Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
savoiardo

denario suberato

Risposte migliori

savoiardo
Supporter

Io non sono un collezionista di classiche, ma ammetto che hanno il loro indubbio fascino... quindi mi sono lasciato tentare nel cambio di tondelli medioevali con una classica che in collezione, visto il suo enorme carico storico, non sfigura.

Mi sono documentato (per quel profano che sono sulle romane) e so che si tratta di un denario di Domiziano per i Ludi Seaculares dell'88 dC.

Quello che si nota è il fatto di essere un suberato e qui la domanda da profano.. erano così comuni i denari suberati??

A me la moneta piace tantissimo anche con i suoi difetti, ma un commento su essa da parte di chi ne capisce più di me è gradito.

Grazie a chi vorrà intervenire.

20170930_132205-1.jpg

20170930_132058-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

I denari suberati sono abbastanza frequenti in epoca Flavia, ma è il primo che vedo con un rovescio dei Ludi Secolari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
7 ore fa, FlaviusDomitianus dice:

I denari suberati sono abbastanza frequenti in epoca Flavia, ma è il primo che vedo con un rovescio dei Ludi Secolari.

Grazie della risposta, mi piace il fatto che al diritto si può notare bene il risvolto della lamina di argento che copre il rovescio..

La moneta dovrebbe essere non troppo comune ed il fatto che sia suberata, per questa tipologia, non è quindi una cosa normale?

Certo che il lavoro aggiuntivo che bisognava dedicargli per la preparazione dei tondelli veniva ben ripagato dal materiale pregiato che si risparmiava!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Salve , a me non sembra un denario suberato , piuttosto un effetto di una non perfetta raffinazione dell' argento che ha prodotto quelle brutte ossidazioni nere .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus
5 ore fa, savoiardo dice:

La moneta dovrebbe essere non troppo comune ed il fatto che sia suberata, per questa tipologia, non è quindi una cosa normale?

I denari dei Ludi Secolari, a differenza della quasi totalità dei bronzi, sono abbastanza comuni. Di solito costano comunque più di quelli della serie regolare.

Non è comunque strano trovare suberati anche di monete molto rare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
4 ore fa, Legio II Italica dice:

Salve , a me non sembra un denario suberato , piuttosto un effetto di una non perfetta raffinazione dell' argento che ha prodotto quelle brutte ossidazioni nere .

No... da profano è suberato..

Proprio al diritto si vede tutto intorno alla testa la circonferenza della lamina ripiegata e in un paio di parti mancante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
20 minuti fa, savoiardo dice:

No... da profano è suberato..

Proprio al diritto si vede tutto intorno alla testa la circonferenza della lamina ripiegata e in un paio di parti mancante...

Salve , il colore nero , che si vede sotto la superficie esterna colore argento e in parte anche in superficie , e' il tipico colore dell' argento poco raffinato , di bassa lega .

Se fosse un suberato , cio' presupporrebbe che il nucleo del tondello sia di Rame o di Ferro , ma in questi due casi nessuno dei due minerali assumerebbe colore nero come ben si vede nella moneta , il Rame sarebbe rosso scuro o verdastro , mentre il Ferro sarebbe ossidato colore ruggine .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

è un suberato e si vede anche bene sia nel dritto che al rovescio in più al rovescio si può notare anche molto bene lo stacco tra la lamina d'argento e i metallo sottostante al dritto si nota la sovrapposizione circonferenziale della lamina d'agento.

Silvio

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
45 minuti fa, mazzarello silvio dice:

Ciao

è un suberato e si vede anche bene sia nel dritto che al rovescio in più al rovescio si può notare anche molto bene lo stacco tra la lamina d'argento e i metallo sottostante al dritto si nota la sovrapposizione circonferenziale della lamina d'agento.

Silvio

Concordo

Il colore verde mancante probabilmente è stato asportato da una pulizia precedente lasciando solo l'ossido nero...

Comunque fermando la corrosione..

Modificato da savoiardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Salve , non potendo osservare "de visu" la moneta , rispetto le vostre opinioni ma non mi convincono .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Mi sembra di vedere dell' ossidazione verde sul bordo davanti al naso...

 Anche per me è suberata.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62

A mio parere è suberato, dentro al circolo rosso si vede bene, dentro al verde è ossidazione dell'argento.

La foto è stata fatta con la moneta bagnata per far risaltare meglio i rilievi e far sparire il verde del bronzo.

P.S. mio personale parere

 

suberato.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Salve.

Sarebbe interessante per questa discussione di conoscere il suo peso, no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
17 ore fa, alainrib dice:

Salve.

Sarebbe interessante per questa discussione di conoscere il suo peso, no?

Sicuramente il peso e auspicabilmente anche la densità.

59db4a3bd8352_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.5ea4b5734c39819c15f266ea9723048e.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
Il 10/8/2017 at 18:41, alainrib dice:

Salve.

Sarebbe interessante per questa discussione di conoscere il suo peso, no?

Scusami Alain ma mi ero perso le ultime risposte...

Il peso è di 2,96 gr.

La densità proprio non so come calcolarla..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn
7 minuti fa, savoiardo dice:

Scusami Alain ma mi ero perso le ultime risposte...

Il peso è di 2,96 gr.

La densità proprio non so come calcolarla..

Suberato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
Adesso, massi75rn dice:

Suberato

Su questo non avevo dubbi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Certo che come suberato ha un bel peso; i miei suberati del periodo variano da 1,87  a 2,72.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn
21 ore fa, FlaviusDomitianus dice:

Certo che come suberato ha un bel peso; i miei suberati del periodo variano da 1,87  a 2,72.

Ciao flavius,hai ragione io ne ho trovati al massimo sui 2,84,ma c'è sempre l'eccezione...anche legio non ha tutti i torti ma sull'esemplare in questione,oltre ai punti dubbi già espressi dagli altri utenti,segnalerei in maniera evidente la crepa della lamina che va da ore 11 sino ad ore 3 parallela e sopra i campi lettere al dritto,convergendo entrambe sul nucleo con un salto netto della stessa.difficile che sia voluta e impossibile che la sola naturale usura monetale in pieno titolo di argento l'abbiano creata. (Parere personale)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Qual è il peso medio dei denari dei Ludi Secolari in buon argento?

59e0ed0910dd3_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.353702e76eb8c08dc24d78f27d357591.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus
1 ora fa, massi75rn dice:

3,4/5

Penso che quello sia un peso teorico.

I miei pesano: 3,32 - 3,28 - 3,35 - 3,18 - 3,22 più uno in arrivo per il quale il venditore dichiarava 3,10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn
17 minuti fa, FlaviusDomitianus dice:

Penso che quello sia un peso teorico.

I miei pesano: 3,32 - 3,28 - 3,35 - 3,18 - 3,22 più uno in arrivo per il quale il venditore dichiarava 3,10

Diciamo allora che hanno un range variabile,da 3,45 sino ad arrivare 3,10,comunque la sostanza tecnica(per me)non cambia;)

Modificato da massi75rn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Se un denario d’argento pesa 3,4-3,5 g, una moneta di rame o di bronzo della stessa forma e dimensione, quindi dello stesso volume, ha un peso teorico di 2,9-3,0 g. Quindi i 2,96 g per un suberato ci possono stare.

Per trovare la densità (che dovrebbe essere prossima a quella del rame) bisogna determinare il volume occupato dalla massa (2,96 g) della moneta.

59e10a5281c86_Giovenalefirmaconingleseok.jpg.5bd8d74922cb351a609cfdbf46173a3d.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter
3 ore fa, massi75rn dice:

Ciao flavius,hai ragione io ne ho trovati al massimo sui 2,84,ma c'è sempre l'eccezione...anche legio non ha tutti i torti ma sull'esemplare in questione,oltre ai punti dubbi già espressi dagli altri utenti,segnalerei in maniera evidente la crepa della lamina che va da ore 11 sino ad ore 3 parallela e sopra i campi lettere al dritto,convergendo entrambe sul nucleo con un salto netto della stessa.difficile che sia voluta e impossibile che la sola naturale usura monetale in pieno titolo di argento l'abbiano creata. (Parere personale)

La lamina si vede su tutto il diametro della moneta.. come hai detto tu manca il risvolto da ore 11 ad ore 3 ma prosegue e si vede chiaramente..

Se fosse stato di buon argento sicuramente era meglio, ma penso che anche queste truffe siano parte della storia monetale, quindi sono comunque soddisfatto!

Posso aggiungere la provenienza, la moneta è stata acquistata (scambiata) in Francia, non so che vie abbia percorso per arrivare li, ma se la zecca era Roma magari ha seguito qualche esercito fino oltralpe..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×