Jump to content
IGNORED

Opinione


albatros79
 Share

Recommended Posts

Un saluto a tutto il gruppo. Vorrei se possibile una vostra opinione per la monetina con il polpo (dovrebbe essere pure eryx). Per la moneta punica si può risalire ad una zecca??.

905-15-52.jpg

Screenshot_2017-01-13-00-10-30-1.png

Link to comment
Share on other sites


Per una corretta identificazione delle monete antiche è necessario conoscere diametro e peso e ciò è particolarmente utile per la monete con il polpo, un tipo che, com'è noto, accomuna Erix e Siracusa, con emissioni che sono quasi indistinguibili se non per le dimensioni e lo stile (più naif quello di Erix), sia della testina che del polpo e non per il modulo irregolare che è presente in entrambi le zecche. Dallo stile direi che si tratta di Siracusa, ma sarebbe utile conoscere anche dimensioni e peso.

Circa la punica, a mio parere, lo stile della testa di Cora suggerisce la Sicilia Occidentale, ma credo impossibile identificare una zecca precisa.

Link to comment
Share on other sites


 buongiorno a Brig e ad Albatros

come indica Brig è necessario avere peso e diametro per indicare la moneta in questione; a mio avviso parrebbe Siracusa 

Il secondo volume del Corpus Nummorum Siculorum del Calciati (ho i tre volumi) riporta le monete di Siracusa e nel promo le monete di Erice

se dai i dati richiesti posso darti conferma.

i pesi delle monete riportate per Erice vanno da gr. 1,64 a gr. 1,03, il diametro va dai 13 ai 10 mm.

 

Albatros--La seconda moneta è una moneta Punica

Moneta punica.doc

la storia non da indicazioni precise dei luoghi dove officine monetali al seguito delle armate Cartaginesi  in Sicilia o altrove sul suolo italico battevano moneta per il soldo dei soldati.

anche qui servirebbero i dati 

Pietro

 

 

 

Edited by corzanopietro
chiarimento
Link to comment
Share on other sites


buonasera Albatros

 allora 

sul Bollettino di Numismatica :

edito da :

Ministero dei Beni Culturali e Ambientali

Monete Puniche Nelle Collezioni  Italiane

Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

vi sono più pagine di queste monete che ti invio in scansione

come vedi in alto a Destra "zecca di Cartagine ?" c'è un punto di domanda, che vuol dire che non sono certi dove questa monete sono state coniate--I più convergono nel considerare queste monete, le cosiddette "monete da campo", cioè coniate  non in  città ma durante gli spostamenti delle armate che guerreggiavano in Sicilia e in zone dell, Italia del sud. (ne hanno trovate in vari posti ove si spostava l'esercito.

IMG_20170113_0001.jpg

Edited by corzanopietro
miglior visione
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


la moneta di Siracusa/Erice può essere cosi ragionata.

come ti ho già scritto;  

nel I° volume del Calciati a pag. 287 vi sono le monete di Erice simili alla tua 

il peso va da gr. 1,64 a gr. 1,02, diametro di 12 millimetri.

l'altra immagine è un po' diversa dalla tua che descrivo qui sotto

Nel II° vol.  da pag. 21 a pag. 34 vi  sono svariate monete; con il polipo e la testa femminile al diritto c'è sempre

a scritto SYPA e due delfini ai lati della testa femminile. i pesi vanno da gr.4,77a gr 2,31 diam. 15 millimetri-sono TETRAS

Sempre nel II° volume da  pag. 28  a pag. 30-ci sono le ONCE, monete da gr. 2.02 a gr. 1,03  diam.  10millimetri.  le monete  non sempre presentano la scritta SY/SIRA. sono di 12  millimetri scarsi

mi pare che  queste monete possano essere quelle che più si assomigliano alla tua.

In quella che hai postato non si notano ne delfini ne la scritta SYPA (greco)

La comparazione (pag. 32) il peso ponderale di 108 monete di Siracusa  da il peso max. di gr.4,78 il minimo di gr. 1,85 rivolta a destra.

Vi sono in ultime  pagine ( 31-34) monete con testa a sinistra:  il peso non è mai inferiore a gr. 2,1 circa 

Pietro

PS: potrebbe anche essere che data l'usura non tutto sia visibile, comunque non tornerebbe ne il peso ne il diametro per una moneta di Erice nota.

buona serata

Pietro

 

 

Edited by corzanopietro
ricalcoli pesi e misure
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Attualmente, anche a seguito di frequenti ritrovamenti nella zona drepana (anche a Motya), il bronzetto do Testa di ninfa / Polipo, che richiama da vicino simili bronzi di Siracusa, ma senza l'etnico, dovrebbe essere pertinente all'area ericina. Quindi è una emissione della Sicilia occidentale coniata a imitazione di quella siracusana.

Link to comment
Share on other sites


 

buongiorno Alberto

contento di leggerti 

difatti i dubbi erano molti circa la giusta collocazione della moneta in esame. 

il Calciati afferma che vi sono anche monete riconiate. 

la tua conferma "a seguito dei frequenti ritrovamenti" da maggiori indicazioni a chiarimento e scioglie i dubbi rimasti.

i più cari saluti e auguri per l'anno appena iniziato

Pietro

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


Grazie per le risposte .. a questo punto lo si può considerare un colpo di scena :) .. quindi queste tipologie senza etnico si possono con certezza attribuire alla Sicilia occidentale.. 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.