Jump to content
IGNORED

Alessandro?


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Visto che ci state prendendo gusto, non mi sottraggo. Questa volta però eviterò i toni goliardici (anche nelle medaglie...)

Di questa ho sotto mano solo le dimensioni (26-27 mm circa) e non il peso. A prima vista è piuttosto facile, ma classificarla davvero...è un'altra cosa.

PIC_1774_EDITED.JPG

PIC_1775_EDITED.JPG

Link to comment
Share on other sites


Questa è facile facile....

MACEDON. Koinon. Pseudo-autonomous. Time of Gordian III (238-244). Ae.
Obv: AΛЄΞANΔPOV. 
Head of Alexander III of Macedon right as Herakles, wearing lion skin.
Rev: KOINON MAKЄΔONΩN B NЄΩK. 
Warrior riding horse right, preparing to hurl spear at serpent below.
Cf. AMNG III 559 (for rev.).
Condition: Good very fine.
Weight: 11.02 g.
Diameter: 25 mm.

 

2656516.jpg

Edited by King John
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Proprio facile non direi

Ale AE Koinon.jpg

MACEDON, Koinon of Macedon. Pseudo-autonomous issue. temp. Severus Alexander, AD 222-235. Æ (25mm, 10.29 g, 6h). Diademed head of Alexander the Great right / Warrior on horse riding right, preparing to hurl spear. AMNG III 352a. VF, green patina.

 

57d177287ac73_Giovenalefirmaok.JPG.dcf9fd54daed9d4db85d75681b801e4a.JPG

 

Link to comment
Share on other sites


Uffah... sono arrivato tardi, e manco avevo iniziato a guardare!  :-(

Però a me pare più quella di KJ!  ...e, comuque, proprio facilissima non direi. :-)

TWF

Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, apollonia dice:

Proprio facile non direi

Ale AE Koinon.jpg

MACEDON, Koinon of Macedon. Pseudo-autonomous issue. temp. Severus Alexander, AD 222-235. Æ (25mm, 10.29 g, 6h). Diademed head of Alexander the Great right / Warrior on horse riding right, preparing to hurl spear. AMNG III 352a. VF, green patina.

 

57d177287ac73_Giovenalefirmaok.JPG.dcf9fd54daed9d4db85d75681b801e4a.JPG

 

Prima sono stato ingannato pure io: sull'esemplare postato da gpittini Alessandro indossa la leontè...

Link to comment
Share on other sites

Awards

Anche qui la indossa

Koinon 2590234.jpg

MACEDON, Koinon of Macedon. Pseudo-autonomous issue. Time of Gordian III, AD 238-244. Æ (26mm, 13.98 g, 7h). Head of Alexander III, as Herakles, wearing lion skin right / Alexander on his horse, Bucephalus, galloping right. AMNG III 734; cf. SNG Copenhagen 1372. Good Fine, worn dark green patina.

Domani posterò il mio esemplare

 

57f66fcabd7c2_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.3e793125fc89691f8c7eeb8be4aff1c9.jpg

Link to comment
Share on other sites


48 minuti fa, apollonia dice:

Domani posterò il mio esemplare

 

Eccolo qua il tuo esemplare. Giusto?

MACEDON. Koinon. Pseudo-autonomous. Time of Gordian III (238-244). Ae.
Obv: AΛΕΞΑΝΔΡΟV. 
Head of Alexander right, wearing lion's skin.
Rev: KOINON MAKEDONΩN B NEΩK. 
Horseman galloping right, soldier lying below horse.
AMNG III 705 var. (obverse bust).
Condition: Very fine.
Weight: 9.88 g.
Diameter: 27 mm.

post-703-0-41729100-1455728343.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

No. L'esemplare al quale alludevo è questo, uno dei tanti bronzi della Koinon di Macedonia che ho raccolto e devo ancora sistemare.

KoinonMacedoniaAleBuceMioCorretta.jpg

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Link to comment
Share on other sites


La classificazione del bronzo è:

Koinon of Macedon. Æ 26. First half of 3rd Century AD. ALEXANDPOV, head of Alexander the Great as young Herakles right, clad in lion’s skin / KOINON MAKEDONWN B NEWK, horseman prancing right, mantle waving behind. BMC 107, Moushmov 7232v.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Link to comment
Share on other sites


Vorrei sommessamente intervenire per chiedervi come fate ad essere sicuri di una classificazione su di una moneta che riporta legende molteplici nel finale NEW............, fatto salvo che la tipologia può anche essere la stessa, a volte sotto il cavallo c'è un altro animale, tipo serpente ect., tenendo conto che la moneta in esame a me pare non leggibile nel finale  e vedere se sotto il cavallo ha una altra raffigurazione, ritengo impossibile classificarla, ma semplicemente identificarla.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Alfaomega ha ragione. La tipologia ha molte varietà, soprattutto nelle immagini aggiuntive sotto al cavallo: serpente, quadrupedi vari, un soldato nemico travolto, ecc.  Le differenze nelle scritte pure ci sono, anche se forse un po' meno importanti. Nella mia moneta, vista la grave usura, si riesce a capire con chiarezza solo che è presente la leontea.

Link to comment
Share on other sites


E’ ovvio che sulla base della foto d’apertura della discussione uno può fare solo dei tentativi di attribuzione, a meno che non sia in grado di fare miracoli.

Ho pensato di accostare il bronzo di gpittini a quello che ho nell’album anche perché si tratta della tipologia relativamente più diffusa.

Confronto AE Alessandro Cavaliere.jpg

Poco fa, alla Grony 241, è stato aggiudicato questo bronzo

AE pasudo autonomo Gorny 241.jpg

CHE PROVINZIALPRÄGUNGEN 
MAKEDONIEN 
KOINON 
Pseudo-autonom AE (15,06g). 244 n. Chr. Vs.: AΛEΞANΔΡOΥ, Kopf mit Löwenfell n. r. Rs.: KOINON MAKEΔONΩN B NEΩKO, Reiter mit Panzer, Stiefeln und flatterndem Mantel n. r., unter dem Pferd EOC (= 275 der aktischen Ära = 244 n. Chr.). AMNG III 844a. Grüne Patina, vz.

 

In ogni caso, un tentativo di attribuzione di una moneta è sempre meglio del silenzio.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


A titolo informativo, questo bronzo dei tempi di Gordiano III con testa di Alessandro diademata al diritto presentato nella stessa asta del precedente, è rimando invenduto.

AE Kionon  Gorny 241 unsold.jpg

RÖMISCHE PROVINZIALPRÄGUNGEN 
MAKEDONIEN 
KOINON 
AE (9,73g). Zeit Gordianus' III. (238 - 244 n. Chr.) Vs.: AΛEΞANΔΡOΥ, Kopf mit halblangem Haar und Diadem n. r. Rs.: KOINON MAKEΔONΩN B NEΩKO, Reiter im Galopp n. r. sprengend, die Lanze zum Stoß erho­ben, unter dem Pferd Stern. AMNG III 564. Dunkelgrüne Patina, vz.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Link to comment
Share on other sites


L'attribuzione è sicuramente possibile ed anche forse il periodo, diversa è la sua CLASSIFICAZIONE, che deve necessariamente aver certezze di essere proprio la moneta repertoriata.

io ne possiedo qualcuno, ma credetemi non ne ho classificato neppure uno, e mi sono accontentato di identificarlo e basta.

non sono intervenuto prima semplicemente perchè già identificata.

Roberto

Link to comment
Share on other sites


Il riferimento per la classificazione dei bronzi della Koinon di Macedonia coniati sotto l’Impero romano è il corpus assemblato da Hugo Gaebler come parte dell’AMNG volume III parte 1 (Berlino, 1906), con le successive aggiunte nel volume III 2 (Berlino, 1935). La maggior parte dell’opera tratta delle varie e numerose rappresentazioni dei diritti e dei rovesci di Alessandro Magno sulle monete emesse tra il 218 e il 246 d. C., in nome della Koinon e a volte anche della sua capitale, Beroea. Il ritratto di Alessandro sul diritto è identificato dal suo nome. Gaebler ha stabilito una sequenza cronologica basata sui die-links e sul numero di neocorati (uno o due) riportati sui rovesci dei bronzi, allo scopo di attribuirli agli imperatori da Elagabalo a Filippo l’Arabo. La sequenza dei ritratti di Alessandro sul diritto nell’ordine della loro prima apparizione è la seguente, con le lettere fra parantesi quadra riferentesi alla classificazione tipo Gaebler.

Sotto Elagabalo (218-222): [A] testa diademata a dx., lunghi capelli cadenti sul collo. stessa testa a dx. con i capelli scompigliati dal vento. [C] come ma testa a sx. [D] testa a dx. in scalpo di leone. [E] testa a dx. con elmo attico.

Sotto Alessandro Severo (222-235): [F = AMNG III I, tav. 4.18] busto diademato a sx., visto da dietro, con i capelli scompigliati dal vento, con armatura e mantello; Alessandro tiene uno scudo rotondo davanti alla spalla sinistra e una lancia nella mano destra (nascosta).

Sotto Gordiano III (238-244): [G] testa a dx. con i capelli lunghi, corno d’ariete e diadema. [H = AMNG III 1, tav. 4.19] busto diademato a dx. visto di fronte; capelli lunghi; con armatura e a volte un mantello; il braccio sinistro, sebbene non visibile, è alzato come indicato dai pterigi rivolti all’insù. [J] busto nudo a dx. visto da dietro, in scalpo di leone.

Sotto Filippo l’Arabo (244-249): [K = AMNG III 1, n. 837-840; v. tav. 15, 1] busto diademato a dx. visto di fronte; capelli lunghi; armatura in scala decorata con una gorgone; dietro la spalla sx. è appena visibile uno scudo.

 

Come scrive Karsten Dahmen nel suo articolo ‘The Alexander buste of Macedonian Koinon – New Evidence for Sequence and Chronology’ in The Numismatic Chronicle, Vol. 165 (2005), pp. 179-181, nei 100 anni successivi alla pubblicazione del corpus di Gaebler non è emerso altro materiale per modificare la sequenza dei tipi di teste di Alessandro proposta, ma si è resa necessaria la correzione di una delle sue identificazioni e un cambiamento dell’ordine cronologico dei busti di Alessandro più elaborati per la comparsa di una nuova moneta.

Nel decennio successivo all’articolo di Dahmen è possibile che siano comparse nuove monete, ma fino al 2005 possiamo limitare a due i tipi con la raffigurazione di Alessandro in scalpo di leone sul diritto, precisamente il [D] sotto Elagabalo e il [J] sotto Gordiano III. Illustrazioni di quest’ultimo tipo sono rare (v. H. Gaebler, ‘Zur Münzkunde Makedoniens V’, Z/N 25 (1906), p. 23 pl. 2.36), ma qui il busto nudo è visto da dietro. Per questo motivo un bronzo con il busto di Alessandro in leontè può essere ragionevolmente attribuito al tipo [D] di Elagabalo, il quarto da sinistra della serie di diritti della foto seguente.

Bronzi da 11 a 15 tav. IV Gaebler.JPG

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Edited by apollonia
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Prima dell'inizio della parte in grassetto che non sono riuscito a togliere, c'è una B fra parentesi quadra che non sono riuscito a scrivere nel copy and paste di parte del testo tratta da un mio report.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ho capito il motivo: una B fra parentesi quadra è un simbolo che serve a mettere in grassetto il testo che segue. Conflitto di... interessi  con la notazione dei tipi del busto di Alessandro sul diritto di questi bronzi.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Non capisco perchè questa è vista da dietro. Comunque mi apre di capire che la differenza tra gordiano e elogabalo sia uno ha la testa vista da dietro ed uno il busto? Anche se vedendo le foto postate che si riferiscono a gordiano almeno quella di King mi pare una testa.

solo per capire meglio. Elogabalo D testa di leone a dx

.                                         Gordiano J busto di leone a dx

Link to comment
Share on other sites


Questa è l’illustrazione del tipo [ F = AMNG III I, tav. 4.18 ] busto diademato a sx., visto da dietro, sotto Alessandro Severo:

Koinon Alessandro Severo tipo F Busto da dietro.JPG

Il tipo [ J ] busto nudo a dx. visto da dietro, in scalpo di leone, sotto Gordiano III, è analogo a questo, solo che il busto è rivolto a destra e invece del diadema Alessandro porta la leontè.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


Grazie Apollonia, ma non mi entrerà mai in testa. Pazienza, magari posto le mie è vediamo se ci ha preso.

Link to comment
Share on other sites


posto due delle mie monete del Koinon.

Questa l'avrei attribuita ai tempi di Gordiano III.

m16-18 d.jpg

m16-18 r.jpg

questa invece non so che periodo. grazie dell'aiuto.

m16-11 d.jpg

m16-11 r.jpg

Link to comment
Share on other sites


Per l’attribuzione del primo bronzo bisognerebbe poter completare la legenda del rovescio con quel che viene dopo MAKEDONON, in modo da poter stabilire se i neocorati assegnati sono uno o due, oppure se non è stato assegnato nessun neocorato. Nel caso di uno o nessun neocorato siamo ai tempi di Alessandro Severo, mentre nel caso di due neocorati siamo molto probabilmente ai tempi di Gordiano III, per quanto non sia da escludere anche l’epoca degli altri imperatori compreso lo stesso Alessandro Severo.

Credo che il secondo bronzo si possa attribuire a Gordiano III con due neocorati per la particolarità che le ultime due lettere di AΛEXANΔΡOY sono sotto il collo del Macedone, come in quest’altro esemplare

 

AMNG_622.jpg

Koinon of Macedonia. AE27. Time of Gordian III. AD 238-244. Both legends clockwise from top right. AΛEXANΔΡOY, diademed head of Alexander III right with flowing hair /KOINON MAKEDONWN B NEW, Athena seated left, holding Nike standing left, left hand touching the shield behind chair (no spear). AMNG III-I, 622; Weber 2258.

Come si legge nella didascalia, il bronzo è il n. 622 nel testo del Gaebler.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • 5 months later...

Il bronzo pseudo-autonomo della Koinon di Macedonia coniato durante il regno di Gordiano III (238-244 d. C.) e catalogato dal Gaebler AMNG III 705 presenta sul rovescio una scena molto particolare, che raffigura un cavaliere al galoppo nell’atto di colpire con la lancia un nemico caduto e con lo scudo a terra sotto al cavallo. Come si vede dall’esemplare dalla foto (Numismatik Naumann 21), il diritto raffigura il busto di Alessandro Magno con diadema e corazza.

58f0a100a91a4_BronzoNNAMNGIII705.jpg.4a79eb17369dc6a0b5861ddc538acda4.jpg

MACEDON. Koinon. Pseudo-autonomous. Time of Gordian III (238-244). Ae.
Obv: AΛΕΞΑΝΔΡΟV. Diademed and cuirassed bust of Alexander right.
Rev: KOINON MAKEΔΟΝΟΝ Β NE.  Horseman galloping right, spearing fallen enemy below horse; shield lying on ground to left. AMNG 705. Condition: Very fine. Weight: 13.41 g. Diameter: 26 mm.

Il mio bronzo proveniente dalla stessa casa d’aste (Auction 27) presenta sul rovescio la stessa scena (conio diverso), mentre sul diritto è raffigurata la testa di Alessandro Magno con copricapo in pelle di leone.

58f0a0ffb8b43_BronzoNNAMNGIII705varmio.jpg.3339379b61cb794a22e66f046da07632.jpg

MACEDON. Koinon. Pseudo-autonomous. Time of Gordian III (238-244). Ae.
Obv: AΛΕΞΑΝΔΡΟV. Head of Alexander right, wearing lion's skin.
Rev: KOINON MAKEDONΩN B NEΩK. Horseman galloping right, soldier lying below horse.
AMNG III 705 var. (obverse bust). Condition: Very fine. Weight: 9.88 g. Diameter: 27 mm.

Il bronzo è classificato come variante dell’AMNG III 705 e, a mia conoscenza, è l’unico esemplare che si è visto sinora nelle aste.

58f0a101e583a_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.7cec50f0ecbfa1bcfa8ff3fac47e6d70.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.