Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Fabrizio Proietti

la "PUBBLICA" del mistero

Risposte migliori

Fabrizio Proietti

Salve a tutti,

per questa moneta mi serve il parere degli esperti del periodo vicereale. All'apparenza la moneta è una comunissima Pubblica di Filippo IV del 1622, ma a guardar bene ha delle peculiarità. Infatti sembra sia stata ribattuta su una precedente moneta probabilmente di modulo più grande dato che la corona di allora non copre completamente la leggenda sottostante tanto al D quanto all'R. Voi cosa ne pensate di che moneta si potrebbe trattare? non voglio influenzarvi con le mie ipotesi lascio a voi.

 

IMG_20170517_103743.jpg

IMG_20170517_103803.jpg

IMG_20170517_103843.jpg

IMG_20170517_103911.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Credo che in questo caso, in fase di battitura il tondello sia caduto dalla sua posizione sul conio. Riposizionato, dopo essere stato comunque coniato, con i lati invertiti ha fatto sì che fosse riconiato con le impronte del D/ dove prima c'era il R/ e con le impronte del R/ dove prima c'era il D/.

Questo ha fatto sì che ora la D/ sono ben visibili la P di PVBLI e la CO di COMMO e buona parte della corona d'alloro del R/. Mentre al R/ è ben visibile il numerale del re e parte di legenda IIII . D . G.  Un bel pasticcio che conferma come fosse poco attenta la coniazione in quel burrascoso periodo.

Spero di essere stato chiaro.

Modificato da fedafa
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Praticamente è stato coniato un tondello che era già coniato... 

Interessante... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabrizio Proietti

Si ecco @gennydbmoney la cosa che mi torna strana è che sia stato ri coniato e non ribattuto. come mai? erano talmente cialtroni che volendolo ribattere lo hanno posizionato al contrario ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

doppia battitura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa
56 minuti fa, Fabrizio Proietti dice:

Si ecco @gennydbmoney la cosa che mi torna strana è che sia stato ri coniato e non ribattuto. come mai? erano talmente cialtroni che volendolo ribattere lo hanno posizionato al contrario ?

 

Io ho supposto che il tondello fosse caduto dalla sua sede proprio per questo motivo altrimenti non si spiegherebbe l'inversione tra D/ e R/. L'unica spiegazione è che, a tondello ancora caldo, sia stato riconiato invertendo il precedente verso. Più che cialtroni oserei definirli indifferenti alla qualità della moneta coniata. Siamo in anni difficili.

Altra ipotesi potrebbe essere che nella prima coniatura il risultato non sia stato soddisfacente e si sia deciso di riconiare di nuovo il tondello. Ipotesi che però, visto il risultato ottenuto (conio decentrato e segni del conio precedente) mi sentirei di escludere perchè la moneta non avrebbe passato nemmeno questo secondo controllo.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabrizio Proietti

@fedafa grazie ancora certo che di monete invertite così non mi era mai capitato vederne. Deve essere successo proprio un qualcosa di straordinario oppure è una moneta sfuggita al controllo. Il sistema di coniazione al martello permetteva al tondello di uscire dalla sede? non conosco bene le modalità tecniche di coniazione scusami.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa
2 ore fa, Fabrizio Proietti dice:

 Il sistema di coniazione al martello permetteva al tondello di uscire dalla sede? non conosco bene le modalità tecniche di coniazione scusami.

 

Certo che poteva "uscire dalla sede" e la tua moneta a mio avviso ne è la prova.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×