Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Cavallero

approfondimento Tiratura precisa del Marengo C.Felice,1829 Genova?

Risposte migliori

Cavallero

Vorrei avere chiarimenti ufficiali da Voi sul tema della Discussione,impostata da me appena sopra! Grazie! Cavallero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

@@Lay11, mi sembra che chiede la tiratura non la rarità che, vedo nella scheda del forum che hai postato, per me è sbagliata. bisognerebbe invertire i dati della rarità, quella R4 del 1829 ge darla al 1824 ge.

IL 1829 per me è un R 2 come dimostrano i risultati delle aggiudicazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cavallero

@@Lay11, mi sembra che chiede la tiratura non la rarità che, vedo nella scheda del forum che hai postato, per me è sbagliata. bisognerebbe invertire i dati della rarità, quella R4 del 1829 ge darla al 1824 ge.

IL 1829 per me è un R 2 come dimostrano i risultati delle aggiudicazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cavallero

 

@@Lay11, mi sembra che chiede la tiratura non la rarità che, vedo nella scheda del forum che hai postato, per me è sbagliata. bisognerebbe invertire i dati della rarità, quella R4 del 1829 ge darla al 1824 ge.

IL 1829 per me è un R 2 come dimostrano i risultati delle aggiudicazioni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Il Gigante 2015 non riporta la tiratura, ma le assegna un R2 oltre che quotarla economicamente. Sull'esemplare della zecca di Torino cita due varianti: L in losanga (R4) e P in ovale ®. Riporta la tiratura complessiva di 60.094. Insomma il Gigante non porta una risposta alla domanda in oggetto.

Buona serata.

Modificato da Cinna74

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Io ho un vecchio catalogo "Unificato delle monete Italiane e Regioni" del 1997 che per il marengo del 1829, zecca di Genova, riporta 1.247 pezzi coniati (R3).

Per la zecca di Torino con segno L in losanga, stesso anno, riporta 40.000 (R2), mentre Torino con segno p in ovale, sempre stesso anno, riporta 74.000 (R2).

 

...Lo so, lo so .... i numeri non tornano ma io riporto solo quanto scritto allora in quel catalogo.

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Visto che la cosa mi ha incuriosito sono andato a vedere il catalogo di Varesi "il Marengo" (@@Alberto Varesi

 

questo è il risultato:

 

1829 - Genova - pochi esemplari (R2)

1829 - Torino (L) - pezzi 60.094 (R5)

1829 - Torino (P) - compresi nei precedenti (R2)

 

Conferma quindi i dati del Gigante e del Montenegro ...ma non mi spiego perchè per "pochi esemplari" sia classificato con rarità R2 ...

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cavallero

Visto che la cosa mi ha incuriosito sono andato a vedere il catalogo di Varesi "il Marengo" (@@Alberto Varesi

 

questo è il risultato:

 

1829 - Genova - pochi esemplari (R2)

1829 - Torino (L) - pezzi 60.094 (R5)

1829 - Torino (P) - compresi nei precedenti (R2)

 

Conferma quindi i dati del Gigante e del Montenegro ...ma non mi spiego perchè per "pochi esemplari" sia classificato con rarità R2 ...

 

Il Gigante 2015 non riporta la tiratura, ma le assegna un R2 oltre che quotarla economicamente. Sull'esemplare della zecca di Torino cita due varianti: L in losanga (R4) e P in ovale ®. Riporta la tiratura complessiva di 60.094. Insomma il Gigante non porta una risposta alla domanda in oggetto.

Buona serata.

 

 

@@Lay11, mi sembra che chiede la tiratura non la rarità che, vedo nella scheda del forum che hai postato, per me è sbagliata. bisognerebbe invertire i dati della rarità, quella R4 del 1829 ge darla al 1824 ge.

IL 1829 per me è un R 2 come dimostrano i risultati delle aggiudicazioni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cavallero

Le valutazioni e le stime di RARITA' di questo MARENGO per Genova sono , a mio giudizio, condizionate da interessi commerciali e NON da valutazioni solo numismatiche! Ad esempio, riporto da ANTONIO PAGANI ( 1953) il Marengo 1829 GE e' R/3 come il 1824 TO; sono,invece, R/2 il 1824 GE, il 1825 GE e il 1827 GE !!! Poi, in una Vendita all'Asta di una pregevole Collezione di Monete Sabaude (1995) la Ditta Hess-Divo stimava il solo Marengo 1829 Ge come MOLTO RARO, a differenza dei 1824 GE e TO solo RARI !!! Che dire,a questo punto? Chi avrà più ragione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Alla fine il 1829 Genova è l'unico marengo di Carlo Felice per questa zecca che si riesce a prendere nelle aste senza spendere una cifra enorme (almeno per me)... attualmente è l'unico "Genova" nella mia raccolta, provenienza Roma VI

Non spettacolare, ma più che collezionabile

 

20L-1829-G_RomaVI_Lotto131.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

Alla fine il 1829 Genova è l'unico marengo di Carlo Felice per questa zecca che si riesce a prendere nelle aste senza spendere una cifra enorme (almeno per me)... attualmente è l'unico "Genova" nella mia raccolta, provenienza Roma VI

Non spettacolare, ma più che collezionabile

non spettacolare? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

non spettacolare?

Piacevole ...qBB, forseBB secondo me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

Piacevole ...qBB, forseBB secondo me

per i miei standard, per una moneta di quell'età (valutazioni mie personali, sia chiaro) è una gran bella moneta, altroché! l'avessi io! :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tuttonero

Il 1829 Genova è, in realtà, una moneta che si trova piuttosto difficilmente.

Tanto per intenderci, anche il 1816 VE I o il 1872 VE II Milano sono considerati R2, al pari del 1829 Genova. Alle aste e in giro se ne vedono però molti, ma molti di più.

 

Quanto al pezzo di Rickkk, mi permetto di dissentire sulla sua valutazione.

Quel 20 lire è un BB+ pieno.

Il fatto che nella corona reale al R/ non si vedano i particolari potrebbe non essere dovuto all'usura, ma al conio. Il resto del rovescio appare infatti di gran lunga migliore. E' ovvio poi che bisognerebbe avere il pezzo in mano.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×