Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
lanotte

errori sull'euro

34 risposte in questa discussione
Sono in possesso di alcuni esamplari di euro con evidenti errori di conio, soprattutto per quanto riguarda i 10 cent italiani, oltre a vari pezzi con escrescenze metaliche + o - strane (stranieri e italiani), assi spostati etc. Ma è soprattutto per i 10 cent che ho trovato un sacco di diveristà: oltre al famoso doppio cerchio (venduto anche su ebay), ho pezzi con creta doppia, con un isola in +, 2 isole in +, un isola verticale uguale a creta, ma vicina all'1 del 10 cent+ varie forme piu o meno strane della grecia e del peloponneso. Un paio di falsi e qualche pezzo da 50 cent italiano rosso (troppo rame nella lega). Amici e colleghi (che esaspero con le mie discussioni in merito) dicono che sono malato Voi che ne pensate?
Una volta ho provato anche venderne un pezzo su ebay(isola verticale in +) non se le filata nessuno!!!!!
E secondo Voi, i pezzi da 10 cent con il cerchio come si formano? Conio sbagliato (ci sono con il cerchio d/r e altre con il cerchio solo al diritto, faccia nazionale per intendersi, ma per ora nessuna con solo il cerchio sulla faccia comune). tondelli troppo grossi o coni troppo piccoli? Anche alcuni pezzi da 10 cent tedeschi sembrano interessati a questo fenomeno del cerchio, ma non cosi accentuato come quelle italiane.
Ciao a tutti.
La notte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come dice il buon Gigante: " sono tutte mere curiosità senza alcun interesse numismatico" :D
Io la penso alla stessa maniera, se me ne capita qualcuna sottomano la tengo (giusto per curiosità), ma di sicuro non spendo un centesimo in più del facciale per averle. Il doppio bordo (moneta della quale ne ho una decina di pezzi a casa, e che ormai non quando trovo tengo nemmeno più, nonostante qualche tempo fa sia riuscito a venderne un paio su eBay prendendo anche dei bei soldini!) è un errore del tutto normale, probabilmente a forza di battere monete il bordo del conio si è rovinato, prima da una sola parte, poi anche dall'altra. Cose normalissime, quando ci sono da coniare centinaia di milioni di monete...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io tendo a collezionare quelle che mi capitano sotto mano, ma non le ricerco spasmodicamente. Dell'esemplare da 50 cent rossiccio ne avevo già sentito parlare in altre discussioni e in un'occasione ne ho visto un esemplare in un negozio. Di isole in più, a dire il vero, non vi avevo mai fatto caso. Ora controllerò con più attenzione.
Se comunque collezioni queste varianti, ti segnalo l'esistenza di un esemplare da cinque cent che sul lato comune riporta l'immagine della moneta da un cent. Purtroppo non ho avuto modo di vederla, ma ne ho sentito parlare diverse persone...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 10 cent. col doppio bordo sono veramente comuni, anch'io ho smesso di metterli da parte. Finora però non ho mai fatto caso alle isole sul retro della moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io invece non sono altrettato fortunato con le monete "da trovare in giro". Ho si il 10 cent doppio bordo e un 20 cent con una eccedenza di metallo. Ma è da tempo che cerco ad esempio i dieci cent con l'isola in più ed altri. sebbene non siano considerate numismaticamente interessanti mi piace cmnq averle!
chissa, in futuro magari......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come sono i 10 cent con il doppio bordo? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so se si puo fare questo tipo di pubblicita, ma in rete vi e un sito con tutte queste foto (alcune mia tra l'altro). io l'ho trovato ricercando "10 cent" su un motore di ricerca.

la notte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per rispondere a Paolino67;
è vero che il buon Gigante dice che sono solo mere curiosità, anche C.N. parla di aborti e non di monete, ma contemporanemente si parla di errori su monete antiche o meno, articoli parlano di VE III, il re numismatico che collezionava anche gli errori, e poi proprio nel Gigante vengono catalogate monete (200 lire della Repubblica) evidentemente difettate (mezza luna, etc). Direi che per un "Numismatico" (inteso come studioso delle monete), sono solo aborti, ma per un collezionista, magari povero come me, possono essere un modo per ampliare la collezione, senza spenderci nulla si intende, ma vuoi mettere la soddisfazione di trovare un pezzo diverso in un sacco di monetine che amici e colleghi ti hanno dato (che fatica cambiare gli spiccioli), e che tu haicambiato ben volentieri. Certo una ricerca del genere fatta su monete del Granducato di toscana (che sogno un sacco con 100 monete del G.D. da dividere, guardare, osservare, catalogare, etc, etc, ) sarebbe il massimo. Ma accontentiamoci di ciò che abbiamo. Epoi chi sa', tra 100 anni.......... :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo aggiungere anche che tutte i pezzi da 10 cent "errorati" (isole cerchi e qunt'altro) sono tutti con il CM piccolo. Curioso no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona osservazione caro Lanotte :)
Nessun vieta di collezionare queste "curiosita'" specie se non si spende quasi nulla
L ' opinione di certi autori di cataloghi non sempre e' stata costante riguardo a tali errori e pure molto opinabile
Il mio consiglio e' quello di continuare la collezione senza farti grossi problemi :)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena scoperto una variante di conio! :D :D :D
Ho controllato le monete da 10 cent che avevo e poi ho anche guardato dei 10 cent francesi, ebbene in quelli antecedenti al 2001 in basso a destra al posto del ferro di cavallo c'è un altro simbolo, non so bene cosa sia. Ho controllato anche i pezzi da 20 e 50 cent e c'è questa variante. Appena posso vi posto una foto!
E' una variante giusto?! :) Ho scoperto qualcosa o già si sapeva?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, non è una variante.

In Francia la zecca utilizza diversi simboli per ogni diverso direttorato.

Per il [b]1999 [/b]ed il [b]2000 [/b]compare un'[b]ape[/b] (direttorato di Pierre Rodier)
Per il [b]2001 [/b]ed il [b]2002 [/b]un ferro di [b]cavallo [/b](direttorato di Gérard Buquoy)
Per il [b]2003 [/b]ed il [b]2004 [/b]un piccolo [b]cuore [/b](direttorato di Michel Zérah)

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, è un'ape quella cosa?
Solo per curiosità, nelle monete da 1 2 e 5 cent cos'è quel simbolo in alto a destra?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='lanotte' date='05 gennaio 2005, 18:02']è vero che il buon Gigante dice che sono solo mere curiosità, anche C.N. parla di aborti e non di monete, ma contemporanemente si parla di errori su monete antiche o meno, articoli parlano di VE III, il re numismatico che collezionava anche gli errori, e poi proprio nel Gigante vengono catalogate monete (200 lire della Repubblica) evidentemente difettate (mezza luna, etc).[/quote]

Beh, Piergi ti ha risposto come avrei fatto anch'io :D
Gli autori dei cataloghi infatti non sono sempre molto coerenti nei loro scritti, anche se poi qualche spiegazione te la trovano sempre. Ad ogni modo è chiaro che si è liberi di collezionare ciò che si desidera, però se giustamente trovare una moneta di 200 anni fa con un particolare inedito può senz'altro provocare una certa (grande) emozione, la stessa emozione è difficile che la susciti una moneta moderna. La coniazione di monete è un procedimento assimilabile alla grande produzione, con tutto ciò che ne consegue, ossia che nello stesso lotto produttivo possono esserci più o meno svariate differenze, piccole o grandi che siano, e la possibilità che ci siano di queste differenze aumenta con l'aumentare del numero di pezzi coniati. Io onestamente trovo simpatiche curiosità queste monete sbagliate, con esuberi di materiali o mancanza di qualche particolare, ma nulla più. Diverso è il discorso sulle varianti, ossia su monete che sono state coniate appositamente con differenze rispetto alla versione originale.
Chiudo quotando ancora una volta il saggio Piergi:
[i]"Il mio consiglio e' quello di continuare la collezione senza farti grossi problemi" [/i] :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='Alexxx' date='05 gennaio 2005, 19:56']Ah, è un'ape quella cosa?
Solo per curiosità, nelle monete da 1 2 e 5 cent cos'è quel simbolo in alto a destra?
[right][post="10419"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Me lo chiedo anch'io, non ne ho la più pallida idea. :whome:

Comunque, il piccolo simbolo che compare alla sinistra dei tre segni (ape, ferro di cavallo, cuore) è una cornucopia.

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembrerebbe che la Marianne avesse come in testa un cappellino con a dx un fiore, secondo me è un fiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad assi ruotati come state io ho trovato sino ad ora solo due monete da 50 cent con asse sensibilmente sposteto mentre le monete da 10 cent sono quelle che offrono più errori (almeno stando a quel che mi è capitato tra le mani), confermo che il doppio bordo è abbastanza inflazionato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

inflazionato? cioè vale meno di 10 cent? :P :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

certo che di casini le zecche ne fanno per così eh?! ma queste monete secondo voi le hanno trovate in giro? io credo di no... lo spero.... alcune son allucinanti! :o

[url="http://www.iltrogolo.it/attila/coins/errori.htm"]http://www.iltrogolo.it/attila/coins/errori.htm[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo il mio modesto parere la maggior parte di questi esempi sono degli scarti delle zecche che invece che essere distrutti, sono stati distribuiti a collezionisti disposti a pagare anche un bel po' di soldi per entrarne in possesso. Non credo che sia credibile che nessuno si sia accorto fino alla circolazione di una moneta il cui bordo è "mangiato" da stampi di altre...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si, infatti, a meno che non le abbiano fatte uscire illegalmente.. a volte succede, ma non così spesso!!! e cmnq anche venderle non è legale.. :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' quasi impossibile che non se ne siano accorti. E' molto probabile che qualcuno le abbia fatte uscire volontariamente dalla zecca, vendendole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio ricordare a tutti che in caso di monete che devono essere distrutte o annullate dalla zecca sono tutte invendibili in quanto sottoposte a sequestro da parte dello stato. Le pene per i possessori e i venditori di queste monete non le conosco, comunque è un reato anche il solo averne possesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esatto! e mi è capitato di vedere siti che chiedevano di mandare le foto (x chi ne avesse) di monete "illegali" per metterle su internet. E promettono, quasi fosse un premio, di mettere il nome di chi le possiede!!!!! :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r:

non metto il link per no fare pubblicità negativa, ma ci vorrebbe <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ,
io ho un 2€ austriaco 2002 perfetto, però il colore delle stellette all' interno del tondino esterno è dorato e si vede che non è opera umana.
Da cosa può esser dipeso?
Saluti Ciccio 86

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?