Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
debellis

Attianese, La monetazione dei Brettii

Sul sito http://www.biblionumis.it ho notato questo nuovo libro.

Pasquale Attianese, La monetazione dei Brettii. Con raffronti e descrizioni delle coeve emissioni dei Lucani, Prefazione di Italo Vecchi, Publigrafic Casa Editrice, Cotronei 2015, pp. 147, riccamente illustrato a colori, cm 31 x 22, legatura in tutta tela ed. con titoli al dorso, al piatto anteriore e sovraccoperta, ISBN 978-88-90-9595-1-6.

Il testo si prefigge come scopo principale di sfatare quanto affermato dagli antichi storiografi greci e latini, che non vedevano di buon occhio il popolo bellicoso e sempre coerente con le proprie tradizioni. Non solo, ma c’è da dire che l’ethnos calabro è stato senza dubbio uno dei più tenaci oppositori allo strapotere dei Romani. L’alleanza dei Brettii con i vari condottieri stranieri (Agatocle, Pirro, ma soprattutto Annibale) non è stata assolutamente digerita dagli abitanti dell’Urbe, che pure, alla fine del secondo conflitto punico, avevano concesso larga amnistia a tutti gli Italici ribelli. Quindi un odio davvero implacabile contro questa gente che, alla fine, fu cancellata dalla faccia della terra. Perciò, attraverso le numerose testimonianze archeologiche esaminate, ma principalmente con la rassegna di tutte le emissioni monetali (in oro, elettro, argento e bronzo), è stato fatto un tentativo di mettere in evidenza non soltanto la grande abbondanza di monete, prodotte dalle numerose officine monetali, ma anche la bontà artistica delle stesse, che evidentemente dovevano essere concorrenziali con le altre coniate dalle poleis elleniche litoranee. La monetazione brettia è caratterizzata da uno stile vigorosamente plastico, improntato ai canoni estetici del periodo ellenistico. Anche la lega metallica adoperata è curata. Quasi certamente i Brettii, poichè disponevano di immense ricchezze accumulate con la vendita della pece (la migliore in assoluto, a detta delle fonti storiografiche) e del legname dei loro boschi, incaricarono incisori greci per controbattere la politica delle apoikiai dei litorali ionico e tirrenico. Il fatto stesso che le loro emissioni siano state così varie ed abbondanti la dice lunga sulla loro economia che tanto fastidio deve aver dato a quella di città molto più potenti. Certamente la confederazione dei Brettii aveva esteso il dominio sull’intera Calabria e questo non poteva in alcun modo essere tollerato da Roma.

Link: http://www.biblionumis.it/it/antiche/652-attianese-la-monetazione-dei-brettii.html

post-47362-0-94579300-1453536245.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ottimo lo uso già per i riferimenti alla catalogazione.

Roberto

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per me è un buon catalogo.

Lu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?