Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
thenax

Nuovo nel settore...quali le piu richieste?

Risposte migliori

thenax

Guardando qua e là mi è parso di capire che una moneta può essere rara ma non per questo ricerca sul mercato.

E allora chiedo a voi esperti quali sono le monete che sono più battute all'asta e pertanto non solo facilmente vendibili ma anche che possono rivalutarsi più facilmente nel tempo

Non intendo la moneta nello specifico, bensì lo Stato e/o il periodo.... per esempio monete romane con i magistrati oppure tutte le monete del regno delle due sicilie oppure le monete polacche dal 1900 al 1950 ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rintintin
Supporter

Si rivalutano le monete pagate sotto la media dei prezzi e che non si rivenderanno mai! :D se ci fosse una ricetta magica unica tutti i collezionisti sarebbero ricchi...  Se si vuole solo investire ecco un consiglio/opinione: Caravelle a peso da lasciare nascoste un decennio o due.

saluti

Modificato da rintintin
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno
17 ore fa, thenax dice:

Guardando qua e là mi è parso di capire che una moneta può essere rara ma non per questo ricerca sul mercato.

E allora chiedo a voi esperti quali sono le monete che sono più battute all'asta e pertanto non solo facilmente vendibili ma anche che possono rivalutarsi più facilmente nel tempo

Non intendo la moneta nello specifico, bensì lo Stato e/o il periodo.... per esempio monete romane con i magistrati oppure tutte le monete del regno delle due sicilie oppure le monete polacche dal 1900 al 1950 ecc.

Non esiste la ricetta "magica" per fare investimenti in numismatica; anzi, ritengo che sia proprio il caso di non farli, gli "investimenti", in questa disciplina....

un saluto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

negli ultimi anni si sono rivalutate le monete d'oro dei Savoia rare e in alta conservazione, (probabilmente grazie a collezionisti esteri) specialmente il periodo pre 1900. per non parlare dei FDC che fanno cifre incredibili anche nell'argento ( la settimana scorsa una lira di Carlo Alberto 16000+ diritti). è difficile sapere se continueranno o se hanno fatto il pieno. 

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

La numismatica non è un "settore". Punto. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Martin_Zilli
Supporter

L'auto correttore non da pure senso compiuto alle frasi é? :D:pleasantry:

Come già mensionato da @Saturno, investire in monete di alta rarità (o valore non dovuto dal materiare) non é il massimo.

Nella maggior parte dei casi il numero dei pezzi coniati di monete considerate rarissime e conosciute solamente in qualche esemplare  é ignoto quindi, da un giorno a l'altro, ne potrebbero "saltare fuori " a migliaia devalutando le poche che già erano in "circolo".

___________________

@min_ver, ora che lo rileggo devo ammettere che suona piuttosto male.😅

Come, sicuramente già sai (scusa se ti do del tu), il valore delle monete é dato oltre che alla rarità anche alla legge della domanda e dell'offerta. Quando certe monete, tipo il 5 lire 1914, anche se solo leggermente iniziano a vedersi un po' più raramente nelle aste pubbliche, i prezzi a cui vengono battute solitamente tendono a incrementare. 

Ho notato che certe volte succede l'opposto di ciò che ho descritto precedentemente, ovvero quando in un relativamente corto arco temporale si vedono molti esemplari di una stessa moneta, esse tendono a deprezzarsi (molto probabilmente anche per via della saturazione del mercato ).

Mi scuso per la confusione creata e per i punti errati da me "coniati"😂.

Modificato da Martin_Zilli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver
9 minuti fa, Martin_Zilli dice:

L'auto correttore non da pure senso compiuto alle frasi é? :D:pleasantry:

Come già mensionato da @Saturno, investire in monete di alta rarità (o valore non dovuto dal materiare) non é il massimo.

Nella maggior parte dei casi il numero dei pezzi coniati di monete considerate rarissime e conosciute solamente in qualche esemplare  é ignoto quindi, da un giorno a l'altro, ne potrebbero "saltare fuori " a migliaia devalutando le poche che già erano in "circolo".

 

Scusami Martin, sei simpaticissimo e pieno di entusiasmo, ma l'ultima frase non posso fartela passare perché è una solenne sciocchezza e disorienta i nostri lettori. Nella maggior parte dei casi è ben noto invece il numero degli esemplari delle monete di grande rarità. E che da un giorno all'altro possano "saltar fuori" migliaia di esemplari svalutando (per usare il verbo corretto) quelle sul mercato  è una stupidaggine - perdonami la franchezza - ancora più grande.

Tutti noi apprezziamo la tua grande energia e voglia di contribuire, ma a volte le parole in libertà di un giovane non proprio così esperto possono portare ad affermazioni prive di senso. Quindi, con la più grande captatio benevolentiae, rileggi quel che hai scritto e riflettici. Con affetto. 😜

Modificato da min_ver
Typo
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver
39 minuti fa, Martin_Zilli dice:

L'auto correttore non da pure senso compiuto alle frasi é? :D:pleasantry:

Come già mensionato da @Saturno, investire in monete di alta rarità (o valore non dovuto dal materiare) non é il massimo.

Nella maggior parte dei casi il numero dei pezzi coniati di monete considerate rarissime e conosciute solamente in qualche esemplare  é ignoto quindi, da un giorno a l'altro, ne potrebbero "saltare fuori " a migliaia devalutando le poche che già erano in "circolo".

___________________

@min_ver, ora che lo rileggo devo ammettere che suona piuttosto male.😅

Come, sicuramente già sai (scusa se ti do del tu), il valore delle monete é dato oltre che alla rarità anche alla legge della domanda e dell'offerta. Quando certe monete, tipo il 5 lire 1914, anche se solo leggermente iniziano a vedersi un po' più raramente nelle aste pubbliche, i prezzi a cui vengono battute solitamente tendono a incrementare. 

Ho notato che certe volte succede l'opposto di ciò che ho descritto precedentemente, ovvero quando in un relativamente corto arco temporale si vedono molti esemplari di una stessa moneta, esse tendono a deprezzarsi (molto probabilmente anche per via della saturazione del mercato ).

Mi scuso per la confusione creata e per i punti errati da me "coniati"😂.

👍🏽

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Se qualcuno vuole speculare per arricchirsi con le monete, deve essere moooolto ben informato. Deve conoscere a fondo e seguire la fluttuazione dei vari metalli. Saper anticipare gli acquisti, comprando ad un prezzo più basso per poi rivendere, al momento giusto, ad un prezzo maggiore, creandosi così una plusvalenza. Ma allora non parliamo di numismatica. La numismatica è anche "investimento". Dico anche, perchè non è lo scopo primario. la numismatica è studio, passione, ricerca. Che poi alla lunga si possa rilevare anche un investimento, ci sta. Per tornare alla domanda del nostro amico @thenax, sicuramente ci sono monete che nel corso degli anni hanno avuto plusvalenze degne di un buon investimento. Sono monete rare o rarissime, alla portata di poche persone. Monete con 4 zeri. Monete coniate in pochi pezzi o monete che nel corso degli anni sono andate perdute o fuse e quelle che sono arrivate a noi hanno prezzi esagerati. Prendi per esempio il 5 lire 1901: coniata in 114 pezzi (almeno è questo il dato ufficiale) che ha raggiunto, se non erro i 90.000/100.000 euro. Prima con la lira la trovavi a 40/50 milioni di lire. 50 milioni di lire sono paragonabili a 100.000 euro? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rintintin
Supporter

un tempo con 5 miliardi di Lire un "facoltoso speculatore" avrebbe potuto comprarle tutte o quasi e "detenere il mercato", oggi con internet si trovano acquirenti facoltosi di tutto il mondo. :crazy: fantaeconomia? LoL

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus
14 ore fa, prtgzn dice:

Se qualcuno vuole speculare per arricchirsi con le monete, deve essere moooolto ben informato. Deve conoscere a fondo e seguire la fluttuazione dei vari metalli. Saper anticipare gli acquisti, comprando ad un prezzo più basso per poi rivendere, al momento giusto, ad un prezzo maggiore, creandosi così una plusvalenza. Ma allora non parliamo di numismatica. La numismatica è anche "investimento". Dico anche, perchè non è lo scopo primario. la numismatica è studio, passione, ricerca. Che poi alla lunga si possa rilevare anche un investimento, ci sta. Per tornare alla domanda del nostro amico @thenax, sicuramente ci sono monete che nel corso degli anni hanno avuto plusvalenze degne di un buon investimento. Sono monete rare o rarissime, alla portata di poche persone. Monete con 4 zeri. Monete coniate in pochi pezzi o monete che nel corso degli anni sono andate perdute o fuse e quelle che sono arrivate a noi hanno prezzi esagerati. Prendi per esempio il 5 lire 1901: coniata in 114 pezzi (almeno è questo il dato ufficiale) che ha raggiunto, se non erro i 90.000/100.000 euro. Prima con la lira la trovavi a 40/50 milioni di lire. 50 milioni di lire sono paragonabili a 100.000 euro? 

Forse 50.000 euro ma 100.000 proprio no. Sè rivalutata del doppio diciamo in 20 anni! Questo è un ottimo investimento....io dico che nel 2040 questa moneta verrà venduta all'asta a non meno di 150.000 euro.

Ci risentiamo nel 2040, se ho azzeccato mi fate una colletta da 10.000 euro, ok?:D

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus
1 ora fa, rintintin dice:

un tempo con 5 miliardi di Lire un "facoltoso speculatore" avrebbe potuto comprarle tutte o quasi e "detenere il mercato", oggi con internet si trovano acquirenti facoltosi di tutto il mondo. :crazy: fantaeconomia? LoL

 

Sai che una volta ci avevo pensato anch'io a questa cosa? Per gioco ovviamente....

Comperare tantissime monete di una stessa tipologia o millesimo, tutte quelle che ci sono nel mercato, anche monete comuni, che così facendo diventerebbero rare e aumenterebbero considerevolmente il loro valore.

Però c'è da dire che mentre compri, il numero si assottiglia, e il prezzo relativamente aumenta, mentre quando vendi le prime avranno un costo alto e le ultime un prezzo basso, quindi tutto inutile. 

Potrebbe funzionare se avendo una grossa somma, nell'arco di un mese, compero tutto, ma proprio tutto, e dopo un po' di anni rivendo tutto in una settimana o meno, a diversi compratori in tutto il mondo....

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus
1 ora fa, Acqvavitus dice:

Sai che una volta ci avevo pensato anch'io a questa cosa? Per gioco ovviamente....

Comperare tantissime monete di una stessa tipologia o millesimo, tutte quelle che ci sono nel mercato, anche monete comuni, che così facendo diventerebbero rare e aumenterebbero considerevolmente il loro valore.

Però c'è da dire che mentre compri, il numero si assottiglia, e il prezzo relativamente aumenta, mentre quando vendi le prime avranno un costo alto e le ultime un prezzo basso, quindi tutto inutile. 

Potrebbe funzionare se avendo una grossa somma, nell'arco di un mese, compero tutto, ma proprio tutto, e dopo un po' di anni rivendo tutto in una settimana o meno, a diversi compratori in tutto il mondo....

È la storia raccontata da Walt Disney in "Zio Paperone e la pesca dello skirillione"... Paperone acquista tutte le monete esistenti del 10 cent 1916 e poi le distrugge tutte tranne una, che diventa così la moneta più rara del mondo :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vetta d'Italia
Il ‎07‎/‎05‎/‎2017 at 21:51, thenax dice:

Guardando qua e là mi è parso di capire che una moneta può essere rara ma non per questo ricerca sul mercato.

E allora chiedo a voi esperti quali sono le monete che sono più battute all'asta e pertanto non solo facilmente vendibili ma anche che possono rivalutarsi più facilmente nel tempo

Ciò che può rivalutarsi sul mercato, a mio parere, sarà sempre ciò che sarà più ricercato, sia essa una moneta o un determinato grado di conservazione. Ma io non mi limito a raccogliere monete con la speranza che queste un domani possano piacere a tanti. Vivendo il presente, colleziono secondo ciò che più mi da emozioni. E non ragiono seguendo la logica di un mio profitto, ma mi abbandono all'idea che un domani ciò che oggi io ho investito oppure speso vada a mio figlio o magari al figlio di mio figlio... o chissà ancora oltre. E allora capisco che per ciò che mi muove l'investimento non sarà il mio e resto fermo sull'idea che più andrà oltre e più avrò saputo investire.

"un mio pensiero da collezionista"

Modificato da Vetta d'Italia
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad
16 ore fa, Vetta d'Italia dice:

Ciò che può rivalutarsi sul mercato, a mio parere, sarà sempre ciò che sarà più ricercato, sia essa una moneta o un determinato grado di conservazione. Ma io non mi limito a raccogliere monete con la speranza che queste un domani possano piacere a tanti. Vivendo il presente, colleziono secondo ciò che più mi da emozioni. E non ragiono seguendo la logica di un mio profitto, ma mi abbandono all'idea che un domani ciò che oggi io ho investito oppure speso vada a mio figlio o magari al figlio di mio figlio... o chissà ancora oltre. E allora capisco che per ciò che mi muove l'investimento non sarà il mio e resto fermo sull'idea che più andrà oltre e più avrò saputo investire.

"un mio pensiero da collezionista"

Sottoscrivo in toto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus
21 ore fa, Vetta d'Italia dice:

Ciò che può rivalutarsi sul mercato, a mio parere, sarà sempre ciò che sarà più ricercato, sia essa una moneta o un determinato grado di conservazione. Ma io non mi limito a raccogliere monete con la speranza che queste un domani possano piacere a tanti. Vivendo il presente, colleziono secondo ciò che più mi da emozioni. E non ragiono seguendo la logica di un mio profitto, ma mi abbandono all'idea che un domani ciò che oggi io ho investito oppure speso vada a mio figlio o magari al figlio di mio figlio... o chissà ancora oltre. E allora capisco che per ciò che mi muove l'investimento non sarà il mio e resto fermo sull'idea che più andrà oltre e più avrò saputo investire.

"un mio pensiero da collezionista"

Ottimo pensiero, bravo!!

Il miglior investimento è sapere di consegnare la collezione in buone mani.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iaco96

Domanda interessante, se posta da profano, tuttavia, se seguirai questa passione ti accorgerai che perseguendola unicamente alla ricerca di "rivalutazioni" la numismatica perde tutto il suo interesse.  Se sei alla ricerca di una rivalutazione, rivolgiti ad altri investimenti; mattone, oro, fondi ecc.

La ragione principale che personalmente mi spinge a collezionare è il percepire questo filo diretto tra uomini passati e il presente che stringo in mano in un pezzo di metallo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rintintin
Supporter
Il 5/11/2017 at 11:27, iaco96 dice:

La ragione principale che personalmente mi spinge a collezionare è il percepire questo filo diretto tra uomini passati e il presente che stringo in mano in un pezzo di metallo.

e più sono vecchie più è grande la curiosità di sapere cosa si poteva acquistare con quella moneta? un uovo? un litro latte? un cavallo? chissà chi l'ha avuta prima? ...

Modificato da rintintin

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×