Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Sator

Magnenzio: cosa ne pensate?

Buonasera,

non sapevo se inserirla qui o in identificazioni.... al massimo chiederò di spostarla. Voi cosa ne pensate? Viene data come centennionale di Magnenzio, purtroppo non ho né peso né diametro. A guardarla così la patina sembra buona, ma (correggetemi se sbaglio) i dettagli mi paiono strani.... mah, a partire dal busto che non riesco ad inquadrare bene (drappeggiato o corazzato?)..... Purtroppo al momento non ho modo di consultare il RIC....

Grazie per l'aiuto

post-36407-1462891432,72_thumb.jpgpost-36407-1462891443,77_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa moneta stilisticamente non mi piace neanche un po'...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa moneta stilisticamente non mi piace neanche un po'...

 

Nemmeno a me, eppure mi sentirei di escludere sia un falso... una imitativa? Ci ho pensato adesso.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Nemmeno a me, eppure mi sentirei di escludere sia un falso... una imitativa? Ci ho pensato adesso.....

Boh, le lettere della legenda sembrano molto curate, non da imitativa. Forse la moneta è buona e basta.

Ormai ogni volta che si vede una moneta con stile un po' anomalo il pensiero corre subito alla non-autenticità. Dura vita quella del collezionista...

 

Comunque se fosse falsa (ipotesi remota) penserei al riconio su tondello antico ma probabilmente non è così. Meglio aspettare pareri più autorevoli del mio.

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Dura vita quella del collezionista...

 

Già :lol:

 

Comunque è stato il mio pensiero iniziale!!! Un falso riconiato su tondello antico... poi però ho iniziato a dubitare, non ne conosco di falsi su tondello antico di Magnenzio e altri aspetti non mi tornano... boh, vedremo che dicono gli altri!

 

 

P.S. una curiosità, si tratta di una moneta rara? Mi ha sempre affascinato il rovescio.... 

Modificato da Sator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già :lol:

 

Comunque è stato il mio pensiero iniziale!!! Un falso riconiato su tondello antico... poi però ho iniziato a dubitare, non ne conosco di falsi su tondello antico di Magnenzio e altri aspetti non mi tornano... boh, vedremo che dicono gli altri!

 

 

P.S. una curiosità, si tratta di una moneta rara? Mi ha sempre affascinato il rovescio.... 

Di Magnenzio-Chi rho se ne vedono abbastanza. Non conosco però la rarità di questa moneta con questo preciso segno di zecca. Ora non sono a casa e non riesco a controllare cosa dice il RIC.

 

Una curiosità: Magnenzio, nonostante questa ostentazione palesemente cristiana, era estremamente tollerante verso i culti pagani, comunque molto di più di Costante e Costanzo II. Anzi, l'effettiva fede cristiana di Magnenzio è tuttora dibattuta.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Quali sono il peso e diametro?

Il chi rho mi sembra piccolo per il tondello...

A me piace, anche se non fosse coeva...

R.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dati ponderali?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devo chiedere, vi aggiorno non appena so qualcosa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

a mio avviso (ma non sono uno specialista del periodo) è ufficiale.

La ritrattistica di Magnenzio abbraccia un'ampia tipologia che spesso rasenta certi parametri di "barbaricità".

Ad esempio guarda

 

Magnentius
25 mm. 7.67 grams. 6:00
Mintmark: AMB<palm>
from the Amiens mint
RIC Amiens 43

al link

http://esty.ancients.info/Christian/ChristianTable6.html

 

Per qualche barbarica invece:

http://esty.ancients.info/imit/imitmagnentius.html

 

Ciao

Illyricum

;)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Eccomi con le info richieste! 8,2 g per 29 mm, pare (a detta del venditore) sia un suo "UK find" ;) .....

 

 

P.S. E aggiungo, mi ha mandato anche due foto di un'altra moneta di Massenzio indubbiamente buona trovata insieme... perché son nato in Italia  :cry: ?!

Modificato da Sator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Ciao a tutti, buona anche per me:

Ric 154, come già  ben detto da Ross14

 

1347449.m.jpg

Saluti Eliodoro

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi con le info richieste! 8,2 g per 29 mm, pare (a detta del venditore) sia un suo "UK find" ;) .....

 

 

P.S. E aggiungo, mi ha mandato anche due foto di un'altra moneta di Massenzio indubbiamente buona trovata insieme... perché son nato in Italia  :cry: ?!

Peso in linea e diametro un po' abbondante.Infatti le monete che ho trovato su acsearch hanno un diametro da 24 a 27mm.

 

Per quanto riguarda la rarità il RIC la classifica "comune".

 

Più ci penso e più mi convinco che sia autentica come esposto nelle sempre ottime considerazioni di @@Illyricum65. Penso che l'impressione a pelle iniziale fosse dovuta oltre che allo stile "strano" (ma comunque non così strano per Magnenzio") anche ad un tondello più grande della norma (con cristogramma che conseguentemente appare più piccolo del solito, come osservato acutamente da @@ciosky68) e dal contrasto tra l'usura molto marcata sul bordo e la bu0na conservazione nella parte centrale.

Infine non vedo distacchi di patina tipici delle coniazioni su tondelli antichi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Ma è Magnenzio o Decenzio? Dalla foto io non riesco a leggere. Se fosse Decenzio, sarebbe un po' più raro; ma neppure per Magnenzio è così comune, checchè ne dica il RIC. Come ha già detto Illyricum, le tipologie di questi due fratelli sono molto varie, si può trovare un po' di tutto. Normalmente, il Chi-Rho è più grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Ma è Magnenzio o Decenzio? Dalla foto io non riesco a leggere. Se fosse Decenzio, sarebbe un po' più raro; ma neppure per Magnenzio è così comune, checchè ne dica il RIC. Come ha già detto Illyricum, le tipologie di questi due fratelli sono molto varie, si può trovare un po' di tutto. Normalmente, il Chi-Rho è più grande.

Per me Magnenzio, al diritto dopo "DN" si intravede qualcosa che somiglia molto di più ad una "M" che non ad una "D"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per gli interventi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?