Jump to content
IGNORED

Sesterzi... rilancio e raddoppio!


Quintus
 Share

Recommended Posts

Visto che con @grigioviolastiamo parlando di sesterzi e anch'io, come lui, non ne ho molti, anzi... e a parte il bellissimo Filippo I l'Arabo (che non ho ancora avuto il coraggio di decidere se far ripulire o meno) sono tutti molto molto molto vissuti. 

E giusto per vantarmi un po' vi posto il mio ultimo "doppio" acquisto anche ancora deve arrivare.

POST.thumb.JPG.985893179e697fc244f28f58b70e0a0a.JPG

Diametro 28 mm circa per un peso di 14.7 grammi.

Per essere coerente con quanto ho finora affermato non è messo troppo bene ma è più che leggibile e, mi pare e spero, sia tutto a posto sia come originalità che come assenza di ritocchi.

Voi che ne pensate?

Io non vedo l'ora di smanazzarmelo per bene! :-)

Ciao.

TWF

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

imitativo di buona qualità, non il più comune LAETITIA AVG con la galea ma FIDES MILITVM.

Personalmente lo trovo molto gradevole nonostante sia proprio il volto di Postumo il punto più compromesso (oltre alla legenda da ore 9 a 12). Non riscontro esiti di grossi interventi.

Ciao

Illyricum

;)

Link to comment
Share on other sites


Molto interessante.. Se fosse stata una coniazione ufficiale ovviamente avrebbe avuto, un doppio sesterzio, tutt'altro diametro e peso, peccato..

Link to comment
Share on other sites


Effettivamente credo sia, nonostante la non perfetta conservazione, una bella moneta.  Quando l'ho vista ho detto "sei mia" e così è stato. :-)
Mi fa anche tanto piacere che, come supponevo, non sia stato alterato o modificato.

Si, nonostante sia un doppio peso e diametro sono da follis tetrarchico o poco più... ma se lo penso vicino a qualcuna delle "lenticchie" che ho... solo per vedere l'effige dell'imperatore, con quelle, devo usare il microscopio! :-)

Sensei @grigioviola, lei non proferisce verbo sulla mia moneta?

Ciao.

TWF

 

Link to comment
Share on other sites


Dico che è una splendida moneta. Bisognerebbe aver sottomano il Bastien per una verifica.

Ma non sarei così sicuro circa l'attribuzione a una produzione imitativa.

Lo stile è molto buono, accurato e in più ha tutta l'aria di essere coniata. Non escludo una produzione ufficiale tarda. Ma ahimé sui sesterzi di Postumo non ho molta bibliografia (pur avendo qualche esemplare sia imitativo che ufficiale).

L'avevo vista ma l'ho lasciata andare, si è impennata troppo per il mio budget :P

Complimenti per l'acquisto, dovresti a cercare un po' in rete questa tipologia con la fides per farti un'idea su dimensioni, peso e stile e chiarire un po' le idee circa la possibilità di un esemplare ufficiale o meno.

Link to comment
Share on other sites

Awards

4 ore fa, grigioviola dice:

Dico che è una splendida moneta. Bisognerebbe aver sottomano il Bastien per una verifica.

Ma non sarei così sicuro circa l'attribuzione a una produzione imitativa.

Lo stile è molto buono, accurato e in più ha tutta l'aria di essere coniata. Non escludo una produzione ufficiale tarda. Ma ahimé sui sesterzi di Postumo non ho molta bibliografia (pur avendo qualche esemplare sia imitativo che ufficiale).

L'avevo vista ma l'ho lasciata andare, si è impennata troppo per il mio budget :P

Complimenti per l'acquisto, dovresti a cercare un po' in rete questa tipologia con la fides per farti un'idea su dimensioni, peso e stile e chiarire un po' le idee circa la possibilità di un esemplare ufficiale o meno.

Anche per me non si tratta di un imitativa, lo stile del rovescio non deve trarre in inganno. Si dibatte molto ancora su questi bronzi gallici.

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, grigioviola dice:

Dico che è una splendida moneta. Bisognerebbe aver sottomano il Bastien per una verifica.

Ma non sarei così sicuro circa l'attribuzione a una produzione imitativa.

Lo stile è molto buono, accurato e in più ha tutta l'aria di essere coniata. Non escludo una produzione ufficiale tarda. Ma ahimé sui sesterzi di Postumo non ho molta bibliografia (pur avendo qualche esemplare sia imitativo che ufficiale).

L'avevo vista ma l'ho lasciata andare, si è impennata troppo per il mio budget :P

Complimenti per l'acquisto, dovresti a cercare un po' in rete questa tipologia con la fides per farti un'idea su dimensioni, peso e stile e chiarire un po' le idee circa la possibilità di un esemplare ufficiale o meno.

Hem... confesso che il Bastien manco so cosa sia! :-)  Però sto cercando in internet, come tu dici, per avere raffronti.
Anche per me non trattasi di imitativa, ha particolari troppo "raffinati" rispetto alle imitative che ho visto fino ad oggi.  Postumo sembra Postumo e non un babbo natale fatto dal nipotino treenne! :-)

Grazie per i complimenti, da un megaesperto come te valgono doppio... e poi ho il "vanto" di avertela soffiata! :-P
Scherzo eh... non te la prendere!

Ora vado a pappare qualcosa, sono appena tornato dal lavoro, e poi vi faccio vedere le altre novità.

Ciao!

TWF

P.S. Stavo anche facendo la figura del cafone, non ho ringraziato... 

@Illyricum65@modulo_largo@Garbo92@Massenzio

...per i loro interventi!

Edited by TheWhiteFly
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Attualmente in asta:

2710944l.thumb.jpg.8f34820db6f4693e277ba2ec6b8d2e00.jpg

A DISTINGUISHED COLLECTION OF ROMAN BRONZE COINS, THE PROPERTY OF A GENTLEMAN ANCIENT COINS, Roman Imperial Coinage, Postumus, Double Sestertius, Lugdunum, 261-3, radiate, draped and cuirassed bust right, imp c m cass lat postvmvs p f avg, rev. fides militvm, Fides standing facing, holding two standards, 19.52g (RIC 123; C 74; Sear 11040). Very fine or better for issue;£150-200 --- Provenance: Bt Spink July 1935

Non c'è il diametro, ma solo il peso: leggermente più pesante quindi forse di modulo leggeremente maggiore, ma lo stile è abbastanza similare (specialmente al rovescio) nonostante la resa del busto sia differente.

Sempre in asta, di peso inferiore:

2755278l.jpg.8f7df331cc9d793cb9096b7eb9fdd47d.jpg

Postumus, 259 - 268.
Doppelsesterz (im Sesterzengewicht) 261, Köln.
IMP C M CASS LAT POSTVMVS P F AVG . Drap. geharn. Büste mit Strahlenkrone n.r.
Rv.: FIDES MILITVM , [??] im Abschnitt. Fides steht leicht n.l., hält zwei Feldzeichen.
Bastien 77 (nicht diese Stempel).
Æ; 13,50 g; St.6.
Expl. Kricheldorf Auktion 20 (1969) Nr. 300.

 

Edited by grigioviola
Link to comment
Share on other sites

Awards

@grigioviola

Molto belli, mi piace molto il secondo.

Ho notato però che il ritratto di Postumo è molto più bello sugli antoniniani rispetto ai sesterzi.  Solitamente lo si trova con un bel nasino all'insù, mentre credo che nei sesterzi sia più verosimile.

Riesci a fornirmi il link alle aste?  Si sa mai che la pazzite mi colpisca ancora! :-)

Ciao

TWF

Link to comment
Share on other sites


Fai una ricerca su sixbid, termine postumus e li trovi!

Ce n'è pure un terzo, con il busto decisamente più simile al tuo.

Occhio a leggere bene le condizioni delle varie aste, perchè poi devi aggiuncerci i diritti, eventuali maggiorazioni circa il metodo di pagamento e/o spedizioni fuori paese ecc ecc ecc

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

DE GREGE EPICURI

@TheWhiteFly Bastien è uno studioso francese, che ha approfondito vari temi della monetazione "gallica". Il suo libro "Le monnayage de bronze de Postume" (anni '80 o '90, non ricordo) contiene un vastissimo repertorio di bronzi, con buone foto, e discute a fondo sia l'annosa questione dei ritratti radiati (sono doppi sesterzi o sesterzi normali, o in certi casi dupondi?), sia il numero e l'ubicazione delle sue zecche, che è tuttora dubbio; probabilmente, negli anni ci sono stati degli spostamenti.  C'è poi tutto uno studio sui pesi medi, ecc. Il libro nion è facile da trovare, ma è presente a Milano nella biblioteca della SNI in via Orti.

Anche a me il tuo bel sesterzio sembra decisamente ufficiale.

Link to comment
Share on other sites


Sesterzietto arrivato stamattina, l'ho in mano in questo momento e, vi assicuro, le foto non gli rendono assolutamente giustizia.

E' BELLISSIMO!!! :-)

@grigioviola Visti, ora valuto se sborsare altri soldini.  Quello che ho preso mi piace molto e credo che, per un po', mi godrò questo.

@gpittini Non lo conoscevo.  ho provato a vedere se lo trovo in giro ma, oltre a non averlo trovato, ho visto a che prezzo si troverebbe (nel caso).  Ho sbirciato addirittura un 450€ da Sondermann su Ma-Shop!  Credo che ancora un po' di ignoranza mi farà bene! :-P  Possibile che nessuno lo ristampi?  E' del 1967!!!

Comunque sia, grazie ancora a tutti per gli interventi.

TWF

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.