Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

andrearosi

4 baiocchi Pio VI Perugia

Ciao,

volevo segnalare una particolarità per una moneta sin qui ritenuta non avere alcuna variante, mi sono imbattuto in 2 esemplari della stessa che presentano il puntino sopra la "i" di perugia

Scan_20170714_175534.jpg

Scan_20170714_180146.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sposto in pontificie :)

Secondo me è il punto (deformato) del compasso usato per fare i cerchi.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Senza alcun dubbio, sia per la posizione baricentrica che per il significato (la I maiuscola non ha punti, ma se per assurdo ne avesse, dovrebbero essere posti su tutte le I - anche di PIVS).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso anche io si tratti del punto centrale (che poi è una piccola linea) usato come riferimento per gli elementi da inserire nel conio. A memoria mi pare sia presente su tutti i conii, talvolta più vicino alla lettera "I", tanto da non essere sempre distinguibile come nei casi precedenti:

5969cafc99436_4baiocchiPioVIA.XXIIIPerugia.thumb.jpg.0485e98c05fcc8d0b9e3bcbe467ce63a.jpg

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh, ho molti più esemplari senza alcun segno di "i" o punto centrale per fare i cerchi, per cui a prescindere da quale sia il motivo per cui c'è: c'è e non c'è....

Scan_20170716_144703.jpg

Scan_20170716_144703_001.jpg

Scan_20170716_144703_002.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante. Come si usava concretamente quel punto di riferimento di cui parlate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per puntare il compasso sul conio e tracciare le linee per delimitare i campi, il bordo e le legende e restava inoltre come "centro" di riferimento degli elementi da rappresentare, anche su monete con incisioni più elaborate delle semplici scritte.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?