Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Andreix82

Quarto di Siliqua

Risposte migliori

Andreix82

Buonasera a tutti,

vorrei sottoporvi una moneta ostrogota che per inesperienza non ero riuscito a riconoscere, ma che grazie all'aiuto prezioso di un utente del forum forse potrebbe avere un'identificazione. Sembrerebbe trattarsi di un Quarto di Siliqua coniato sotto Amalasunta nel nome di Giustiniano I. Ripeto che non sono assolutamente esperto di questo genere di monetazione e non escludo affatto possibili smentite. Il dritto, secondo il parere ricevuto, potrebbe presentare la legenda [..]IVST-ANVN(retrograda)C e anche il monogramma sembrerebbe essere compatibile con l'identificazione ipotizzata. Voi cosa ne pensate? Sarebbe possibile inoltre riconoscere la variante esatta?

Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

 

Immagine.jpg

Immagine (2).jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Buonasera Andreix82,

provo a dare la prima risposta su questo quarto di siliqua a nome di Giustiniano I ed emesso da Witige re dei Goti,

al dritto la legenda è :

DN IVSTI-NIΛNV ΛVC (ΛV in nesso)

una moneta simile è catalogata dal Metlich al N.64, Wroth tav.X N.5, la differenza è che al centro del monogramma riporta un globetto (stessa moneta).

 

 

Metlich N.64.jpg

Wroth tav.X n.5.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

ancora....Demo Z. - Ostrogothic coinage,

la mia lettura del dritto direttamente sulla tua moneta:

 

 

 

Zelik Demo.jpg

Immagine.thumb.jpg.fbd2f8245c7492635cff1f415db3368e.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andreix82

Grazie mille per la risposta! Ho apprezzato molto lo sforzo nel tentativo di lettura del dritto. Effettivamente sembra esserci una somiglianza rilevante con le monete illustrate nelle scansioni da lei allegate, anche se una corrispondenza esatta mi sembra di non trovarla. A questo proposito ne approfitto per chiederle alcune delucidazioni sul monogramma, così da capirne meglio la funzione. Ad esempio la "S" più grande e allungata rispetto a quelle delle monete nel manuale, qualche differenza nella "D/E" oppure l'assenza del globetto al centro, sono in questo caso dettagli che potrebbero influire sull'identificazione o si tratterebbe di semplici differenze di conio? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

"anche se una corrispondenza esatta mi sembra di non trovarla

".....l'assenza del globetto al centro"

".....la "S" più grande e allungata"

 

 

 

 

Buongiorno Andreix82,

allora in Demo per Ravenna N.219 non vedo quel globetto al centro del monogramma,

per Ticinum N.234 idem per cui si possono benissimo collegare alla moneta postata.

Bisogna cercare sia sul web, nei cataloghi d'asta, sui testi se quel conio è già apparso.

La S più grande e allungata, nel monogramma di Teodorico, dipende dalla mano dell'incisore e della sua abilità nell'eseguire quella lettera.

Posto altre due monete che sono prive del globetto al centro, alcuni autori la danno ad Amalasunta, altri a Witige.

 

P.S.: puoi comunicare il diametro e il peso, sono fondamentali, Grazie.

 

 

Marcus Didius

Arslan.png

Arslan 1.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andreix82

Buongiorno Marcus Didius,

si, per quanto riguarda il globetto ha perfettamente ragione. Avevo notato che in un paio non ci fosse, ma pensando potesse dipendere dalla qualità delle immagini sul manuale ho preferito chiederle ugualmente. Come le avevo accennato purtroppo non ho esperienza in questo ambito e per dettagli come la "S" mi interessava sapere proprio da cosa potessero dipendere tali differenze, la ringrazio quindi per le delucidazioni.

Ho trovato molto interessanti anche le ultime due monete postate, che in effetti potrebbero essere compatibili, almeno a livello visivo. A questo punto però sono piuttosto confuso, potrebbe quindi non trattarsi 1/4 di Siliqua? Le dimensioni sono 10 mm per soli 0,47 grammi (sempre che il bilancino funzioni a dovere). Cosa ne pensa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Quarto di siliqua un po' sottopeso, diametro normale.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

sottoscrivo quanto detto da @Marcus Didius al 100%

é nella norma anche il medaglione disassato della ghirlanda presente in altri esemplari noti

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×