Jump to content
IGNORED

Radiato imitativo ribattuto


anto R
 Share

Recommended Posts

Chiedo lumi agli amici terzosecolisti, ed in particolare agli amanti di imitative, su questo mini-radiato:

IMG_2600.thumb.JPG.840a05e74c524d584fe276861f19d4c7.JPG

IMG_2602.thumb.JPG.f9ffa70444ddc1750a29b5ac29aa3ce3.JPG

IMG_2603.thumb.JPG.7a03979133d339be464a0e6a76ef0331.JPG

0,52 gr; 12-13 mm

Al diritto la testa con corona radiata è ben evidente, al rovescio sono altrettanto evidenti due figure, una con gambe divaricate di cui una piegata (ORIENS AVG?), l'altra stante e con braccio sinistro incurvato (PAX AVG? tra testa e mano si legge anche una A). Che ne dite?

Un caro saluto,

Antonio

Edited by anto R
Link to comment
Share on other sites


Direi proprio di sì. 

ORIENS / INVICTVS

ti faccio vedere questo che, dimensionalmente non supera i 9 mm

IMG_8084.jpg.d0a0caa9a0fb6ddf12368921eea9371b.jpgIMG_8085.jpg.4dae361554ae201e861fce1a42d91e35.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

DE GREGE EPICURI

Visto il peso del tondello, sembra l'ipotesi più verosimile; anche se è davvero difficile capire lo scopo di una simile ribattitura. Cioè: che guadagno c'è? Sarebbe comprensibile se la ribattitura fosse compiuta sulla metà di una moneta precedente, tagliata a cesoia; ma non sembra il caso.

Personalmente,non credo di aver mai osservato delle imitative ribattute su altre monete; ma forse occorreva osservarle meglio. Oppure, l'immagine precedente era del tutto obliterata.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


@anto R sai che osservando meglio non credo sia ribattuto? 

quello che sembra un braccio a mio avviso è una grande G (retrograda) finale della legenda e quello che, ruotando il pezzo, sembra un corpo di un'altra personificazione mi sa da mix tra prolungamento del mantello del sole e irregolarità del tondello.

La testa della figura che risulterebbe, infine, è una lettera della pseudo leggenda INVICTVS o ORIENS AVG. 

IMG_7922.jpg.784d6e355c0e1197ddd8f43744532422.jpg

Spesso le G finali nella legenda dei minimi sono marcatamente grandi (vedi il pezzo sopra che ti metto come esempio). 

Per chiudere un po' di confronti.

Lontano di stile ma medesima ripresa del tipo ufficiale, ecco un altro bell'esempio di ORIENS/INVICTVS abbinato a un probabile volto di Tetrico II:

IMG_7894.jpg.79ec0842fd5661a5c26b36697e15c840.jpgIMG_7895.jpg.3a7b790d5720ce255c8cd09d33b4ac0f.jpg

E qui invece lo stesso soggetto però "specchiato":

IMG_7929.jpg.4d317251171993d1a7b35d6e2eb4b758.jpgIMG_7930.jpg.b4b830ac13055e6f0b1e5dba4624da67.jpg

Questo invece presenta sempre un possibile Sole andante dove al posto della stella nel campo (come nei pezzi di Vittorino) è stata messa (sempre specchiando il tutto) la V che invece troviamo nelle PAX del medesimo imperatore gallico:

IMG_8006.jpg.125614ddcd6232807c5d778a7bd63895.jpgIMG_8007.jpg.62fa9f84adf8032c5e05381752ee2e8b.jpg

 

Edited by grigioviola
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

12 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Visto il peso del tondello, sembra l'ipotesi più verosimile; anche se è davvero difficile capire lo scopo di una simile ribattitura. Cioè: che guadagno c'è? Sarebbe comprensibile se la ribattitura fosse compiuta sulla metà di una moneta precedente, tagliata a cesoia; ma non sembra il caso.

Personalmente,non credo di aver mai osservato delle imitative ribattute su altre monete; ma forse occorreva osservarle meglio. Oppure, l'immagine precedente era del tutto obliterata.

Imitative ribattute su altre imitative io le ho viste solamente nel IV secolo con la ribattitura di FTR imitative (Fel Temp Reparatio) su tondelli precedenti tra cui anche imitativi, mentre nell'ambito delle produzioni del III secolo non ne ho mai viste.

Certo il non averne viste non implica la NON esistenza, tuttavia mentre nel caso delle FTR imitative su imitative precedenti hanno una spiegazione derivata dalla messa al bando di tutte quelle monete precedenti all'introduzione di quella serie (legge poi rispettata per modo di dire) nel caso del III secolo non troverebbe un analogo riscontro.

Ribattute nel III secolo come giustamente dice Gianfranco si hanno nei casi in cui precedenti antoniniani (anche imitativi!) venivano ridotti usualmente in 2, ma più facilmente in 4, parti per ricavare più tondelli da coniare. Ecco che in questi casi si potrebbe ancora apprezzare parte delle raffigurazioni impresse nel tondello di partenza.

Ma non è il caso della moneta in questione il cui tondello era stato appositamente predisposto per questa specifica coniazione.

Più la guardo e più mi convinco che non sia ribattuta, ma che si tratti unicamente di un effetto ottico.

Il braccio è in realtà una parte di legenda probabilmente degenerata e retrograda.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Un possibile esempio di minimo ricavato dal taglio in 4 parti di un precedente tondello potrebbe essere questo:

IMG_8030.jpg.2d7a0c213ddf3de4b5b81816813b3bf3.jpgIMG_8031.jpg.b8b81645764d437a7d391d6ca470eb10.jpg

uso il condizionale "potrebbe" perché in assenza di segni evidenti riconducibili a una impronta precedente, potrebbe benissimo trattarsi di un tondello vergine appositamente creato e suddiviso in parti per ottenere poi più monete, quindi non necessariamente trattarsi - in questo caso - di un riuso di precedenti antoniniani.

Tecnologia produttiva ben diversa rispetto a quest'altro esemplare:

IMG_8036.jpg.2df45b409360e88e3fc77247ff6b714c.jpgIMG_8037.jpg.8e5c27e912ffc621318a42194b03671c.jpg

ricavato da un pellet in AE che, con il colpo dato al conio assume la tipica forma tonda molto regolare mantenendo una certa bombatura nella parte centrale.

In questo caso specifico il colpo dato al conio non è riuscito a trasmettere l'impronta al rovescio probabilmente per l'usura del conio unitamente a un battito di martello non tanto elevato.

 

Edited by grigioviola
Link to comment
Share on other sites

Awards

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.