Jump to content
IGNORED

GdN online


Recommended Posts

Scrive Roberto Ganganelli relativamente all'incisore F. Seno:

"Per concludere, una nota sull’autore del rovescio, identificato dal nome F SENO: di questo incisore sappiamo ben poco, dato che queste piastre sono le uniche monete a riportare la sua firma. Edoardo Martinori, negli “Annali della zecca di roma”, ipotizza che il rovescio comune alle due versioni con ritratto e con stemma possa essere stata una prova di saggio per concorrere al posto di incisore della zecca pontificia. Un posto che sarebbe stato meritato, vista la cura nei dettagli della complessa scena e la riconoscibilità, anche nelle minuscole dimensioni, del viso di papa Clemente XI."

Ho sempre trovato un difetto in alcune piastre Romane, ed è la rappresentazione "grottesca" di alcuni ritratti, che mal si accorda all'abilità di altri più capaci incisori. In questo caso il volto di Clemente XI è reso in maniera disarmonica e sproporzionata, così come quello di alcuni cardinali. E sono ben contento che questo F Seno non abbia dato ulteriormente prova di sé in ulteriori incisioni ...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.