Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
luipar

10 cent VEM.II 1866

Recommended Posts

luipar

Sono in possesso di una moneta di 10 centesimi di Vittorio Emanuele II con data 1866, sebbene non in buono stato (l'ho trovata con il metaldetector) riporta come zecca una lettera che assomiglia molto ad una O escludo decisamente la OM e la H che zecca potrebbe essere?

grazie - saluti

luipar

Share this post


Link to post
Share on other sites

walter

Posso sbilanciarmi e dirti che secondo me si tratta della zecca di

Birmingham, utilizzata per due anni appunto nel 1866 e nel 1867...

La zecca riporta una B e una I sovrapposti.

Tipo:

post-9-1078440281_thumb.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alberto

E' possibile che l'usura della moneta dovuta alla circolazione abbia cancellato in parte il segno di zecca.

E più probabile che si tratti della sigla OM (Oesgher Mesdach), di Strasburgo.

Credo che la sigla di Birmingham (per le monete di Vittorio Emanuele II) non siaBI, ma H (Heaton Ralph); diventerà BI solo durante la monetazione del re Umberto I.

Ciao,

Alberto cool.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lyen

Confermo che per VE2 Birmingham è H e non BI, le zecche per l'anno sono Torino, Napoli, Birmingham, Strasburgo, ma anche senza segno di zecca Parigi e Bruxelles. Non capisco perchè si escluda la zecca OM.

Share this post


Link to post
Share on other sites

luipar

grazie per le risposte, ho fatto un tentativo di foto del particolare che allego è il massimo che sono riuscito a fare (ho usato una webcam perchè ho da poco fuso lo scanner : si capirà perchè escludo la zecca di strasburgo

ciao - luipar

post-9-1078529236_thumb.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

walter

Avete perfettamente ragione per birminghan è la H... sorry... :(

eheheh... per puro caso a questo punto sembra che io abbia comunque sia

indovinato :rolleyes: quella mi sembra proprio una H...

cool.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alberto

Si, a questo punto si tratta proprio del segno H, Birmingham. cool.gif

L'unica alternativa sarebbe potuta essere la N di Napoli, ma dalla foto si legge chiaramente la lettera H.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

luipar

scusate se sono un po' insistente, ma sarà forse per l'usura ma il tratto orrizzontale della presunta H è del tutto assente, allego foto di un 10 cent con H

grazie -ciao a tutti - luipar

post-9-1078619364_thumb.gif

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alberto

Posso assicurarti che si tratta della lettera H.

Mi dispiace di non riuscire ad inviare una scansione di una moneta con segno N : in tal caso si vedrebbe molto chiaramente che non si può trattare della zecca di Napoli (la N è ben riconoscibile, infatti il tratto obliquo della lettera è più spesso dei due verticali).

Ciao,

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

luipar

solo per ringraziare tutti per l'aiuto e per complimentarmi con gli organizzatori di questo forum che è veramente interessante - ciao a tutti - alla prossima -luipar

Share this post


Link to post
Share on other sites

quasar

Si, a questo punto si tratta proprio del segno H, Birmingham. B)

L'unica alternativa sarebbe potuta essere la N di Napoli, ma dalla foto si legge chiaramente la lettera H.

Beh,insomma.

In effetti così dovrebbe essere ma a me pare proprio che,come asserisce l'utente che ha chiesto consiglio,che realmente manchi la stanghetta orizzontale.

Poi le due asticine verticali sono troppo ravvicinate.

Edited by quasar

Share this post


Link to post
Share on other sites

danieles1981

Sono in possesso di una moneta di 10 centesimi di Vittorio Emanuele II con data 1866, sebbene non in buono stato (l'ho trovata con il metaldetector) riporta come zecca una lettera che assomiglia molto ad una O escludo decisamente la OM e la H che zecca potrebbe essere?

grazie - saluti

luipar

Che emozione! Anche io con il metal trovo molte monetine e ogni volta che ne trovo una è sempre una bellissima scoperta. Ultimamente, con le abbondanti piogge ho trovato una decina di monetine veneziane (Qui in vallagarina, trentino, ce ne sono molte)

A presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

quasar

Sono in possesso di una moneta di 10 centesimi di Vittorio Emanuele II con data 1866, sebbene non in buono stato (l'ho trovata con il metaldetector) riporta come zecca una lettera che assomiglia molto ad una O escludo decisamente la OM e la H che zecca potrebbe essere?

grazie - saluti

luipar

Che emozione! Anche io con il metal trovo molte monetine e ogni volta che ne trovo una è sempre una bellissima scoperta. Ultimamente, con le abbondanti piogge ho trovato una decina di monetine veneziane (Qui in vallagarina, trentino, ce ne sono molte)

A presto

Quindi realmente si trova qualcosa?

Se lo facessi io,troverei solo tappi di birra!

Share this post


Link to post
Share on other sites

danieles1981

Sono in possesso di una moneta di 10 centesimi di Vittorio Emanuele II con data 1866, sebbene non in buono stato (l'ho trovata con il metaldetector) riporta come zecca una lettera che assomiglia molto ad una O escludo decisamente la OM e la H che zecca potrebbe essere?

grazie - saluti

luipar

Che emozione! Anche io con il metal trovo molte monetine e ogni volta che ne trovo una è sempre una bellissima scoperta. Ultimamente, con le abbondanti piogge ho trovato una decina di monetine veneziane (Qui in vallagarina, trentino, ce ne sono molte)

A presto

Quindi realmente si trova qualcosa?

Se lo facessi io,troverei solo tappi di birra!

Questione di costanza, voglia e pazienza: qui da me trovi un sacco di scatolette che i soldati durante la prima guerra mondiale lasciarono nei boschi. Non sto scherzando: di queste scatolette di cibo o vecchie gavette ti ci inciampi pure. Di monete ne trovi molte nelle campagne un po' sperdute, dove ci sono sempre state campagne o orti, e che qualche contadino con le tasche bucate ha seminato. In 5 anni ne avrò trovate una trentina. So di gente (1 persona in realtà) che ha collezionato 140 monete romane: vedi Altopiano del Servis, sopra Villa Lagarina, culla della civiltà romana in Vallagarina, e d'allora abitato da poche decine di persone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.