Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
rorey36

acsearch a pagamento

Risposte migliori

rorey36

Ricevuto da ac search:

"Dear Users,

we are pleased to announce an extended update of our website. The most significant changes and new features include:

- Basic- and Premium-Accounts: since the launching of acsearch.info in 2009, the extent of the database (now close to 3 million) and the web-traffic (close to 300’000 hits per day) have increased steadily. To cover our growing amount of work and expenses, we have therefore decided to introduce a fee-based Premium-Account (annual subscription 85 EUR, two years 160 EUR, one week 15 EUR). The scientific access to the database starting from 1999 remains free: users with a Basic-Account have full access to descriptions and pictures. Users with a Premium-Account gain additional access to price informations and the following new features:

- Digitalisation of old auction catalogues: we have been working for several months on adding old auction catalogues to the database to facilitate pedigree research. So far, we have digitalized 121 catalogues from 1901-1938 with more than 60’000 coins. All these entries are included to the full-text search and are at disposal to users with a Premium-Account. We will also continuously be adding more catalogues during the next months. If you would like to participate in the project by donating pre-1999 catalogues (especially complete series), please contact us by email – we greatly appreciate any assistance.

- Picture search: to further accelerate and facilitate pedigree research, we are currently working on an advanced picture search engine that we plan to launch soon.

We thank you for your support and are looking forward to continue improving and expanding acsearch.info.

Kind regards,
Your acsearch.info-Team

 

Restano disponibili gratis foto e descrizioni ma non più i prezzi fatti, e le nuove aste, così come sono a pagamento i cataloghi 1901/1938 in formato digitale.

 

C'era da aspettarselo. Del resto il lavoro di inserimento delle aste qualcuno deve pur farlo e mi sembra logico che si faccia pagare. Il sito è frequentato giornalmente da 300.000 persone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Peccato...

85 euro non sono pochi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

Le funzionalità base rimangono comunque free. I prezzi di realizzo e le nuove funzionalità invece sono a pagamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Che peccato.. È uno strumento utilissimo, ma, come detto, 85 euro non sono pochi.. Almeno per me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lelapo

85 euro non sono affatto pochi, e chissà se sono previsti sconti per studenti o ricercatori.

a proposito... qualcuno conosce i costi di coinarchives?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

io i prezzi di realizzo non sono mai riuscito a vederli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MAP

ciao a tutti. a parte i realizzi che non saranno più visibili, per le nuove aste occorrerà abbonarsi?

da quel che ho capito no. il prezzo è da pagare solo per i lavori di pedigree dal 1901 al 1999, peraltro ancora incompleto e fermo al 1938.

Modificato da MAP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

85 € sono tanti? 

Coinarchives costa 600 $ anno (e non tratta monete di cataloghi "vecchi"), ed 1 catalogo per esempio Naville 100 € ....

 

a voi le conclusioni..

 

Skuby

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Sta diventando sempre di più cosa da ricchi collezionare..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

avere accesso ad un sito ben strutturato e che ti permette di imparare, costa, anche perché costa tempo e fatica a chi ci lavora e/o lavorato.

è come per i libri, spediamo 800 € per una moneta (quando non ha zeri in più), ma storciamo il naso quando ne dobbiamo spendere 100 € per un libro che li vale tutti..e che magari mi permette di non aver buttato le 800 di prima ..

no??

 

skuby

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

25 centesimi al giorno. Per anni ho usufruito del loro lavoro gratis. Non mi sembra poi eccessiva la richiesta di 85 euro l'anno. Glieli do come ringraziamento.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Esistono migliaia di siti gratis che hanno rientri economici in pubblicità per esempio. 

Non sto protestando perchè ritengo sbagliato che il loro servizio abbia un costo. Se hanno deciso così significa che lo ritengono giusto; ma pensate che prima lavoravano gratis senza guadagnarci??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

Non sono una richiesta così esosa gli 85 euro, trovo più esosi i 15 euro settimanali, avrei inserito la possibilità di una ricerca giornaliera, magari limitato a 5 monete a chessò, 5 euro. 

Tutt'altra storia rispetto ai 600 di quel che si pagherebbe per coinarchives.

 

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Chiedo venia ,ma le case d'asta che sono presenti su sixbid pagano il servizio fornito dalla piattaforma ed il denaro introitato da sixbid non va anche ad acsearch?

acsearch è una parte di servizio di sixbid messo a disposizione per i collezionisti ma è anche una fonte di pubblicità per le case d'asta,pertanto,far pagare acsearch a noi collezionisti dovrebbe essere un dipiù per acsearch e chiedendo di far pagare anche ai collezionisti ,si avrà comunque un calo di visibilità di sixbid ed acsearch poiché vi saranno collezionisti che decideranno di non usufruire più della ricerca su acsearch facendo a meno di pagare l'abbonamento.

 

Si creerà un altro sito gratuito per la ricerca dei lotti ed acsearch andrà nel dimenticatoio com'è accaduto per coinsarchives.

 

--Salutoni

-odjob 

 

Aggiungo:quando noi ci aggiudichiamo o vendiamo un lotto tramite la la casa d'aste presente su sixbid e su acsearch paghiamo una percentuale alla casa d'aste che fa parte dei costi di gestione attività della casa d'aste ed in questi costi di gestione attività è compresa, in percentuale,anche la spesa che la casa d'aste ha per sixbid ed acsearch.    

Modificato da odjob
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Io personalmente su acsearch non andrò più, non intendo pagare 85 euro, perchè saranno anche 25 centesimi al giorno, ma io mica tutti i giorni sto su acsearch! Lo uso praticamente 5/6 volte l'anno cioè quando escono le aste di mio interesse e come me centinaia di collezionisti, ci perderanno sicuramente, peggio per loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Quoto gli ultimi interventi di @@odjob e @@antoniowindir

 

Vorrei poi dire che 85 euro possono non essere tanti, in senso assoluto, ma, come sempre, certe cose sono relative. Porto il mio esempio: sono uno studente universitario, e frequento una facoltà che non mi permette di svolgere grossi lavori in parallelo. La numismatica è un "vizio" che mi pago da solo, senza chiedere soldi a nessuno. Questo significa che ogni euro che spendo ha un peso. Detto questo, e tornando al discorso, 85 euro non sono tanti. Ma a questi devo aggiungere ciò che spendo per le (poche) monete, per i (molti) libri, per le riviste, per il circolo ecc. ecc. Insomma, alla fine dell' anno, aggiungendo pochi centesimi al giorno, mi ritrovo con una certa spesa sul groppone.

 

Questo vale per me, studente, ma vale allo stesso tempo per i tanti collezionisti che devono spendere tenendo entrambi gli occhi sul portafoglio. Quindi, anche 85 euro possono essere una cifra importante. Specie se si chiedono per un servizio che, come spiegato da odjob, non veniva svolto gratis nemmeno in partenza.

 

Ad ogni modo, alla base di internet c' è la libera condivisione delle informazioni, e questo principio finisce quasi sempre con l' affossare certe iniziative.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

io i prezzi di realizzo non sono mai riuscito a vederli.

 

Uno o due anni fa avevano previsto la necessità di registrarsi al sito per poter vedere i realizzi: forse è per questo che non riuscivi a vederli? Dovevi aver effettuato il login per poterli visualizzare.

 

Comunque acsearch gratuito era una "pacchia"! Peccato...Effettivamente, però, è da riconoscere che hanno migliorato il servizio ed è comprensibile la richiesta del pagamento, comunque non esoso (ma comunque troppo per me :D ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Era nell'aria, tutti sapevamo che quel momento sarebbe arrivato ed eccolo qui. Le valutazioni sui prezzi e sull'opportunità sono soggettive.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Non è escluso che un solo abbonamento possa servire una comunità di persone composta da innumerevoli componenti che possano accedervi. Bisognerebbe vedere le condizioni del servizio.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Non è escluso che un solo abbonamento possa servire una comunità di persone composta da innumerevoli componenti che possano accedervi. Bisognerebbe vedere le condizioni del servizio.

3.1 Premium membership entitles the user to the use of the functions reserved for premium members as well as the data queries that go along with it.

3.2 The user is obligated to keep their access data secret and to not distribute it to third parties.

3.3 The rights and obligations of a premium member are limited to a single individual and are not transferable. The use of a premium account by multiple people is strictly forbidden.

3.4 Access to the functions reserved for premium members is monitored and logged through special software.

3.5 If the abusive use of a premium account is suspected, it will be immediately locked and no refund or credit will be provided.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefanoforum

Chissà se accettano i gruppi di acquisto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Chissà se accettano i gruppi di acquisto...

Non credo proprio: penso che collegheranno ogni utente ad un ID specifico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Di fatto nessun seevizio su internet e gratuito. Normalmente i costi sono coperti da servizi pubblicitari, ma evidentemente in un caso così di nicchia il gioco non reggeva. Gli 85 non sino esosi ae raffrontati a coinarchives e in un'ottica di paesi on cui il lavoro viene retribuito :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

Sono convinto che i servizi gratis su internet non possano esistere a lungo e che, prima o poi, un contributo al lavoro altrui vada riconosciuto.

 

Acsearch ormai ha nei propri database circa 3 milioni di monete, una quantità tale che nessuna biblioteca ti può garantire. Quindi non vedo nulla di male a richiedere un contributo per poter usufruire del servizio. E' vero che 85 euro non sono pochi, forse sarebbe stato meglio se avessero scelto una cifra più bassa per permettere a una platea più ampia di usufruire del servizio. Ma sulla legittimità della loro scelta credo che nessuno possa dire qualcosa.

 

Ognuno può scegliere liberamente se accettare le nuove condizioni e pagare oppure accontentarsi solo la parte free (ma senza i prezzi di partenza e i realizzi risulta monco) oppure ancora ignorarli. Se tutti scegliessero questa terza via, forse, potrebbe portarli a considerare un ripensamento (ricordo ancora le polemiche furibonde che si scatenarono su questo forum quando Inasta chiese un contributo per accedere ai loro archivi per poi fare marcia indietro, ma gli interessi in gioco sono diversi).

 

Io utilizzo spesso acsearch. Grazie a loro ho accesso a una marea di informazioni che altrimenti non avrei l'opportunità di avere, se non spendendo 8 volte di più per accedere su coinarchives. Quindi penso che, prima o poi, farò l'abbonamento, rinunciando all'acquisto di una moneta l'anno.  

Modificato da cippal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Io vorrei sapere dov'è che è scritto che chi lavora ad acsearch lo fa gratis 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×