Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Alessio91

Identificare moneta

Risposte migliori

Alessio91

 Buona sera a tutti, qualcuno mi sa dare lumi su questa moneta? Grazie in anticipo

Modificato da Alessio91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Salve.

Sembrerebbe un tarì d'oro di Amalfi. Potresti mettere anche una foto dell'altro lato con peso e diametro?

Siamo sicuri che sia originale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

a me sembra una copia e il metallo neanche oro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

..

Modificato da santone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alessio91

Grazie a tutti

 

Modificato da Alessio91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Ciao @Alessio91, ho forti dubbi sulla genuinità di questa moneta per diversi motivi: 1) dovrebbe riprodurre un tarì di Amalfi dal modulo largo, quindi di periodo normanno. Dai cataloghi da me consultati non risulta nessun tarì con lettera S. Ci sono tarì amalfitani che presentano una R al centro del D/ e una croce al centro del R/ e sono attribuiti a Ruggero II. Ma non ci sono riscontri di un tarì con S invece di R. La R sta per Ruggero, ma la S? Non credo corrisponda a nessun sovrano che abbia mai battuto moneta ad Amalfi. 2) La piccola croce che si trova nel giro più esterno di legenda cufica al D/ (dal lato della S per intenderci) non dovrebbe essere lì: le legende cufiche nei giri sono continuative per queste tipologie, senza croci (mi sembra di vederne un'altra anche al R/, ma sta comunque nel posto sbagliato). La croce dovrebbe stare nel campo dov'è invece il globetto al R/ (il globetto era caratteristico del periodo ducale, non del periodo normanno!); 3) L'aspetto generale della moneta non mi dà una buona impressione: non sembra coniata ed ha i rilievi piuttosto impastati (fusione? Non saprei sbilanciarmi con queste foto); 4) Il metallo di un tarì non dovrebbe essere argento: i tarì autentici erano d'oro, con una composizione della lega che variava di molto. Ad Amalfi si coniavano tarì con lega composta, in media, da 41,6% di oro, 41,6% di argento e 16,8% di rame. Come fa ad essere in argento una moneta simile? Non credo che questa impressione sul metallo deponga a favore della sua autenticità. Piuttosto, credo si tratti di una "rarità" ibrida studiata a tavolino, tesa ad ingannare qualche facoltoso collezionista del tutto ignaro di questa tipologia monetale: il D/ con S (di cui non vi è traccia nella monetazione normanna amalfitana) o altra lettera e il R/ con globetto non hanno alcun senso insieme e mi portano a sostenere la conclusione di cui sopra.     

Queste monete possono a volte risultare semplici da riprodurre, anche con una certa perizia: non è inusuale trovare buone copie fatte con metallo autentico anche tenuto conto del valore numismatico della moneta sul mercato in rapporto al quantitativo di fino usato nella lega.   

Modificato da Caio Ottavio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

sicuri che si tratti di Amalfi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio
2 minuti fa, profausto dice:

sicuri che si tratti di Amalfi?

Ciao @profausto, secondo me sì: escludo le zecche siciliane e Salerno perché non producevano tarì con queste caratteristiche. Se serve per raffronto posso allegare un tarì autentico di Amalfi di Ruggero II per capire meglio le differenze.  

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
5 minuti fa, Caio Ottavio dice:

Ciao @profausto, secondo me sì: escludo le zecche siciliane e Salerno perché non producevano tarì con queste caratteristiche. Se serve per raffronto posso allegare un tarì autentico di Amalfi di Ruggero II per capire meglio le differenze.  

infatti come hai giustamente scritto,  sono note quelle con la R , tuttavia  il tondello  non mi pare  palesemente falso, ecco perché mi chiedevo se appartenesse ad altra  tipologia. Sarebbe opportuno attendere l'altro verso  che   @Alessio91 vorrà postare

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio
Il ‎11‎/‎12‎/‎2016 at 23:37, profausto dice:

infatti come hai giustamente scritto,  sono note quelle con la R , tuttavia  il tondello  non mi pare  palesemente falso, ecco perché mi chiedevo se appartenesse ad altra  tipologia. Sarebbe opportuno attendere l'altro verso  che   @Alessio91 vorrà postare

Da quel che mi risulta dai cataloghi consultati, come ho già scritto nel mio messaggio precedente, non esiste per Amalfi un tarì con S: non corrisponde a nessun sovrano che vi abbia emesso moneta. Quindi escludo che ci troviamo di fronte ad una tipologia mai censita per i motivi che ho già esposto nel mio precedente messaggio e che non sto qui a ripetere. L'altro lato è stato già postato da Alessio91 al post #6 (forse ti sarà sfuggito) e non corrisponde al R/ di un tarì amalfitano di epoca normanna di Ruggero II (portano la croce e non il globetto), mentre il D/ con lettera è proprio del periodo normanno. Qualcosa quindi non va ed è palese.

Modificato da Caio Ottavio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
18 minuti fa, profausto dice:

sicuri che si tratti di Amalfi?

anche io faccio la stessa domanda, da grande ignorante, non potrebbe essere un emissione del periodo crocato di un regno della Palestina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

A questo punto cedo la parola a chi ne sa più di me su questo periodo storico e soprattutto tratta monete dei Crociati e dell'Oriente Latino (chissà perché, come fu evidenziato in un altro tread per un'altra moneta sempre sconosciuta ai più, si tirano in mezzo i crociati <_<). Io il mio contributo l'ho dato: può essere pure che mi sbaglio, non ho la verità assoluta a portata di mano (credo che nessuno ne disponga), però mi sembra di aver argomentato in modo più che esaustivo la mia analisi. Io resto del parere di cui sopra. Buona continuazione a tutti.   

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
11 ore fa, Caio Ottavio dice:

A questo punto cedo la parola a chi ne sa più di me su questo periodo storico e soprattutto tratta monete dei Crociati e dell'Oriente Latino (chissà perché, come fu evidenziato in un altro tread per un'altra moneta sempre sconosciuta ai più, si tirano in mezzo i crociati <_<). Io il mio contributo l'ho dato: può essere pure che mi sbaglio, non ho la verità assoluta a portata di mano (credo che nessuno ne disponga), però mi sembra di aver argomentato in modo più che esaustivo la mia analisi. Io resto del parere di cui sopra. Buona continuazione a tutti.   

Nessuno dice il contrario, e nessuno mette in dubbio le tue indubbie osservazioni tecniche,   si cerca, oltre a dare una propria opinione che penso sia lecito, anche di "sondare" altre strade prima di  "etichettare" come falso un tondello  poco conosciuto ai piu'.:)

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Posso chiedere ad @alessio91 se la moneta è piana o concava?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Ritorno solo ora a visualizzare questa discussione e noto con mia grande sorpresa che @Alessio91 ha tolto tutte le foto che aveva messo e ha cancellato il testo del suo secondo messaggio dove diceva di essere sicuro che si trattava di una moneta in argento. Sinceramente non capisco il motivo di un tale comportamento. Come si può continuare una discussione alterata in un simile modo? Io non avevo null'altro da aggiungere, ma per chi legge o partecipa adesso, cosa si trova a vagliare? Un bel niente? Boh, onestamente sono perplesso... :blink:  

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

@Alessio91   .. spero che  vorrai rimettere le immagini della moneta con la quale hai aperto la discussione. Non mi pare corretto  nei confronti del forum e soprattutto non rispettoso  nei confronti di coloro che hanno utilizzato il loro tempo per darti una risposta.  :blush:

Modificato da profausto
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

@Alessio91 ha inviato questa richiesta allo staff:

"Buongiorno, per favore desidererei cancellare la discussione in quanto la moneta postata non è di mia proprietà ed ho risolto con la classificazione." 

Lascio a @profausto, curatore di sezione, la decisione in merito.

petronius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Grazie @Petronius arbiter  ... a malincuore chiudo in quanto alla discussione  manca il soggetto principale e pertanto sarebbe senza logica, spiace comunque per  chi ha speso inutilmente il proprio tempo... in primis @Caio Ottavio...e gli altri utenti che hanno partecipato..

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×