Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gpittini

E la nave va...

Inviato (modificato)

DE GREGE EPICURI

Non so perchè, mi è venuto questo titolo felliniano. La moneta in effetti è piena di fascino: una sola grande vela che  porta la nave verso destra, e le bandierine vanno dalla parte giusta (mica come nella prima emissione delle 500 lire!) A poppa c'è un omino, penso il timoniere, che regge il timone che sembra un remo. La nave è chiaramente "oneraria", cioè da trasporto, non certo militare: e in effetti fra l'Egitto e Roma era tutto un via-vai di merci: grano e altri cereali, marmi preziosi delle cave verso il Mar Rosso, tessuti, spezie di origine orientale, e molto altro.

La moneta è dell'anno 13° di regno (67 d.C., mi pare), e alcuni la ritengono collegata al viaggio di Nerone in Grecia. La data è sul diritto.

La legenda al D è: NEPW KLAY KAIS SAEB GEP AY, mentre al rov. leggo: SEBASTOV

Pesa 12,3 g. e misura 23 mm.  Non conosco la classificazione RPC.

post-4948-0-38564600-1460833552_thumb.pn

Modificato da gpittini
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rovescio. In realtà delle navi romane non so molto, forse ci sono dettagli interessanti che mi sono sfuggiti...

post-4948-0-52858800-1460833669_thumb.pn

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rpc 5296 con la prora a dx, c' è anche la 5306 con il 14 anno, se commemorava il viaggio in Grecia perchè farla per due anni?

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

L'Egitto esportava molte merci, ma aveva anche bisogno di un sacco di cose: bronzo, legno, ferro, stagno, lana, anfore piene di vino, d'olio d'oliva e di sesamo; ceramiche di buona qualità, ecc.  Il legno era particolarmente insufficiente, anche perchè l'Egitto si stava sempre più desertificando, pur se  molto lentamente: dal 3° millennio a.C. l'area fertile delle oasi si andava riducendo, e così i veri e propri laghi che un tempo erano al centro delle oasi stesse. Quindi occorreva importare legno (dal Libano e dalla Macedonia, fra l'altro) anche per costruire le navi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao @@gpittini, bellissima moneta. Ricca di fascino, e non poteva essere altrimenti data la provenienza.

Ti posto, sperando di farti cosa gradita e di non prendere cantonate, la classificazione che ho trovato (in neretto ho messo la RPC che non riuscivi a trovare): EGYPT, Alexandria. Nero. AD 54-68. AR Tetradrachm (25mm, 12.93 g, 12h). Dated RY 13 (AD 66/7). NEPΩ KΛAV KAIΣ ΣEB ΓEP AV, radiate bust left, wearing aegis; L IΓ (date) below chin / Corbita with helmsman under sail to right; two dolphins in water; ΣEBAΣTOΦOPOΣ above. Köln 186; Dattari (Savio) 264; K&G 14.99 corr. (obv. legend); RPC I 5296.

Modificato da Afranio_Burro
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?