Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

Antonino Pio : Tempio di Augusto

Risposte migliori

Legio II Italica

Dopo le prime due monete con rovescio che rappresentavano allegoricamente due fatti storici , in questo nuovo Post tratto per la prima volta di un rovescio di moneta romana con iconografia archeologica ; per l’ esattezza un Sesterzio emesso da Antonino Pio con la rappresentazione del Tempio di Augusto , Tempio che esisteva nel Foro Romano nel tratto della valle che separa il Palatino dal Campidoglio chiamata Velabro , probabilmente appena dietro il Tempio dei Dioscuri del quale ancora oggi esistono i ruderi . Questa localizzazione del Tempio di Augusto e’ praticamente certa poiche’ ne parla Svetonio in un passo della Vita di Caligola quando scrive che Caligola aveva intenzione di costruire un ponte che partendo dal Palatino e passando al di sopra del Tempio di Augusto , fosse collegato al Campidoglio , questo per assecondare il desiderio dell' Imperatore di essere unito direttamente con Giove Capitolino .

Il Tempio venne iniziato su ordinazione di Tiberio e probabilmente anche di sua madre Livia Drusilla , vedova di Augusto , ma completato e dedicato da Caligola poco dopo il 37 ; annessa al Tempio vi era anche una biblioteca .

Il tempio fu distrutto per la prima volta da un incendio , non è certo se all' epoca di Domiziano o subito prima , fu comunque restaurato da Domiziano stesso . Il Tempio rimase intatto fino al tempo di Antonino Pio che lo restaurò , forse dopo essere stato nuovamente danneggiato forse da un terremoto , terminato il restauro Antonino Pio emise due Sesterzi con l’ immagine del Tempio di Augusto , in una lo chiama Aed Divi Aug Rest , nella seconda Templum Div Aug Rest , con la chiara intenzione di far risaltare ai contemporanei un restauro avvenuto dopo qualche evento che l’ aveva danneggiato , purtroppo la data esatta del restauro non e’ nota poiche’ la legenda COS IIII e’ vaga , in quanto racchiude un arco di tempo troppo lungo , dal 145 al 161 , data della morte di Antonino Pio ; si puo’ supporre con una ragionevole probabilita’ che il Tempio venne danneggiato o distrutto a seguito del tremendo incendio avvenuto al tempo di Antonino Pio che avvolse Roma , quando arsero 340 caseggiati e abitazioni signorili come racconta la Storia Augusta , incendio che e’ riportato anche da Aulo Gellio nella sua opera : Notti Attiche ; oppure che il Tempio crollasse a seguito del terremoto del 151 che fece crollare parte del Circo Massimo nel quale morirono 1112 persone , in questo caso la data del restauro sarebbe di poco posteriore al 151 . L' ultima testimonianza dell' esistenza del tempio risale al 248 al tempo di Filippo I .  Nella prima fase del monumento , forse piu’ che di un Tempio dovette trattarsi di un Aedes come riporta la legenda della prima moneta , cioe’ di un Tempietto o Santuario  , trasformato poi in vero Tempio da Antonino Pio quando lo restauro’ , forse dopo il 151 .

Sempre secondo Svetonio , nella Vita di Tiberio , nella Cella del Tempietto , Livia aveva conservato le lettere di Augusto e secondo Plinio , Storia Naturale , nella Cella vi era deposta anche una patera d’ oro contenente le radici di un albero prodigioso di Cinnamomo , dal quale si ricavava la spezia chiamata cannella , radici di Cinnamomo che all’ epoca di Augusto proveniva dall’ isola di Ceylon ( India ) , gli scambi commerciali erano in quell’ epoca gia’ di vasta portata .

All’ interno del Tempio vi erano collocate la statue di Augusto e Livia o forse di Roma . Una moneta , Sesterzio , di Caligola raffigura probabilmente il primitivo aspetto del Tempio di Augusto appena terminato : si tratta di un Tempietto a sei colonne sul fronte in stile ionico e con sculture sul tetto , sul basamento e sul frontone , decorato con ghirlande . Il restauro di Antonino Pio viene celebrato in alcune monete della sua epoca , che raffigurano un Tempio trasformato in otto colonne sul fronte in stile corinzio , con ricco frontone e acroteri , contenente due statue , di Augusto e Livia o forse di Roma .

In foto la moneta , un Sesterzio , emessa da Caligola con il primitivo aspetto del probabile Tempio di Augusto , il Sesterzio emesso da Antonino Pio con la scritta AED ed il successivo con le legenda TEMPLUM .

Con questo post per il momento termino l' esposizione delle monete storiche archeologiche , in attesa di leggere vostri post riguardanti questi due argomenti specifici ; ricordo che potete trattare monete antiche di varie epoche , anche non romane , fino al medioevo compreso , secondo le conoscenze e competenze di ciascuno , grazie .

 

Caligola , probabile raffigurazione del primitivo Tempio di Augusto , RIC51.jpg

Antonino Pio , Tempio di Augusto , RIC755.jpg

Antonino Pio , Tempio di Augusto restituito , RIC787.jpg

Modificato da Legio II Italica
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

La probabile posizione del Tempio di Augusto nel Foro Romano in base alle poche testimonianze storiche ed archeologiche .

Probabile posizione nel Foro del Tempio di Augusto.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

ottimo come sempre, c'è anche un denario a nome di Antonino con lo stesso retro del sesterzio.

Silvio

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
6 minuti fa, mazzarello silvio dice:

Ciao

ottimo come sempre, c'è anche un denario a nome di Antonino con lo stesso retro del sesterzio.

Silvio

Ciao Silvio , grazie dell' intervento e della segnalazione , ho preferito come in altre occasioni illustrare i Sesterzi , ma solo per la loro maggiore visibilita'

Un saluto

Claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Garbo92

Mi ha sempre affascinato conoscere dalle monete come cambiavano aspetto edifici nel tenpo come in questo caso.  E ovviamente i miei complimenti al creatore di questa ennesima interessante discussione:hi:e, appena sono un attimo più tranquillo con il lavoro voglio provare anche io a fare una discussione e vedere cosa riesco a combinare😁

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
10 ore fa, Garbo92 dice:

Mi ha sempre affascinato conoscere dalle monete come cambiavano aspetto edifici nel tenpo come in questo caso.  E ovviamente i miei complimenti al creatore di questa ennesima interessante discussione:hi:e, appena sono un attimo più tranquillo con il lavoro voglio provare anche io a fare una discussione e vedere cosa riesco a combinare1f601.png

Ciao @Garbo92 e grazie di tutto , specialmente per essere stato il primo a rispondere alla mia iniziativa di esporre questi particolari aspetti storici ed archeologici delle monete antiche . Attendo con interesse , quando avrai tempo , una tua discussione su questi argomenti , vedrai che avra' successo :clapping:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salvopc
Supporter

Complimenti a Legio II Italica!

Interessantissima discussione. Tra l'altro tra le mie monete, anche se non è in ottime condizioni, ho anche io un sesterzio con il tempio a "otto colonne"

IMG_3030.JPG

IMG_3033.JPG

Modificato da Salvopc
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×