Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
italov.

SAVOIA Ferdinando di Savoia premio società San Carlo Torino

Risposte migliori

italov.

Mi spiace per Fabio, ne ho trovata un'altra piemontese che mi pare particolarmente interessante.

Si tratta di una medaglia premio della società delle scuole tecniche di S. Carlo a Torino

A catalogo ci sono altre medaglie in vari anni coniate con lo stesso fine.

Questa è interessante perché è dedicata a Ferdinando di Savoia Duca di Genova.

La medaglia è senza data, bisogna osservare che la scuola San Carlo inizia la sua attività vera e propria nel 1851 e che Ferdinando di Savoia muore nel 1855, sarei portato a datare questa medaglia con quest'ultima data (1855) quindi premio che celebra anche il duca defunto.

Mi pare bellissimo al retro, anche se la mia medaglia non è di conservazione perfetta, la carrellata di icone che rappresentano in cerchio le varie arti e professioni.

Diam 56,5 mm

Peso 124,58 gr.

Materiale MB forse addirittura lega di piombo/stagno.

 

em1.jpg

em2.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@italov.

Bella e interessante medaglia, peccato sia stata coniata in una lega "vile", facile a subire sfregi e ammaccature.  Personaggio sfortunato, il Principe : figlio di Carlo Alberto di Savoia e fratello del futuro Re Vittorio Emanuele III° ebbe vita assai breve (1822-1855). Si distinse nell'assedio della piazzaforte di Peschiera, difesa dagli Austriaci : al comando della artiglieria sabauda la bombardò per tre giorni e venne decorato con la Medaglia d'Oro al Valore Militare.

Uomo d'armi, nel 1953 venne nominato Comandante dell'Esercito durante la Guerra di Crimea, incarico a cui dovette rinunciare per ragioni di salute. Le sue condizioni non migliorarono e due anni dopo morì.

Nella medaglia, figurano sulla sua divisa alcune delle decorazioni di cui era insignito : ho fatto una piccola ricerca e credo di averle identificate.

Al collo porta l'inconfondibile Collare da Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata. 

 

01.particolare dellaem.jpg

02.Cav.Santissima Annunziata.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

A sinistra, sulla giubba, la medaglia d'Oro al Valore Militare e quella d'Argento. Identiche nella foggia e nel nastro, differivano solo per il metallo impiegato

05.Medaglia Oro e  Argento al V.M.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Sotto le due medaglie, probabilmente la placca da Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia

03.Cavaliere di Gran Croce Corona d'Italiai.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Il Principe era insignito anche di due importanti decorazioni che, per mancanza di spazio, non compaiono sulla divisa : quella da Cavaliere di Gran Croce dei Santi Maurizio e Lazzaro e quella da Cavaliere d'Onore e di Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta

04.Cav. Gran Croce Santi M. e Lazzaro.jpg

Cav.Onore e Devozione S.M.O.Malta.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italov.

Dottissima e puntuale descrizione. Grazie molto interessante.

Volevo richiamare la attenzione su un particolare del retro. compare una locomotiva.  proprio nell'anno da me ipotizzato 1855 viene inaugurata la prima tratta della linea Torino Milano.

Quante cose da una medaglia di piombo!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@italov.

Davvero una medaglia enciclopedica : il bel fregio al recto è una summa della civilta del tempo, a sinistra l'Industria, a destra l'Agricoltura.

Non riesco ad identificare uno dei simboli, di cui allego la foto : in basso  un vomere, unito con una catena ad una sorta di griglia rettangolare : a tuo parere cosa rappresenta ? Un frangizolle ? 

Mi sembra di averne visto uno simile in un Museo della Civiltà Contadina : una griglia che veniva a volte caricata di massi per farla aderire bene al terreno e che recava nel lato a contatto della terra alcune punte che servivano a rompere le zolle dopo l'aratura, griglia che veniva trainata dai buoi. 

Tu che ne pensi ? Grazie.

em2_jpg_b947893ffcbbf18826915d6c7a6edd61 - Copia.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italov.

Per me è un erpice.

Allego una immagine tratta dalla rivista: L'AGRICOLTURA INGLESE PARAGONATA ALL'ITALIANA del professore Angelo Mona Bologna 1865.

"..............All'erpice noi domandiamo due cose: 1 che sbarbi le male erbe, le porti alla superficie, ove disseccandosi non rubino poi l'alimento alle piante coltivare; 2 che sminuzzi e spolveri le zolle rimaste in superficie................."

erpice.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Sì, era quello che intendevo, chiamandolo "frangizolle". In montagna trovai i resti di un vecchio erpice costruito artigianalmente che aveva le punte fatte di legno !  Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×