Jump to content
IGNORED

AVGVSTVS dupondio ?


romanus
 Share

Recommended Posts

 Un saluto

 

Questa moneta è venduta come asse, ma dato che si vede bene la corona radiata io opterei per un dupondio , o no.

 

Tra parentesi trovo il ritratto di Augusto molto bello.

 

romanus

post-3514-0-67441100-1465383756_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


Ciao..in realtà no,la corona radiata sta a divinizzare l'imperatore Augusto; non a significare il doppio del valore di un asse

Edited by Anniovero
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao

giustissimo quello detto da Anniovero, è un asse coniato da Tiberio fa parte della seria DIVVS AVGVSTVS ripresa anche da altri imperatori.

Silvio

Link to comment
Share on other sites


Ciao..in realtà no,la corona radiata sta a divinizzare l'imperatore Augusto; non a significare il doppio del valore di un asse

 

 

Ciao

giustissimo quello detto da Anniovero, è un asse coniato da Tiberio fa parte della seria DIVVS AVGVSTVS ripresa anche da altri imperatori.

Silvio

 

Anche oggi porto a casa qualcosa di nuovo! Vi faccio un'ulteriore domanda, esistono anche altri imperatori per cui la corona radiata non stia ad indicare un dupondio? Se sì, quali? Questa è l'unica moneta per Augusto in cui la corona radiata non indichi un altro nominale?

 

 

Grazie :)

Link to comment
Share on other sites


Nella monetazione imperiale romana,fino a Nerone direi di sì...le cose sono cambiate con la sua riforma monetaria del 63/64...e anche per la seconda parte della domanda mi sento di rispondere altrettanto...questo a naso ma sono impossibilitato dal controllare in maniera più approfondita

Edited by Anniovero
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao

non mi ricordo di altri imperatori con la testa radiata che non indichi un dupondio, a meno che non si riferisca a qualche divinizzazione, però di varianti con la testa radiata ce ne sono alcune su altri nominali per esempio Nerone conio un asse ridotto delle dimensioni di un semisse  con la sua testa radiata, probabilmente a indicare il valore doppio, o il doppio sesterzio di Postumo. Per la serie DIVVS AVGVSTVS PATER può trarre in inganno un nominale coniato da Tiberio con Augusto radiato e al retro una corona di alloro con all'interno il solito S C non è un'asse ma un dupondio in quanto coniato in oricalco, stesso discorso per quello coniato da Caligola. Di questa serie fanno parte anche le varie monete di restituzione di Nerva Tito e Domiziano.

Silvio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.