Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Poemenius

CNL 1 imitative dal periodo “pannonico” a Giustino II incluso e falsi relativi

CNL – Corpus Nummorum Langobardorum

Raccolta delle varianti, tutte le varianti note per l’ambito

CNL 1 imitative dal periodo “pannonico” a Giustino II incluso e falsi relativi

 

Referente della raccolta e sistematizzazione dati @Poemenius

 

Si comincia, se qualcosa non funziona, correggeremo “il tiro”

 

Allego qua sotto il modello di scheda da utilizzare per sistematizzare i dati

 

TUTTI sono invitati a postare varianti, tentando di attenersi sempre ai dati minimi obbligatori (VEDI SCHEDA)

Le foto sparse…senza provenienza e dati, SOLO se non si conosce davvero null’altro…e quella è l’unica foto di un esemplare altrimenti ignoto…. Diversamente trattasi di un contributo inutile

 

Il REFERENTE prova a sistematizzare i dati raccolti in un word

 

PARTITE soprattutto dalla bibliografia nota, POI dalle aste presenti e passate, POI da una ricerca capillare.

 

BUON LAVORO

Io rimango sempre disponibile per qualsiasi dubbio e tenterò di leggere sempre tutto

Altrimenti “chiamatemi” J

 

 

 

PS

Per questo periodo, che è estremamente complesso soprattutto nella prima fase imitativa che pare sovrapporsi con quanto assegnato spesso ai Franchi, alla zona del Reno, alla Frisia, etc, entro breve posterò una sintesi dei materiali “in Italia” da Arslan etc….

Da lì partiremo a postare monete aggiuntive

Qua si lavora FINO A GIUSTINO II incluso

Ricordo ad esempio un bronzetto imitativo di una siliqua di Giustino II… lo posterò ;)

scheda CNL.docx

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per comprendere esattamente da dove si parte in questa sezione, consiglio a tutti di sfogliare almeno:

ARSLAN - i primi decenni di presenza dei longobardi in italia

ARSLAN - le sue "parti" in - La collina di San Mauro  Cividale del Friuli

si trova tutto su academia.edu

partendo da questo materiale, che con calma recupero e schedo, lavoreremo poi sulle molte monete simili...per dire citatre in

MEC, Reinhart, Belfort IV, Grierson (i bizantini in Spagna) etc etc....

ci sono sovrapposizioni stilistiche spaventose con i tremissi della Frisia, del reno, dei Franchi etc etc.... e questo, che è evidente a chi conosce queste monete, è evidenziato bene nel primo dei due testi di Arslan....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se riesco nel weekend vi darò una prima tracci di "cosa stiamo cercando"

perché questo è un ambito i cui confini sono complessi, quindi proverò a darvi una "mappa" :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carissimi

vi mando un primo estratto della bibliografia principale che sto rivedendo

un paio di testi mi mancano oppure li ho incompleti o con tavole "inutilizzabili" .... qualcuno riesce a trovarli?

 

Annaert 2007 = Annaert R., La nécropole Mérovingienne de Broechen (Vie-VIIe siècle) (Ranst, province d'Anvers, Belgique), in Villes et campagnes en Neustrie. Sociétés-Economies-Territoires-Christianisation. Actes des XXVe Journées Internationales d'Archéologie Mérovingienne de l'A.F.A.M., Montagnac 2007, 87-96.

Arslan 1984 = Arslan, E A, La monetazione, Scheiwiller, Milan 1984.

Arslan 1987 = Arslan, E A, Catalogo delle  monete ostrogote e longobarde, in Dai musei civici d’arte e di storia di Brescia, Studi e notizie, numero uno, 1987.

Arslan 2010 = Arslan, E A., I primi decenni di presenza dei Longobardi in Italia: la documentazione numismatica, in Forum Iulii, annuario del museo archeologico di Cividale del Friuli anno XXXIV, 2010, pp. 157-191.

Arslan 2010b = Arslan, E A., II. La necropoli longobarda. 3. I documenti monetari e para monetari in I. Ahumada Silva (a cura di), La collina di San Mauro a Cividaledel Friuli.  Dalla necropoli longobarda alla chiesetta bassomedievale, Firenze 2010, pp. 175-201.

Bartlett et Alii = Bartlett P., Oddy A., Morrisson C., The Byzantine Gold Coinage of Spania (Justin I to Heraclius), in RN 167, Paris 2011, p. 351-401.

Belfort 1892-5 = de Belfort A., Description générale desmonnaies mérovingiennes, 5 vols., Paris 1892-5.

Callegher 2001 = Callegher B., Tra bizantini e longobardi: problemi di emissione circolazione monetaria in Friuli, in Paolo Diacono e il Friuli Altomedievale (sec. VI-X), atti del XIV Congresso internazionale di studi sull’altomedioevale, Cividale del Friuli 24-29 settembre 1999, Spoleto 2001, pp. 671-696.

Callegher 2008 = Callegher B.,., Osservazioni sulla monetazione longobarda a margine di Aurei longobardi. La collezi one numismatica della Fondazione CRUP, in Forum Iulii XXXII, annuario del museo nazionale di Cividale del Friuli, Cividale del Friuli 2008, pp. 65-74.

Gennari (forthcoming) = Gennari A., Hungarian National Museum The Coin Cabinet The Early Middle Ages (5th – 9th centuries), forthcoming.

Grierson 1955 = Grierson Ph., Una ceca bizantina en España, in Numario Hispanico 4, Madrid, 1955, pp. 305-314.

Grierson-Blackburn 1986 = Grierson Ph., Blackburn M., Medieval European Coinage 1, The Early Middle Ages (5th – 10th centuries), Cambridge 1986.

Hahn 1973-75 = Hahn W., Moneta Imperii Byzantini, Vol. I-III, Wien 1973-75.

Hahn-Luegmeyer 1992 = Hahn W., Luegmeyer A., Der langobardenzeitliche Münzscatzfund von Aldrans in tirol, Wien 1992.

Hahn-Metlich 2000 = Hahn W., Metlich M. A., Money of the Incipient Byzantine Empire (Anastasius I - Justinian I, 491 - 565), Wien 2000.

Hahn-Metlich 2009 = Hahn W., Metlich M. A, Money of the Incipient Byzantine Empire Continued, Wien 2009.

MEC I = Grierson-Blackburn 1986.

Metlich 2004 = Metlich M. A., The coinage of Ostrogotic Italy, London 2004.

MIB = Hahn 1973-75.

MIBE = Hahn-Metlich 2000.

MIBEC = Hahn-Metlich 2009.

Morrisson 1970 = Morrisson C., Catalogue des monnaies Byzantines de la Bibliotèque Nationale, tome premier, Paris 1970.

Reinhardt 1939 = Reinhart W., Die früheste Münzprägung im Reiche der Merowinger, In Deutsches Jahrbuch für Numismatik Bd. 2, Berlin 1939, pp. 37-56 and Tafel 3, 4. RIVEDI TAVOLE brutto formato

Tomasini 1964 = Tomasini W. J., The barbaric tremissis in Spain and southern France Anastasius to Leovigild, New York 1964.

Werner 1935 = Werner J., Münzdatierte Austrasische Grabfunde, Berlin/Leipzig 1935.  SOLO ESTRATTO MANCA!

Wielandt 1967 = Wielandt F., Die Fundmünzen aus dem Fränkischen Gräbefeld Klepsau, Mrs. Buchen’, HBN 7 (1967), pp. 11-20.  TROVARE

Wroth 1908 = Wroth W., Catalogue of the imperial Byzantine coins in the British Museum, Vol. 1, London 1908. 

Wroth 1911 = Wroth W.,, Catalogue of the Coins of the Vandals, Ostrogoths and Lombards in the British Museum, London 1911.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho ancora un centinaio di articoli da spulciare..... si allungherà di certo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok, ho quasi finito il "censimento primo"

ho inserito un po' più di 100 monete, divise in varie tipologie.

ho dato fondo al mio database di immagini e testi...

appena riesco, carico il file, spero vorrete commentare ma soprattutto integrare... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cito la piccola nota di premessa alla schedatura... giusto per tenervi "sul pezzo" ;)

 

CNL 1 imitative dal periodo “pannonico” a Giustino II incluso e falsi relativi

 

Partecipanti: Alain Gennari (per ora solo io, i contributi che arriveranno saranno bene accetti J )

 

Introduzione generale: questo primo ambito è estremamente complesso, come tutti quelli che riguardano la monetazione longobarda….mi rendo conto. Qua la difficoltà è nel tracciare dei “confini” per una monetazione “imitativa” a volte addirittura definita “pannonica”, la quale non di rado viene valutata da zecca “germanica”, anche precedente l’arrivo su suolo italico dei Longobardi.

Un tema non secondario in questo è il “confine” tra imitativo e “ufficiale”, questo perché la monetazione italica dei Bizantini è tutt’ora ricca di dubbi e lo stesso Arslan nel 2013 ha rivalutato come “ufficiali”, monete che solo tre anni prima valutò come possibili Longobarde. In questo e nelle note che inserirò, forse spero sia di aiuto la mia esperienza in campo bizantino… vedremo J

Un ulteriore problema è dato dalle imitazioni maggiormente “barbarizzate”. Per monete molto simili, a volte legate da identità di conio o da stili troppo vicini per essere frutto di città lontanissime, abbiamo definizioni che lasciano perplessi. Per i tremissi troviamo indicazioni quali: Alamannici (MEC I), zona del Reno, Frisia, Franchi, Merovingi, Visigoti, etc etc etc…. per non parlare dei tremissi di Giustiniano I che Grierson prima, e Morrisson poi, assegnarono ai Bizantini di Spagna….tutte monete che almeno in parte mostrano legami stilistici più o meno forti, a volte sconcertanti.

Per le zecche coinvolte, è inutile anche solo tentare di riassumere… Cividale, Trento, “area” emiliana, Luni e territorio limitrofo, area lombardo-piemontese…. insomma, ho citato alcune di quelle considerate come possibili, di più è difficile dire.

Ho tentato quindi di raggruppare “blocchi” stilistici aventi una certa omogeneità, ma per forza ho dovuto aggiungere un alto numero di immagini che servissero da traccia per comprendere “ambiti e problemi”.

Ho censito nell’ordine: Solidi, Tremissi, frazioni argentee, bronzo. Dico frazioni argentee perché mi pare impossibile definire standard pondometrici chiari, ed è ancora peggio, a mio avviso, definire queste monete in termini di “frazione di siliqua”, essendo la siliqua un’indicazione di peso e non il nome di una moneta reale.

Per quanto mi è stato possibile verificare, fermandosi la mia ricerca a Giustino II incluso, non mi sono note emissioni di semissi. Ho incluso il bronzo, con una nota specifica (l’obiettivo, per ora, rimane “includere”, a prescindere dalle convinzioni di chi scrive, in questo caso nettamente in contrasto con l’inserimento di questi frazionali enei).

Un problema non da poco qua è COME SUDDIVIDERE……ci ho provato, poi vedremo….come “principio” per i tremissi ho in parte seguito quello di Arslan 2010a , ma con qualche “aggiustamento”. Arslan divideva così:

1.       pannonici molto barbarizzati

2.       Vittoria che avanza a destra con veste stilizzata (tipo CIVIDALE) – avanza dx ma guarda sx. veste stilizzata con pieghe a tratti netti e poco morbidi. Di norma globo a destra e busto con spilla circolare

3.       Vittoria frontale con veste a campana semplificata (tipo ALDRANS). Pre 591? Zecca Trento o vicina? Tratto della veste a campana a volte sdoppiato

4.       Vittoria frontale con veste a campana a doppio tratto – presenta Aldrans e Cividale

5.       Vittoria che avanza a destra con veste stilizzata (tipo CASTELSEPRIO – lombardo piemontese?)

6.       Vittoria che avanza a destra con veste stilizzata (tipo LUNI) – come Castelseprio ma meno slanciata più appesantita, data a zecche varie del nord Italia

7.       Tipologia fortemente barbarizzate o di difficile sistemazione

Fedele al principio “inclusivo”, ho inserito molte monete, ma anche molte note, AG=Alain Gennari, soprattutto perché mi sono sempre mosso in questo ambito, regni romano barbarici e impero bizantino, e qua le note sono fondamentali perché ci sono dubbi forti, fortissimi, se le monete siano “ufficiali”, longobarde, o altro…..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eccoci!!!

la prima "traccia"

ho dato fondo alla mia biblioteca e al mio database... come vedrete è un grande contenitore con "di tutto un po'"

attendo commenti, soprattutto sulle cose da aggiungere, seguendo la traccia che vi allego

una serie di miei commenti erano imprescindibili, ma per ora non ho escluso nulla....come promesso... e per ora sarei per RACCOGLIERE e non tanto per entrare nel DETTAGLIO E VALUTAZIONE

ditemi un po' :)

 

00 CNL 1 ver 001.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti  Poemenius   vorrei parlare con te.

è stata la mia piu grande passione per circa 30 anni 

giamba 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti ho mandato la mia email ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti,credo che si stia creando un termine di paragone dal quale sara' difficile prescindere in futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sto già mettendo sulla sezione 3

ovvio , parliamo di note preliminari da integrare pesantemente... É un inizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 9/9/2017 at 09:18, Poemenius dice:

Reinhardt 1939 = Reinhart W., Die früheste Münzprägung im Reiche der Merowinger, In Deutsches Jahrbuch für Numismatik Bd. 2, Berlin 1939, pp. 37-56 and Tafel 3, 4. RIVEDI TAVOLE brutto formato

Vi seguo con molto interesse e se posso esservi di aiuto fate un fischio. 

La trovate in queste biblioteche ad eccezione di quella di Parma visto che la consistenza inizia dal 1949

 

1.PNG

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 9/9/2017 at 09:18, Poemenius dice:

Werner 1935 = Werner J., Münzdatierte Austrasische Grabfunde, Berlin/Leipzig 1935.  SOLO ESTRATTO MANCA!

Questo sta solo a Milano.:)

2.PNG

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grande!!!!

qualcuno si presta a recuperare questi testi?

io proseguo nelle catalogazioni nel frattempo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi ho avuto il pomeriggio libero e ho cercato un po' nei meandri del pc, chiavette, schedine... ho trovato questo filone :D di frazionali argentei, tutti dall'asta Apparuti - Sternberg XIX (ometto il numero di lotto in quanto presente nell'immagine):

0,35 g. 9 mm.

IMG_3140.thumb.JPG.aa79d2b5b513b21f4aebbadbe9bdf620.JPG

 

 

0,36 g. 12 mm.

IMG_3137.thumb.JPG.2db7b95496516ebf626033e9aaeef5a1.JPG

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

0,74 g. 12 mm.

IMG_3139.thumb.JPG.f7447d6793fadc7daee072c85331af9e.JPG

 

 

 

0,56 g. 11 mm.

IMG_3136.thumb.JPG.4bedf485e293c74bf988bfef58c29557.JPG

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiorno

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?