Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Liutprand

Varianti ed inedite

Supporter

Alcuni giorni fa, in una riunione amena, parlando di monete, ho buttalo lì che i termini più ricorrenti in numismatica sono "variante" ed "inedita", suscitando le risate degli amici numismatici. Di sicuro qualche volta già se ne è discusso ma mi piacerebbe conoscere in maniera più argomentata il vostro parere in merito. Come vedete la ricerca spasmodica, oserei dire quasi maniacale, di  quelle varianti che consistono in un puntino in meno perché saltato nel conio o una lettera che, a causa di una debolezza di conio, sembra un'altra lettera e che fanno subito gridare....VARIANTE!!!! INEDITA!!!

Ringrazio quelli che vorranno intervenire.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per inedita intendo una moneta mai apparsa sul mercato e mai apparsa in bibliografia. Ma certamente non considero inedita una moneta che ha le diversità che indichi tu..

 

Inedita...ad esempio le monete in argento imperiali anno 1940 XVIII sono state INEDITE fino al 1970 circa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon giorno a tutti :D 

 

Mi inserisco in questa discussione perché vorrei suggerire a @@Liutprand di aggiungerei anche il termine "errore di conio".

 

Spesso molte monete, secondo il mio modesto parere, vengono etichettate come inedite, ma hanno solamente la particolarità di un errore commesso da colui che le batteva.   per cui anche questo termine potrebbe essere interessante e potrebbe contenere, forse,  una buona fetta delle monete, magari giudicate inedite o con varianti.

 

di nuovo Buona Giornata a tutti ed un caro Saluto

 

Giarea

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Collezionando monete medioevali di casa Savoia a volte compro monete con variante considerate inedite perché nella legenda vi è un errore un esempio dell'ultimo acquisto la legenda normale

è :In te domine confido invece nella moneta da me

in possesso si legge "In et domine confido.

E credetemi non è facile trovarle sul mercato numismatico.

blaise

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Collezionando monete medioevali di casa Savoia a volte compro monete con variante considerate inedite perché nella legenda vi è un errore un esempio dell'ultimo acquisto la legenda normale

è :In te domine confido invece nella moneta da me

in possesso si legge "In et domine confido.

E credetemi non è facile trovarle sul mercato numismatico.

blaise

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao a tutti, diciamo che, con la monetazione napoletana, varianti ed inediti sono all'ordine del giorno.saluti eliodoro

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

buona sera,credo che siano 3 cose ben distinte,la moneta inedita(nel nominale o nell iconografia epigrafia),la variante inedita nel senso di una lettera in piu o in meno oppure una differente interpunzion(tutti i collezionisti soprattutto di medioevali ne hanno qualcuna) e,come dice @@giarea l'errore di conio,a mio avviso questo non puo' essere inedito perche' e' semplicemente un errore,magari dell'incisore che, distratto da qualche donzelletta di passaggio,inverte due lettere nella punzonatura in fase di creazione di un nuovo conio(questo è il caso della moneta di@@blaise),o addirittura incide un punzone a rovescio,come nel caso delle lettere o legende retrograde,ma il pasticcio oramai è fatto e la battitura delle monete con l'errore termina con la rottura o l'usura del conio che viene poi sostituito e corretto.

Modificato da margheludo
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un errore che magari fa avere al tondello un plusvalore ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un errore che magari fa avere al tondello un plusvalore ;)

Si...perchè questi sono davvero errori di conio e non difetti di conio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come questo , con la M capovolta :

 

post-8209-0-84004700-1463642652.png

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io per inedita intendo una moneta che ha il rovescio di un altro conio o differenze strutturali o mai apparsa.

 

sulle varianti di legenda o di piccole variazioni non si indicano come inedite o come molto più rare, sono solo diversità di coni della solita data.

 

saluti

fofo

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@fofo La penso esattamente come te

 

Invece per quanto riguarda gli errori il discorso cambia completamente

 

L'errore può essere dettato dal passaggio di una donzelletta come dice @@margheludo o da una distrazione momentanea,sicuramente non troverai lo stesso errore su centinaia di tondelli,di conseguenza quell'errore fa accrescere il valore e la rarità del tondello

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Giusto,concordo sul plusvalore,e sul fatto che un errore non sia un inedito,sarebbe come definire inedito un denario romano incuso,per quanto riguarda le varianti,quasi tutti i cataloghi riportano quelle conosciute distinte da quella di riferimento (probabilmente la più comune)con una lettera o un numero diverso aggiunti alla sigla che indica quella moneta,quindi sono varianti edite (catalogate e inserite in un opera,saggio,catalogo..)ogni volta che spunta fuori una nuova variante che manca in tutte le opere di riferimento credo che sia giusto definirla inedita.(la variante non la moneta)

Modificato da margheludo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tipologie inedite , Varianti inedite , Errori inediti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei mostrarvi questo,a voi l'ardua sentenza

post-19362-0-97137000-1463654923_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tipologie inedite , Varianti inedite , Errori inediti

personalme faccio fatica a ricordare errori editi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Alcuni errori gli ho pubblicati.

Errori sulle monete sabauda, in Biagio Ingrao, Scritti numismatici in ricordo di Domenico Rossi,

pagg.75-82.

blaise

@@margheludo

Modificato da blaise
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cito giusto qualche libro dove sono descritti errori noti  e quindi non inediti :

 

ATTARDI G. - GAUDENZI G. Progetti - Saggi - Prove - Varianti - Errori - Curiosita' nelle monete - in Lire - della Repubblica Italiana 1946-2001 prima edizione 2013 Riccione (Rimini) Tevere Editore

 

CACCURI BAFFA Corrado, ERRORI DI ZECCA. Le monete del Regno d'Italia. Progetto 2000, Cosenza 2001

 

ATTARDI GIOVANNI,GAUDENZI GIOVANNI Prove Varianti Errori Falsi nelle Monete dei Savoia con breve storia del casato 1831-1900 Volume Primo 2008.Varesi Editore

 

DEL PUP Andrea  Tecniche ed errori di coniazione  2015

 

 

personalme faccio fatica a ricordare errori editi.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa non avevo considerato le opere specifiche su errori e varianti,ero focalizzato sui cataloghi ufficiali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?