Jump to content
IGNORED

Dal British Museum a Siracusa


Cromio di Aitna
 Share

Recommended Posts

Segnalo agli utenti del forum, l'interessantissima mostra che si tiene dal 23 ottobre al 23 novembre 2015, presso il medagliere del Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa, dal titolo: "Tesori dalla Sicilia. Gli ori del British Museum a Siracusa"

 

L'esposizione rientra nell'ambito degli accordi stipulati nel 2012 in occasione delle Olimpiadi di Londra, tra la Regione Siciliana e il British Museum. Dopo l'elmo di Ierone, concesso in prestito nel 2012 dal museo londinese, rientrano in Sicilia per un mese, la splendida coppa aurea proveniente da Sant'Angelo Muxaro e i gioielli del ripostiglio di Avola. Inoltre sarà possibile ammirare nell'ambito della stessa mostra, un servizio d'argento recuperato a Megara Hyblaea, esposto nella vecchia sede museale di Piazza Duomo.

 

 

post-29207-0-47571400-1445889777_thumb.j

La vetrina che accoglie i principali pezzi della mostra

 

post-29207-0-43575000-1445892796_thumb.j

La coppa aurea proveniente da Sant'Angelo Muxaro, purtroppo è l'unico esemplare sopravvissuto delle quattro coppe d'oro, che un tempo facevano parte della collezione del vescovo di Agrigento mons. Lucchese Palli. La patera fu venduta dagli eredi del prelato a Lord William Hamilton, ambasciatore inglese presso il Regno delle Due Sicilie, per poi confluire nelle collezioni del British Museum. Secondo alcune ipotesi, gli ori di Sant'Angelo Muxaro sono da ricondurre molto probabilmente ad un artista indigeno, formatosi nella colonia rodio-cretese di Gela.

 

post-29207-0-29742200-1445906191_thumb.j

I due anelli sigillo

Il primo anello (vacca che allatta un vitellino) fu rinvenuto da un contadino, che lo barattò con Paolo Orsi, in cambio del proprio capotto, nel freddo gennaio del 1927. Il secondo anello (lupo dai lunghi artigli) fu scoperto sempre dall'Orsi negli scavi del 1931.

 

 

Il ripostiglio di Avola

post-29207-0-21418400-1445903066_thumb.j

post-29207-0-45852300-1445904191_thumb.jpost-29207-0-59546200-1445903852_thumb.j

 

 

post-29207-0-99176300-1445904563_thumb.j

Il servizio d'argento di età tardo-repubblicana rinvenuto negli anni '50 a Megara Hyblaea, dalla missione archeologica dell'École française de Rome, diretta da François Villard e Georges Vallet

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


Consiglio a tutti gli appassionati di archeologia e storia , naturalmente a chi puo' , di visitare il Museo Paolo Orsi di Siracusa , prospicente il famoso Santuario della Madonnina delle Lacrime , posti entrambi di un oasi di piante e dalle strutture modernissime che secondo me ben contrastano con i reperti archeologici murari che vicino e dentro il Santuario si trovano ; nel Museo  non sono esposte monete , le monete sono nel monetiere del vecchio Museo che si trova in Piazza Duomo in Ortigia , una volta occorreva un appuntamento per entrare nel monetiere , ora non so , una volta entrati si rimane a bocca aperta per le bellezza , rarita' e quantita' di monete conservate .

Link to comment
Share on other sites


Consiglio a tutti gli appassionati di archeologia e storia , naturalmente a chi puo' , di visitare il Museo Paolo Orsi di Siracusa , prospicente il famoso Santuario della Madonnina delle Lacrime , posti entrambi di un oasi di piante e dalle strutture modernissime che secondo me ben contrastano con i reperti archeologici murari che vicino e dentro il Santuario si trovano ; nel Museo non sono esposte monete , le monete sono nel monetiere del vecchio Museo che si trova in Piazza Duomo in Ortigia , una volta occorreva un appuntamento per entrare nel monetiere , ora non so , una volta entrati si rimane a bocca aperta per le bellezza , rarita' e quantita' di monete conservate .

Sfido tra i vari ripostigli ( Ognina in primis), la Gagliardi e soprattutto la Pennisi direi che trovate una moneta brutta è' un'impresa:)

Dopo tanti anni di immobilismo finalmente ci si è' mossi e forse le pressioni esercitate negli ambienti giusti e non ultime quelle arrivate dal Forum hanno dato il loro contributo

Link to comment
Share on other sites


Grazie per l'interessantissima informazione.... comunque il medagliere è stato finalmente spostato dalla vecchia sede in piazza Duomo al museo archeologico Paolo Orsi ed è visitabile solo di mattina tutti i giorni tranne domenica e lunedì se non ricordo male...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.