Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
marconfa84

Patina o bufala?

Ciao a tutti, girando sulla baia ho visto questa moneta. Non avevo mai visto una patina simile, voi cosa ne pensate, sarà naturale o artefatta?

Purtroppo la qualità delle foto è bassa...

post-25348-0-36550200-1459279855_thumb.j

post-25348-0-21344600-1459279887_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tetradramma di Alessandria: moneta a mio parere buona. Ne ho viste altre con questa escrescenze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio dubbio non è sulla genuinità della moneta, ma della patina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al diritto mi pare Diocleziano (non ci metterei la mano sul fuoco...) ed al rovescio Tyche (la Fortuna) con timone e cornucopia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il mio dubbio non è sulla genuinità della moneta, ma della patina

Ribadisco che ho visto alcuni tetradrammi con queste fioriture color verde smeraldo: considera che specialmente nell'ultimo periodo erano monete di mistura con una percentuale di rame molto alta. Mi è capitato di incontrare escrescenze simili anche in alcuni antoniniani di crisi del III secolo.

Inoltre non avrebbe senso creare artificialmente una patina così, abbastanza deturpante per la moneta, dato che peggiora notevolmente la lettura dei rilievi.

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Ross14 Quello che mi chiedo è se sia normale che ci sia oltre alla patina verde anche quella azzurra, ne hai già viste simili?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

naturale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Ross14 Quello che mi chiedo è se sia normale che ci sia oltre alla patina verde anche quella azzurra, ne hai già viste simili?

Secondo me è la tonalità della foto a trarre in inganno, si tratta di verde più chiaro e verde più scuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me è naturale

 

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao

naturale  è una patina che si riscontra sovente sui tetra alessandrini.

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Secondo me è la tonalità della foto a trarre in inganno, si tratta di verde più chiaro e verde più scuro.

Quella verde è malachite, quella blu è azzurrite, non si tratta di due tonalità di verde. Sono minerali spesso associati in natura.

Oltretutto qui l'azzurrite ha il tipico aspetto vagamente polverulento che si riscontra nelle leggere patine che si formano sulle pareti delle miniere dopo lunghi periodi di inattività. La malachite invece è più massiva.

Modificato da pedro_88
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Mi scuso in anticipo per l'off topic!  :)

 

Associazione di patine di azzurrite e malachite.
post-44504-0-60584400-1459289521_thumb.j

Malachite massiva (colore falsato dalla luce calda della lampada).
post-44504-0-37905100-1459289585_thumb.j
 

Modificato da pedro_88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@pedro_88 perchè scusarsi? Hai dimostrato che i due minerali possono coesistere. Visto che mi sembri ferrato sui minerali ti faccio una domanda. Come mai troviamo sulle monete patine di malachite, mentre non se ne vedono con patina di azzurrite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

@@pedro_88 perchè scusarsi? Hai dimostrato che i due minerali possono coesistere. Visto che mi sembri ferrato sui minerali ti faccio una domanda. Come mai troviamo sulle monete patine di malachite, mentre non se ne vedono con patina di azzurrite?

Sull'azzurrite, se ben ricordo, qualcosa sul forum si è detto...per ora ho trovato questa discussione dove dovrebbe esserci almeno un esempio "certo": http://www.lamoneta.it/topic/132213-della-patina-di-azzurrite/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Perché da un primario minerale di azzurrite deriva in seconda fase la malachite, a causa di ulteriore alterazione. Per cui su una moneta può formarsi direttamente la malachite, oppure può formarsi azzurrite che però può facilmente essere sostituita da malachite, che quindi si riscontra con maggior frequenza :)

Modificato da pedro_88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magnifica moneta , specie nel rovescio , alterata in blu verde per Azzurrite e Malachite , peccato l' alterazione ( in questo caso specifico credo non si possa parlare di patina ) sia troppo massiccia e invasiva , rimane pero' un pezzo da collezione eccezionale appunto per la bella alterazione .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

DE GREGE EPICURI

Ho consultato il volume di chimica inorganica, che dice: malachite e azzurrite sono due dei tanti minerali presenti in natura, dai quali si può estrarre il rame.  Malachite: CuCO3.Cu(OH)2   Azzurrite: 2CuCO3.Cu(OH)2. Quindi la differenza non è grandissima: nella malachite c'è una sola molecola di carbonato di rame per ogni molecola di idrossido rameoso, nella azzurrite ce ne sono due. Effettivamente, sulle monete la azzurrite è molto più rara; credo di averla sempre vista (quelle poche volte) associata a malachite.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?