Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dabbene

Lombardia UN INSOLITO RITRATTO DI CARLO III, MILANO

Risposte migliori

dabbene
Supporter

Carlo III nei quattrini milanesi è raffigurato con una folta capigliatura a boccoloni, è un po' la sua caratteristica, vediamo per esempio per iniziare un consueto denaro del 1707 dove la data è in primo piano e dove il ritratto è direi evidente.

E' una moneta questa inconsueta per il peso di ben 1,70 gr. sopra il range indicato dal MIR, incominciamo a vedere questa che ci servirà per il raffronto con la successiva....

P1150609.JPG

P1150610.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ora vediamo quest'altro quattrino, è sempre Carlo III, la data è la stessa del 1707, moneta ritenuta NC dal MIR, ma cambia completamente il ritratto, Carlo III sembra senza quasi boccoli, una capigliatura in parte mancante e comunque completamente diversa, il peso in questo caso è più nella norma di 1,47 gr., tra l'altro i due tondelli come forma sullo squadrato sono perfettamente sovrapponibili, uno il secondo è soltanto più sottile.

In questo periodo succedeva di tutto, possiamo dire coniatore disattento ?

 

P1150607.JPG

P1150608.JPG

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Forse qui si vede meglio la capigliatura....

P1150611.JPG

cordusiologo[1].png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Potremmo anche dire chicche da mercato del Cordusio al prezzo di una colazione, l'ideale per chi vuole iniziare e comunque prendere monete dell'inizio del 1700 con una loro bella storia dietro come ben sappiamo...

P.S. Scusatemi ma almeno ogni tanto il logo lo rivedrete, sarebbe come rinunciare alla mia, e di tanti, storia di aggregazione sul forum e anche non....

cordusiologo[1].png

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Ciao Mario, sicuramente l'acconciatura è inusuale. Anche tra i vari che abbiamo visto oggi questo era l'unico così, certamente è una delle tante simpatiche varianti con cui ci si può divertire se si ama il collezionismo piccolo (per dimensioni dei tondelli, non per soddisfazioni).

Antonio

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Si effettivamente la capigliatura è strana, mai vista prima.

Sembra che si stata composta con delle lettere c, ho guardato i miei esemplari e non c' è nulla di simile..........aggiugiamo un' altra curiosità.

Bel colpo d' occhio Mario!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Si , potrebbero essere tante C a formare la modesta a questo punto capigliatura, chissà cosa avrà pensato Carlo che ci teneva tanto ai bei boccoli decisamente più appariscenti e scenici :D ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Philippus IX
Il ‎25‎/‎09‎/‎2016 at 16:28, dabbene dice:

Ora vediamo quest'altro quattrino, è sempre Carlo III, la data è la stessa del 1707, moneta ritenuta NC dal MIR, ma cambia completamente il ritratto, Carlo III sembra senza quasi boccoli, una capigliatura in parte mancante e comunque completamente diversa, il peso in questo caso è più nella norma di 1,47 gr., tra l'altro i due tondelli come forma sullo squadrato sono perfettamente sovrapponibili, uno il secondo è soltanto più sottile.

In questo periodo succedeva di tutto, possiamo dire coniatore disattento ?

 

P1150607.JPG

P1150608.JPG

Salve a tutti,

ritratto davvero insolito, la capigliatura è costituita da piccole C parzialmente sovrapposte.

Inoltre sotto la ghirlanda, che ingloba la legenda MLNI DVX coronata, mi sembra di vedere un simbolo, ossia una minuscola S o un piccolo serpente. Probabilmente mi sbaglio, sarà forse anche un effetto prodotto dalla patina...

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ciao,

e' il segno di abbreviazione del nome della città .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Philippus IX

@dabbene, probabilmente non stiamo parlando della stessa cosa...

Io mi riferivo, infatti, al simbolo o lettera che si vede a malapena sotto la ghirlanda, quindi in prossimità del bordo inferiore.

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ho capito, credo sia una escrescenza comunque....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×