Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Franco123

Salve vorrei sapere se è autentica?

Risposte migliori

Franco123

20161001_174832.png

20161001_174810.png

20161001_174912.png

Modificato da Franco123

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123

Peso 8,3 grammi se la mia bilancia non sbaglia. Ha pure molti graffi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Buongiorno,

Moneta interessante perché a me sembrerebbe generata con l'utilizzo del dritto numero 9 e del rovescio numero 15' della catalogazione di Jenkins in "The Coinage of Gela", tuttavia al Jenkins non erano noti esemplari con questa combinazione di conii.

Va comunque ricordato che questi due conii sono tra i più produttivi delle serie di didracme tardo arcaiche della zecca Geloa di inizio V sec. a.C. . In particolare il dritto 9 Jenkins lo aveva potuto osservare in ben 99 esemplari alla fine degli anni sessanta, il rovescio 15' in 74.

Aggiungo, per fare qualche confronto, che a noi era già però noto un esemplare di questa combinazione di conii, da una vendita in asta: Busso Peus 392 del 4-5-2007 , lotto 4031. Ecco il link:

https://www.acsearch.info/search.html?term=Gela+Jenkins+R15'+didrachm+7.88&category=1-2&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ot=1&images=1&currency=usd&thesaurus=1&order=0&company=

image.jpegimage.jpeg

Aggiungo immagini di un dritto numero 9 ed un rovescio 15' per confrontare i dettagli con esemplari in alta conservazione:

Dall'asta Classical Numismatic Group 100, lotto 1265 il dritto 9:

http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=293223

image.jpeg

Dal database di Classical Numismatic Group, il pezzo inventariato col numero 884865, per il rovescio 15':

http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=179276

image.jpeg

Tornando al tema dell'autenticità, non mi ritengo all'altezza di esprimere un giudizio, sia pur per foto e personale.. ma, a gusto, a me non piace lo strato di "patina" che copre in parte superfici e rilievi di dritto e rovescio, soprattutto l'area tra il braccio destro, la lancia, la nuca e la spalla del cavaliere ha un colore strano, color fango più o meno, è l'effetto della foto?

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Mi chiedo se sia possibile spostare e sviluppare la discussione nella sezione sulle monete magnogreche e siciliane, qualcuno dello staff potrebbe gentilmente valutare questa possibilità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

provvedo s a spostare nella sezione Magna Grecia ecc. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123
4 ore fa, Archestrato dice:

Buongiorno,

Moneta interessante perché a me sembrerebbe generata con l'utilizzo del dritto numero 9 e del rovescio numero 15' della catalogazione di Jenkins in "The Coinage of Gela", tuttavia al Jenkins non erano noti esemplari con questa combinazione di conii.

Va comunque ricordato che questi due conii sono tra i più produttivi delle serie di didracme tardo arcaiche della zecca Geloa di inizio V sec. a.C. . In particolare il dritto 9 Jenkins lo aveva potuto osservare in ben 99 esemplari alla fine degli anni sessanta, il rovescio 15' in 74.

Aggiungo, per fare qualche confronto, che a noi era già però noto un esemplare di questa combinazione di conii, da una vendita in asta: Busso Peus 392 del 4-5-2007 , lotto 4031. Ecco il link:

https://www.acsearch.info/search.html?term=Gela+Jenkins+R15'+didrachm+7.88&category=1-2&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ot=1&images=1&currency=usd&thesaurus=1&order=0&company=

image.jpegimage.jpeg

Aggiungo immagini di un dritto numero 9 ed un rovescio 15' per confrontare i dettagli con esemplari in alta conservazione:

Dall'asta Classical Numismatic Group 100, lotto 1265 il dritto 9:

http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=293223

image.jpeg

Dal database di Classical Numismatic Group, il pezzo inventariato col numero 884865, per il rovescio 15':

http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=179276

image.jpeg

Tornando al tema dell'autenticità, non mi ritengo all'altezza di esprimere un giudizio, sia pur per foto e personale.. ma, a gusto, a me non piace lo strato di "patina" che copre in parte superfici e rilievi di dritto e rovescio, soprattutto l'area tra il braccio destro, la lancia, la nuca e la spalla del cavaliere ha un colore strano, color fango più o meno, è l'effetto della foto?

 

 

 

Grazie per la risposta! Le foto sono venute male Perché ho dovuto modificarle per via della grandezza dei mb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123

Su quelle chiazze non so che dirvi, l unica cosa che so che hanno provato a pulire la moneta con un bisturi e in alcuni punti l hanno rovinata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123

A mio avviso credo che se era falsa avrebbero dovuto togliere quelle chiazze per prima, ma chi ha provato ha pulirla si è fermato dato che ha fatto dei casini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

A mio avviso si tratta di un falso fuso.... Allego la foto un poco raddrizzata e ho evidenziato in circoli rossi i principali dettagli dubbi, La sferetta vicino alla zampa sembra una tipica bolla di fusione. Poi i dettagli, a parte la maggiore usura, non sembrano conformi.

Allego due esemplari che mostrano, a parte la migliore conservazione, anche rilievi più compatibili per l'autenticità

GELSA rovescio R15 da esaminare.jpg

GELA J 35 O11-R15 Gorny 169_2008_16 8.87 R.jpg

GELA J 34A O11-R15 CNG 66_2004_99 8,61 R.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123

Quindi un falso!  Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Ringrazio Brennos per l'ottimo contributo. E' la definitiva conferma che è un falso, prodotto in più copie....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123
12 ore fa, Brennos2 dice:

Gela tetra 3.JPG

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franco123

Salve ho tolto quelle strane chiazze che avevate detto forse scarto di fusione o patina, ma era cera, sapete se è una tecnica per creare tipo una patina?

Modificato da Franco123

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×