Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
arretium

identificazione moneta romana

Risposte migliori

arretium

Riporto qui la mia richiesta di identificazione, già inserita nella sezione "conservazione" nell'ambito di un mio messaggio sulla pulitura della moneta.

La moneta in questione, acquistata "da pulire" su e.bay a basso costo, lascia capire che l'imperatore in questione è riccioluto e barbuto, e a primo acchito, compreso nella scritta, c'è un CE (mi pare).

Dall'altra parte c'è un figura in piedi che tiene alle spalle una cornucopia e per ora sono riuscito ad estrapolare dalla scritta TI (mi pare).

Guardando la galleria fotografica del sito posso dire che assomiglia molto alla dea con cornucopia presente nella moneta di Settimio Severo (foto 3/67), ma non è di argento come quella della foto.

Qualcuno sa darmi una mano, visto che quelle lettere che ho estrapolato non figurano nelle monete di Settimio Severo?

Come posso fare per migliorare la leggibilità delle lettere, abbastanza compromessa?

Chiedo scusa in anticipo ma non ho la macchina digitale per fotografarla.

Thanks.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

senza fotografia è impossibile!

quando ti capiterà l'occasione di fotografarla e di postarla ci potremo dare un'occhiata, per ora lasciala stare o comunque non provare a pulirle in maniera aggressiva, al massimo se ci sono incrostazioni prova a lasciarla a bagno un paio di giorni nell'acqua distillata (distillata non ossigenata mi raccomando) e poi prova a strofinarla delicatamente con un vecchio spazzolino da denti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Purtroppo l'acqua ossigenata l'ho già usata, circa 30 minuti riscaldandola sopra un termosifone acceso; poi l'ho tenuta un altro pò nell'acqua distillata e successivamente una notte nella vasellina.

Secondo me con questo tipo di pulitura non ci sono stati grossi danni e qualche miglioramento è visibile, non tale però dal renderla appieno leggibile.

Appena posso inserisco la foto. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Le lettere CE ed il volto di Settimio Severo mi fanno pensare ad una emissione provinciale, tipo quella allegata. Il nome dell'imperatore è scritto in lettere greche, CEYHPOC.

In alternativa potrebbe essere l'anima di un suberato, se di diametro simile ad un denario (ma la legenda dovrebbe essere il latino).

Potresti ripetere quant'è il diametro?

In che posizione leggi le lettere CE al dritto e TI al rovescio (come se indicassi l'ora sul quadrante di un orologio)?

Oltre alla cornucopia riesci a capire se la personificazione regge qualcos'altro, tipo un timone, una bilancia, una patera, etc? Diverse personificazioni tengono una cornucopia, ma spesso non solo quella.

La figura con la cornucopia è volta a destra o a sinistra?

C'è qualche lettera in esergo al rovescio?

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Mi sa che c'hai preso!! :beerchug:

Il lato con l'imperatore pare proprio quello, così come la posizione del CE.

Anche la figura con la cornucopia sembra essere la stessa, anche se non si capisce bene cosa ha davanti perché è leggbile solo il braccio teso.

Adesso non sono a casa quindi non posso fare confronti, stasera li farò cercando di confrontare le lettere della tua foto con quelle poco leggibili della moneta.

Non mi ricordo bene in che posizione ho letto quel TI ma vedendo la tua foto mi viene il dubbio di esermi sbagliato e che sia quel TNI sopra la testa, dove della N è leggibile la prima rampettina.

Ti farò sapere, compreso il diametro della moneta che dovrebbe oscillare tra i 20 e i 30 mm.

Comunque grandissimo!

Se l'idenficazione fosse esatta, di che moneta si tratterebbe quindi? (nome, datazione, zona di emissione, ecc.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Ovviamente l'immagine che ho allegato al post precedente era solo una delle tante possibili; te l'ho proposta per cercare di limitare il campo ed indicarti quali sono le informazioni che mancavano.

Forse con una foto sarebbe più facile (non è detto, se come mi sembra di aver capito la moneta è usurata), ma magari anche così riusciamo a darti una indicazione geografica di massima (o a limite anche la zecca precisa, chissà).

Diamo per assodato intanto che si tratta di Settimio Severo.

Per la cronaca, la moneta su riprodotta è un bronzo della zecca di Nicopolis ad Istrum nella Mesia Inferiroe, emessa dal governatore Aurelio Gallo; al rovescio riproduce Tyche con un timone (con cui governa il destino del mondo, il globo su cui è posto) ed una cornucopia.

Anche a rischio di essere ripetitivo, sottolineo di nuovo che quello era solo un esempio. Esistono altre personificazioni con una cornucopia. Anche se fosse Tyche, non è detto che la zecca sia quella, ed infine, anche se la zecca è quella non è detto che il governatore sia esplicitato al rovescio o che sia quello (altri legati si sono succeduti con quel titolo a Nicopolis durante il regno di Settimio Severo).

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×