B. LINK

 

attachicon.gifpadova1869_a.jpg attachicon.gifpadova1869_b.jpg

 

Era lui, proprio lui!!!

E non era l’immagine di una medaglia “uguale” alla sua, ma proprio di “quella” da lui meritata! :shok:

 

Non avevo con me il computer, così utilizzai il mio cellulare per ringraziarlo prima nella discussione e poi in MP.

Nel ribadire la mia gratitudine gli chiesi poi l’autorizzazione a utilizzare quelle immagini in future pubblicazioni o in occasione delle proiezioni con relative chiacchierate divulgative che ogni tanto faccio in giro per raccontare la storia degli eccellenti traforatori di Campobasso.

 

E qui un primo segnale della generosità di Maurizio (è questo il suo nome): mi svela che la medaglia non è in mano sua, ma è in vendita in una inserzione su ebay; mi dice che la stava tenendo d’occhio perché gli piaceva ma che, se volevo, potevo prenderla io.

 

Come già scritto, ero al mare, senza pc e con un telefono poco adatto a seguire la cosa. Tra l’altro il venditore chiedeva anche una tipologia di pagamento per la quale non ero attrezzato.

Allora dissi a Maurizio: provaci tu e poi ne riparliamo. Io sarò sempre il primo interessato a prenderla se un giorno vorrai disfartene.

 

Così lui è riuscito ad aggiudicarsela e in tempi assai ragionevoli se l’è vista recapitare, inviandomi subito delle nuove immagini.

 

Nel frattempo io, per ringraziarlo, gli ho spedito una copia del volume, così avrebbe potuto non solo conoscere meglio la tradizione artigianale vanto della mia città, ma anche avere documentazione specifica relativa alla medaglia acquistata, qualora avesse voluto tenerla.

 

Ed è qui che Maurizio, oltre che una persona corretta e gentile, si è rivelato essere un vero Signore, con la S maiuscola. :clapping:

Dopo aver ricevuto il libro, mi ha subito scritto che si stava convincendo che sarebbe stato giusto che la medaglia “tornasse a casa”. Poi, dopo non molti giorni, mi ha fatto una proposta per il suo acquisto che, sostanzialmente, si rivelava un semplice rimborso delle spese sostenute.

In pratica, pur conoscendo il mio interesse a prendere “quella” medaglia e non una simile - e pur trattandosi di una medaglia d'argento - ha rinunciato fin da subito a qualsiasi tentativo di ottenere un surplus venale,  riconoscendo alla ricerca mia e di mio padre un valore culturale al quale voleva contribuire con questo suo generoso e disinteressato gesto.

 

Così, col cuore in gola, gli ho fatto un bonifico e 24 ore dopo (per spedirmela non ha aspettato neanche l’effettivo accredito) la medaglia è arrivata in mano mia.

146 anni dopo la prima volta (e dopo un “lungo” peregrinare), era tornata finalmente... "a casa".

 

Eccola, in questa (brutta) foto, insieme alle altre che sto cercando di recuperare per ricostruire – anche materialmente – il medagliere di quel genio dell’acciaio che fu Bartolomeo Terzano.

 

attachicon.gifIMG_8911.JPG

 

Forse – anzi certamente – sono stato un po' lungo, ma sono convinto che questa storia andava raccontata, e con tutti i particolari, per dimostrare, se mai ce fosse stato ancora bisogno, quanto questo spazio virtuale possa dimostrarsi non solo una “piazza” dove incontrare interlocutori con gli stessi interessi, ma anche persone  generose. Quelle che una volta si definivano “per bene” o “galantuomini”.

È il modo che ho scelto per ringraziare pubblicamente Giancarlo, Maurizio e gli altri che mi hanno dato una mano.

 

E l’ho fatto qui in piazzetta, e non nella sezione medaglistica, perché vorrei non soltanto dare visibilità a questa bella storia, ma anche fare un appello ai forumisti:

anche se le medaglie non rientrano nei vostri interessi e specialmente se siete fra quelli che pensano che le medaglie siano un gradino più in basso rispetto alle monete (anch'io, lo confesso, la pensavo così fino a non molto tempo fa), fatevi un giro nella Sezione ad esse dedicata e vi ricrederete.

 

Fermi restando i vostri interessi e col massimo rispetto per essi, vi dico che vi accorgerete che quella è una delle sezioni nelle quali forse più di ogni altra la storia scorre sotto gli occhi attraverso quei dischi metallici così belli e affascinanti, chiamati a ricordare e celebrare fatti, persone, avvenimenti di ogni epoca e di ogni genere.

E poi può contare su una serie di utenti non solo assai preparati, ma anche prontissimi a mostrare i loro “pezzi” e a condividerli con la comunità dei lamonetiani, per cui alla fine si rivela essere una delle Sezioni col maggior numero di immagini tanto che esplorarla è davvero un piacere.

 

Questo post vuole essere allora un GRAZIE non solo a Maurizio (palpi62), a Giancarlo (giancarlone) e agli altri utenti che ho già nominato (sandokan, Lord_Acton) e che mi hanno aiutato direttamente, ma anche a quei lamonetiani che con preziosi interventi, contributi e tante belle immagini arricchiscono non solo la sezione della Medaglistica ma, più in generale, tutto il forum.

Penso, tra gli altri a @@borghobaffo, @@fabio22, @@gionni980, @@giangi_75it, @@Rex Neap, @@francesco77

e a tanti altri coi quali mi scuso se ora mi sfuggono i nick.

 

@@tornese71

Che dici Vittorio, vuoi mostrare un po' a tutti noi qualche opera dei traforatori di acciaio di Campobasso? :help:  :hi:  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Una bellissima storia !  Mi associo a Francesco77 nel chiedere se è possibile mostrare qualche opera dei traforatori di Campobasso. Grazie !

 

@@tornese71

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

@@tornese71

Che dici Vittorio, vuoi mostrare un po' a tutti noi qualche opera dei traforatori di acciaio di Campobasso? :help:  :hi:  

 

 

Una bellissima storia !  Mi associo a Francesco77 nel chiedere se è possibile mostrare qualche opera dei traforatori di Campobasso. Grazie !

 

@@tornese71

 

@@francesco77 @@sandokan @@palpi62

 

Ciao.

Grazie per la dimostrazione di interesse.

 

In attesa di potervi accontentare (devo per una serie di ragioni scegliere immagini tra quelle non pubblicate nel libro, quindi anche meno belle) posso darvi modo di "intravedere" qualcosa attraverso due filmati presi dalla rete.

 

Il primo si riferisce a una intervista che mi hanno fatto nell'aprile 2013 in occasione della conferenza stampa che precedette di un giorno la presentazione del nostro libro. Dura poco più di un minuto, ma qualche oggetto si vede: LINK

 

Il secondo contiene un'altra intervista che mi hanno fatto nell'agosto 2014 quando, in occasione della consueta Mostra Nazionale delle Forbici e dei Coltelli che si tiene ogni estate a Frosolone (altro centro molisano che vanta una lunga tradizione in materia di utensili d'acciaio), andai a fare una delle mie chiacchierate divulgative sugli artigiani di Campobasso.

La parte che riguarda il mio lavoro inizia dal minuto 7.10 circa. Nel filmato si vedono (e io descrivo) due delle più belle opere mai realizzate dai nostri traforatori. Ecco il LINK

 

P.S. Non fatevi distrarre dalle due belle fanciulle che si vedono al minuto 9.11 :acute:

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

bellissima storia! di divulgazione, di condivisione, di reciproco aiuto.

questa è numismatica con la N maiuscola (anche se parliamo di medaglie! :P ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Grazie per averci raccontato questa storia e complimenti per la tenacia che hai dimostrato nelle tue ricerche. E soprattutto complimenti @@palpi62 che prova col suo gesto che esistano ancora persone di elevato spessore morale per cui la pecunia non è il solo fine. La trovo una boccata di ossigeno in un mondo di smog.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

complimenti, immagino la tua felicità nel trovare questa medaglia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×