Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

ART

Quest'anno ci sarà uno dei riesami che la Commissione Europea è tenuta a fare periodicamente sullo stato del circolante monetario europeo, che in questo caso sarà eseguito tenendo anche conto dei risultati delle indagini di Eurobarometro svolte nel 2014, 2015 e 2016.

Oltre alla già molto discussa questione delle monete da 1 e 2 cent verranno prese in esame anche le monete da 1 e 2 €, perchè essendo negli ultimi anni aumentata notevolmente la qualità dei falsi di questi due tagli è necessario prendere in considerazione un aggiornamento delle loro caratteristiche di sicurezza. 

Per quantio riguarda i cent, secondo il gruppo monetario della EVA (European Vending Association, la lobby che rappresenta a livello europeo i produttori di macchinette di pagamento automatizzato) bisognerebbe prendere una decisione definitiva sulla loro circolazione in tutti gli stati, scartando l'ipotesi di realizzarle in lega meno costosa per risolvere il problema costo di produzione e ritirandole subito dalla circolazione qualora si decidesse di non produrle più. Sempre l'EVA propone l'introduzione di monete circolanti da 5 € (naturalmente di modello unitario e non le cianfrusaglie valide solo nei singoli stati che vanno di moda ultimamente), per agevolare i pagamenti nelle macchinette che non accettano banconote.

Modificato da ART
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alex-Vee

Davvero interessante, sinceramente spero nell'entrata in circolazione di una moneta da 5€ valida su tutti i paesi dell'area euro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Immaginate che prendete un caffe da un distributore e non vi da il resto dei 5 € o altri acquisti e non hanno le 5 di resto e ti invogliano ad acquistare altro per un conto pari perchè i cent non ci sono piu e la cassiera ti dice ho pochi 50 1 e 2 euro? Prendi la carta per pagare e ti dicono che non vi è linea? .Allora pensi accidenti  di questo passo il mio stipendio non mi basta piu  e un po per volta con l'aumento dell'inflazione prendi le tue collezzioni ed inizi a vendere naturalmente facendo conto pari senza resto, a parte l'umorismo chi sta in alto non puo mettere e togliere a piacimento monete o banconote solo perchè potrebbero essere azionisti di societa che producono macchinette che con furbizia di qualcuno un caffe' ti puo costare 5€.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Viribus Unitis

Sarebbe utile e interessante che la banconota da 5€ fosse sostituita da una moneta, ma non penso che la BCE rinunci al signoraggio (che le compete sulle banconote), per cederlo agli Stati membri (cui compete per le monete). Per lo stesso motivo nei primi anni dell'Euro i governi nazionali si opposero alle banconote da 1 e 2 €.

Modificato da Viribus Unitis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART
3 ore fa, Liamred00 dice:

a parte l'umorismo chi sta in alto non puo mettere e togliere a piacimento monete o banconote solo perchè potrebbero essere azionisti di societa che producono macchinette che con furbizia di qualcuno un caffe' ti puo costare 5€.

Francamente questa ipotesi è difficile da immaginare... siamo un po' troppo sul complottismo.

Viene proposto in previsione degli aumenti naturali dei prezzi causati dall'inflazione, per quanto bassa sia nell'UE, tenendo anche presente che le macchinette non distribuiscono solo caffè e bevande ma anche una vasta categoria di altri prodotti. Dalle mie parti ci sono dei piccoli market autiomatici dove si può comprare un po' di tutto, non solo cibo.

Comunque mi pare difficile che un cambiamento così radicale possa passare, almeno per ora.

 

2 ore fa, Viribus Unitis dice:

Sarebbe utile e interessante che la banconota da 5€ fosse sostituita da una moneta, ma non penso che la BCE rinunci al signoraggio (che le compete sulle banconote), per cederlo agli Stati membri (cui compete per le monete). Per lo stesso motivo nei primi anni dell'Euro i governi nazionali si opposero alle banconote da 1 e 2 €.

Il signoraggio non centra niente, in quanto anche quello delle banconote (che come il contante in generale rappresentano comunque una parte minoritaria delle emissioni di denaro) finisce per la maggior parte agli stati, i quali in ogni caso possono prendere decisioni sulla ripartizione dei tagli.

Quando a metà anni '90 si stabilì la ripartizione fra monete e banconote Euro fu proposto anche di emettere sia monete che banconote da 5, ma la maggior parte dei governi voleva uno stacco netto fra monete e banconote.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Buongiorno, ci sono novità a riguardo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

Non sono d'accordo per la moneta da 5€, in quanto noi italiani di una certa età siamo abituati a considerare spiccioli di poco valore le i tagli metallici..... L'impatto ottico di una banconota invece è diverso. <

Personalmente, ho sempre sostenuto l'idea della banconota da 1 e 2 € per ovvi motivi ...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TizianoP
20 hours ago, Papillon said:

Non sono d'accordo per la moneta da 5€, in quanto noi italiani di una certa età siamo abituati a considerare spiccioli di poco valore le i tagli metallici..... L'impatto ottico di una banconota invece è diverso. <

E´la stessa ragione per cui negli USA non riescono a far passare l´idea del dollaro moneta. In realtà esiste il $ moneta Sacajawea ma gli americani non lo vogliono usare, fatta eccezione per alcuni stati (creando un effetto strano dove a New York te lo danno di resto mentre a Los Angeles non ne ho mai visto uno).

Comunque lo penso anche io, se si passasse al 5 Euro moneta sul lungo periodo si tenderebbe a dargli meno valore e si potrebbe stimolare l´inflazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART
23 ore fa, Papillon dice:

Non sono d'accordo per la moneta da 5€, in quanto noi italiani di una certa età siamo abituati a considerare spiccioli di poco valore le i tagli metallici..... L'impatto ottico di una banconota invece è diverso. <

Personalmente, ho sempre sostenuto l'idea della banconota da 1 e 2 € per ovvi motivi ...

Questo mi sembra un discorso troppo "lobbistico", nel senso che in un'area monetaria la circolazione di contante dovrebbe essere più uniforme possibile: non si può ragionarci solo sulla base delle idee di questo o quello stato/gruppo (come gli italiani di una certa età) ma bisogna tener conto della maggioranza degli utilizzatori, o almeno arrivare a un compromesso.

 

3 ore fa, TizianoP dice:

E´la stessa ragione per cui negli USA non riescono a far passare l´idea del dollaro moneta. In realtà esiste il $ moneta Sacajawea ma gli americani non lo vogliono usare, fatta eccezione per alcuni stati (creando un effetto strano dove a New York te lo danno di resto mentre a Los Angeles non ne ho mai visto uno).

Interessante particolare che non conoscevo, indendo la diversa accettazione del $ metallico in diverse aree del paese, ma ho l'impressione che per loro sia una questione d'abitudine piuttosto che un discorso economico sull'inflazione.

Stessa cosa avvenuta in Italia pochi anni prima dell'introduzione dell'Euro, quando le nuove monete da 1000 lire venivano spesso rifiutate perchè "scomode" rispetto ai pieghevoli a scomparsa nel portafogli.

Modificato da ART
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Quindi non si è concluso nulla immagino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Yosemite Sam
Il 7/8/2017 alle 16:31, Viribus Unitis dice:

Sarebbe utile e interessante che la banconota da 5€ fosse sostituita da una moneta, ma non penso che la BCE rinunci al signoraggio (che le compete sulle banconote), per cederlo agli Stati membri (cui compete per le monete). Per lo stesso motivo nei primi anni dell'Euro i governi nazionali si opposero alle banconote da 1 e 2 €.

Si è passati quindi dall'ipotesi di voler sostituire le monete da 1 e 2 euro con il cartaceo a quella del 5 euro in moneta... cosa spinge il governo ad arrivare a questa decisione? 

io sarei favorevole al l'eliminazione delle monetine da 1 e 2 cent  che praticamente risultano inutili... magari si introdurre le monete da 5 euro ma non sospendere del tutto quelli cartacei... introdurre il 5 euro in moneta porterebbe noi Italiani ad associare il 5 euro ad una moneta di poco valore ma che paroganata alle vecchie lire sono 10 000 lire... 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

Continuo ad essere dell'idea che, almeno in Italia, una moneta da 5€ favorirebbe inevitabilmente l'inflazione, già di per se' favorita dai tagli da 1 e 2 €, che a mio avviso dovrebbero invece essere in banconote. 
Sono consapevole che in molti non saranno d'accordo con la mia tesi, ma col trascorrere degli anni ... rimango sempre più convinto della mia idea!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Concordo con il pensiero di @Papillon, chi ha i capelli grigi si ricorderà dei miniassegni. A livello mentale valeva di più il miniassegno da 50 lire che non la moneta da 50 lire. Perchè la "carta" ha sempre avuto il suo plusvalore. Avete fatto caso quanta gente, quasi si vergogna di pagare in moneta metallica che non in cartaceo? E la scusa è sempre: " Così tolgo peso dal portafoglio". Accompagnata da un sorriso quasi di scusa. Sono sicuro anch'io che se i tagli da 1 e 2 € fossero stati in carta, la gente avrebbe avuto più "cura" della spesa. Come sempre mio personale pensiero.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

And08
Supporter

Assolutamente d'accordo con voi, a mio parere introdurre una moneta da 5 euro favorirebbe e di molto l'inflazione. Io stesso erroneamente mi rendo conto di non considerare le monete da 1 o 2 euro come dovrebbero e non metto sullo stesso piano il valore del cartaceo con quello della moneta. Introdurre banconote da un euro, penso dia una percezione diversa del valore che si va a spendere, anche se mi rendo conto è solamente una questione mentale dell'utente...

In questo caso farei come negli USA dove vengono emesse le famose banconote da 1 dollaro

Modificato da And08
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alex-Vee
2 ore fa, And08 dice:

Assolutamente d'accordo con voi, a mio parere introdurre una moneta da 5 euro favorirebbe e di molto l'inflazione. Io stesso erroneamente mi rendo conto di non considerare le monete da 1 o 2 euro come dovrebbero e non metto sullo stesso piano il valore del cartaceo con quello della moneta. Introdurre banconote da un euro, penso dia una percezione diversa del valore che si va a spendere, anche se mi rendo conto è solamente una questione mentale dell'utente...

In questo caso farei come negli USA dove vengono emesse le famose banconote da 1 dollaro

Concordo con te, sarebbe davvero bello poter vedere in circolazione monete e banconote da 1€.

Resto comunque a sostegno della moneta da 5€, dove però spero (de mai accadrà) vedere anche in questo caso la doppia circolazione banconota e moneta. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Che vengano introdotte banconote da 1€ è impossibile, meglio farsene una ragione. Ci si può consolare pensando che le nuove generazioni che non hanno mai conosciuto la lira contano su sempre più "leva", e l'effetto di dare poca importanza alla moneta non li riguarda visto che sono nati direttamente con la percezione dei valori del contante che hanno sempre usato.

Io mi preoccuperei della possibilità di scomparsa futura del contante, che in certi stati comincia già ad essere un rischio concreto.

 

Il 10/1/2018 alle 14:35, Roy Batty dice:

Quindi non si è concluso nulla immagino.

Ci vorrà molto tempo prima che vengano prese decisioni così radicali. Come già detto per ora sta prendendo piede una specie di movimento per la sostituzione delle banconote da 5 con monete con l'anello di polimero.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Sono stato con la lira fino a quand'avevo quindic'anni, ma questa convinzione di dare più valore alla carta che al metallo non l'ho mai avuta, sarà forse perché essendo al massimo ancora un ragazzino avevo quasi sempre in mano spiccioli metallici piuttosto che la carta.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

E' proprio come dici, @Roy Batty. Dato che con la lira degli ultimi tempi c'era fino al corrispondente di 50 cent in banconota, come citato da @prtgzn le vecchie generazioni sono troppo abituate a considerare poco importanti le monete e spesso addirittura a vergognarsi di usarle, come fossero quell' "impiccio formale" nei pagamenti che erano con una valuta con prezzi pieni di zeri come la lira.

E' un meccanismo per forza radicato, del resto se ci fai caso molti che abbiano una certa età quando parlano di prezzi dicono inconsapevolmente, ad esempio: "costa sulle 10 €" invece che sui, in quanto abituati a declinare al femminile come si faceva con la lira.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×