Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
romanus

Sesterzio di Galba cosi' cosi'.....

Salve

Secondo voi per questo sesterzio di Galba a quanto potrei arrivare?

 

Grazie a chi vorrà rispondermi.

post-3514-0-27477400-1461943344_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve

Secondo voi per questo sesterzio di Galba a quanto potrei arrivare?

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Ciao,

chissá! Galba vende sempre bene, non è comune. Lui come i suoi "amici" Vitellio e Otone.

Io peró piú che al prezzo concentrerei la mia attenzione alla macchia verde chiara a rovescio, verosimilmente dovuta a cancro del bronzo. Solo a questo punto terrei in considerazione il prezzo.

Davanti ad uno particolarmente abbordabile si potrebbe mettere in preventivo un successivo trattamento con benzotriazolo, accettando il rischio di una riaccensione del fenomeno.

In pratica un piccolo azzardo. Perchè potresti non riuscire a debellarlo efficacemente e avresti sempre il rammarico per averlo acquistato e non aver atteso un'occasione migliore (magari mettendo da parte maggiori fondi).

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

50-80 €?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per 50-80 manco te la fanno vedere?

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per 50-80 manco te la fanno vedere

 

anche così mal ridotto? Mi sembra un bel rudere....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

anche così mal ridotto? Mi sembra un bel rudere....

Ciao,

ritengo che Fabietto abbia ragione. Per quella cifra di Galba trovi al massimo un asse e nemmeno messo troppo bene. Almeno in base ai risultati di alcune aste che ho seguito....

ciao

Illyricum

;)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

ritengo che Fabietto abbia ragione. Per quella cifra di Galba trovi al massimo un asse e nemmeno messo troppo bene. Almeno in base ai ridultsti di alcune aste che ho seguito....

ciao

Illyricum

;)

Forse hai ragione, devo essermi confuso con un asse, son sicuro che in condizione analoga fosse su quella cifra. Purtroppo da quando hanno mutilato acsearch non ho più molti riferimenti a portata di click e andavo a memoria senza aver fatto le opportune ricerche... beh, allora mi sa che non è una buona notizia per romanus date le premesse :lol: ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Ciao a tutti...concordo con Illy, il problema rilevante è costituito da quello che mi sembra essere un inizio di cancro del bronzo...io la lascerei stare...riguardo il secondo punto, i sesterzi di Galba non se ne vedono spesso e costano...saluti Eliodoro

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quello che si nota in foto , non e' detto che sia un inizio di cancro del bronzo ma anche se lo fosse non mi pare per nulla grave , sembra non abbia intaccato in profondita' la moneta , quindi risolvibile . Certamente la moneta andrebbe vista in mano . Se fosse malata potresti offrire come "prestazione medica" , vista anche la buona conservazione generale , tra i 200 e 300 euro ; se non malata certamente di piu' .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio per gli interventi, vedrò......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritorno sull'argomento postando qualche esemplare che ho trovato online.

 

Di conseguenza traendo  una conclusione mi son reso conto che interpretare il mercato delle romane antiche è un vero e proprio busillis

 

€ 120

 

$ 472

 

$ 925

 

$ 761

 

€ 1200

 

€ 2500 invenduto nel 2009

post-3514-0-99356200-1462020212_thumb.jp

post-3514-0-62572200-1462020369_thumb.jp

post-3514-0-65978800-1462020464_thumb.jp

post-3514-0-36198400-1462020847_thumb.jp

post-3514-0-06505100-1462020996_thumb.jp

post-3514-0-82643600-1462021087_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti tranne il primo prezzo riferito alla prima moneta (credo) e l' ultimo riferito all' ultima moneta (credo) , gli altri sono un po' esagerati se riferiti allo stato di conservazione e alla legenda del rovescio , la piu' comune nell' ambito Galba . Personalmente inoltre avrei invertito i prezzi della moneta 4 con la moneta 5 , C'e' pero' da dire che Galba e' uno degli Imperatori piu' ricercati forse per essere stato il primo Imperatore soldato seppur di famiglia nobile romana e colui che pose fine alla dinastia Giulio Claudia .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti direi comunque di non pagarla piu' di 150.

Sono conservazioni che per come sta andando il mercato potresti avere notevoli difficoltà a rivendere senza notevole perdita in futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti direi comunque di non pagarla piu' di 150.

Sono conservazioni che per come sta andando il mercato potresti avere notevoli difficoltà a rivendere senza notevole perdita in futuro.

Salve , un Sesterzio di Galba anche con un piccolo punto sospetto , ma ottimamente centrato ben leggibile al dritto , un po' meno al rovescio , per la tipologia un qBB , a 150 euro te lo fanno solo vedere in foto ; e' una moneta che si puo' cominciare a trattare come minimo intorno ai 250 euro , con un Galba in mano e' difficile rimetterci soldi a meno che non si e' sprovveduti . Galba docet .

Naturalmente nessuno e' obbligato all' acquisto se non e' convinto .

Pensa che un Galba con lo stesso rovescio ma falso ed anche brutto , e' stato venduto nel 2005 a 229 euro , questo per dimostrare quanto si puo' essere sprovveduti pur di avere un Sesterzio di Galba in collezione .

post-39026-0-29257100-1462032204.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

qBB? :)

Per me è un MB al massimo, il rovescio quasi non c'è.

Il mercato poi non è quello del 2005, è molto cambiato purtroppo....

Nel 2005 era una moneta da 300 euro tranquilli, oggi è una moneta da 150.

Sarò brutale ma è cosi', è meglio comprendere il prima possibile certe dinamiche.

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io devo ancora trovare un posto dove acquistare un sesterzio di Galba a 150 euro!!

E vero che il mercato oggi predilige le conseevaziobi al top ma a 150 euro un sesterzio come quello in foto mi piacerebbe tanto averlo....

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La leggenda ed il ritratto sono sicuramente BB.

Il rovescio meno.....ma spesso vediamo rovesci rovinati......e poi sembra poco ritoccato..... e quindi da considerare jn valore aggiunto visto cosa si trova ormai nelle aste.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che Cliff tende al pessimismo e forse ha ragione, cmq con il venditore ci siamo accordati a 280 € prendendo come base

la moneta che posto, venduta nel 2009 appunto a 280 € . Credo che i venditori  nonostante il pessimismo di Cliff  siano poco disposti

ad abbassare i prezzi ! per cui ....

La moneta suddetta era stata acquistata nel 2008 a 165 €  e  gia allora presentava  quella macchiolina verde che a detta del venditore

nel frattempo non è mutata,

Un'ultima cosa ,vista dal vivo la moneta è molto meglio che in foto, la quale non rende il traslucido che la caratterizza !

 

saluti

 

romanus

post-3514-0-47982300-1462036503_thumb.jp

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao @@romanus , vedo che averla "quotata" minimo 250 euro e' stato corretto , complimenti bell' acquisto ; coi Sesterzi di Galba c'e' poco da trattare , o compri tu o lo fa un' altro .

Modificato da Legio II Italica
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me non vale quei soldi...bravo il venditore ad insistere comunque. Si può dire il nome per curiosità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' stata una trattativa privata ,tra amici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre più grande l'insieme di chi non può più pagare cifre modeste neanche per basse conservazioni; sempre abbastanza nutrito quello di chi può pagare cifre iperboliche per qualità al Top. Ma il rapporto tra i due insiemi tende inesorabilmente a salire, assottigliando i secondi e ampliando i primi. Risultato: basse conservazioni invendute e alte conservazioni alle stelle, ma mentre al primo fenomeno non c'è limite oggettivo al secondo si. Purtroppo questo vale per tutti i beni diciamo non strettamente indispensabili e riflette la forbice tra ricchi e meno abbienti che caratterizza il mondo globalizzato e che dipende dal fatto che le risorse del pianeta Terra sono finite e non illimitate.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre più grande l'insieme di chi non può più pagare cifre modeste neanche per basse conservazioni; sempre abbastanza nutrito quello di chi può pagare cifre iperboliche per qualità al Top. Ma il rapporto tra i due insiemi tende inesorabilmente a salire, assottigliando i secondi e ampliando i primi. Risultato: basse conservazioni invendute e alte conservazioni alle stelle, ma mentre al primo fenomeno non c'è limite oggettivo al secondo si. Purtroppo questo vale per tutti i beni diciamo non strettamente indispensabili e riflette la forbice tra ricchi e meno abbienti che caratterizza il mondo globalizzato e che dipende dal fatto che le risorse del pianeta Terra sono finite e non illimitate.

Caspita che esistenzialismo....

Benché sia innegabile il tuo pensiero di fondo e oggettive le conseguenze della globalizzazione a cui accenni, io credo che piuttosto di forbice tra ricchi e poveri, parlando di conservazioni, si debba pensare ad un nuovo approccio "estetico" alla realtà, agli oggetti posseduti e così a tuffo il resto (a buon intenditor...). Si svuota il contenuto per avvalorare l'occhio, superficialità diffusa, si sorpassano quei valori intangibili di cui un tempo il buon collezionista era valido portatore (valore storico per dirne uno) per rivolgersi ad aspetti più concreti come il valore di mercato, o, per rimanere in tema, la "bellezza" di una moneta (da cui le alte quotazioni), senza porsi molti altri problemi, o forse dovrei dire altri interessi. Una moneta, MB o SPL che sia (senza entrare nei meriti di queste semplici sigle), dovrebbe pur sempre rivestire il medesimo ruolo in una collezione, e invece, ecco la superficialità a cui accennavo, oggi sono ben altri i valori che ci (li) muovono. Di nuovo estetica superficiale che predomina, e non credo ci sia bisogno di fare molti esempi per dimostrare come sia una prassi sempre più diffusa nella nostra società....

Questa almeno è la mia interpretazione del fenomeno a cui accennavi, cercando di darne un'interpretazione più vasta in ambito sociale, pur sempre parallela alle tue giuste e purtroppo innegabili osservazioni....

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che la tua analisi sia molto condivisibile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?