Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Tm_NPZ

La passione per la Storia

Risposte migliori

Tm_NPZ

Mi piacerebbe si parlasse di Storia; ma non necessariamente connessa alla Numismatica.
Sì, so che sono due materie vicine, ed è anche questo il bello, e probabilmente tra poco il collegamento lo farò pure io, ma visto il fatto che siamo in Agorà, non c'è alcun vincolo.
Chiedo quindi: vi piace la Storia? Di quale periodo storico siete maggiormente appassionati? Cosa vi attrae particolarmente di esso?
Inzio parlandone io stesso.

La Storia, secondo me, è una materia fantastica. Non necessariamente quella che si studia a scuola; lì avevo voti piuttosto elevati, ma rischiava davvero di farmi addormentare. La Storia che piace a me, infatti, non è fatta di regnanti, conquistatori e persone potenti. Amo la Storia quotidiana, di arte e usanze delle varie epoche. Anche scientifica. Non mi attraggono troppo le guerre e le conquiste militari.
Questa disciplina ci permette di essere "immortali" nel passato e, forse, ci rende un po' più saggi. Ci fa comprendere che certi eventi del presente non sono poi così nuovi, come invece vorrebbero farci credere i media contemporanei.
Da bambino, anzichè chiedere ai genitori e ai parenti di portarmi in parchi giochi ecc., chiedevo mi portassero a visitare monumenti e simili. Mi piaceva visivamente l'Arte e la Storia antica. Dico "visivamente" perché non potevo capirla. Amavo le Chiese e i castelli medievali e molte opere anche fino al 1500 d.C.. Inevitabilmente, chiedevo mi acquistassero molti libri e pubblicazioni al riguardo, anche se al momento ne possiedo ben poche, perché rovinate nel giocarci nel corso degli anni. Mi interessai addirittura di armi, strumenti di tortura e di esecuzione concreta della pena, visitando vari musei al riguardo.
Crescendo, all'età di circa 16 anni - forse tramite la Storia studiata a scuola - mi appassionai prevalentemente all'epoca medievale. Mi soffermavo ad osservare le illustrazioni dell'epoca sui libri di scuola, essendo anche incuriosito sulla terribile situazione causata dalla peste nel 1300.
Premetto comunque che avevo vita sociale :D uscendo ed andando anche in discoteca con gli amici quasi tutte le settimane :D non pensatemi quindi come un perfetto "secchione".
Mi appassionai anche del 1600, vedendo alcune opere di Giuseppe Maria Mitelli, che già conoscevo dall'infanzia, perché viste (con una certa inquietudine) nella storica rubrica RAI Almanacco del giorno dopo. Mi appassionai alla medesima epoca anche grazie alla lettura scolastica de "I promessi sposi", che non ho mai considerato noiosa.
Per il secolo successivo, ebbi interesse tramite l'Encyclopédie di Diderot e D'Alembert. Mi domandavo che impatto potesse aver avuto sulla popolazione una simile opera, della quale mi affascinano le illustrazioni. Il tutto con l'influenza dell'Illuminismo.
Posso dire che, per ognuno degli ultimi secoli, ho avuto il mio bel periodo di passione, sempre per alcuni motivi particolari. L'800, ad esempio, per la scienza e le invenzioni e il '900 per l'arte e il periodo precedente e successivo la seconda guerra mondiale, con l'eccezione di alcuni fatti bellici e resistenziali.
Avessi una macchina del tempo (anche se la Storia è quanto di più si avvicina ad essa), non punterei a conoscere necessariamente i Grandi, ma "curioserei" tra la gente comune (magari ricevendo di resto qualche bella moneta! :D ).

Attendo quindi anche da parte vostra una "rassegna" delle epoche preferite :)

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

La storia caro Mirco dovrebbe essere imprescindibile per tutti come conoscenza, non fosse altro perché ci appartiene , certamente non tutti sentono questa esigenza oggi di approfondimento, da parte mia cerco sempre di ricordare ai giovani ma anche no, chi erano e chi sono, i loro simboli, le tradizioni, le identità che rischiano di essere dimenticati e persi .

Non facile, ma si deve farlo o provarci, se riusciremo in questo intento avremo quanto meno delle persone più consapevoli, il che non sarebbe già poco ai giorni nostri.

Modificato da dabbene
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

La storia mi è sempre piaciuta fin da piccolo e l'ho sempre studiata volentieri, poi ho approfondito e continuo ininterrottamente ad approfondire anche oggi gli argomenti che m'interessano maggiormente.

I miei campi principali d'interesse e studio sono la formazione delle prime civiltà (in particolar modo quelle mesopotamiche), la storia della Guerra Fredda (anche e non secondariamente dal punto di vista militare) e la storia dell'integrazione europea (non solo recente ma a partire dallo sviluppo dell'idea stessa di unità europea). Queste ultime due categorie sono relativamente poco note e poco studiate, almeno in italia: è un male perchè oltre alla loro importanza per capire la situazione odierna riservano molte grosse sorprese a chi le sviscera a fondo.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Storia, materia ricca e affascinante... C'è chi la crea e chi la subisce. Chi la studia la subisce meno.

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

La passione per la storia e' un grimaldello che permette di avvicinarsi a piu' discipline: numismatica, lingue straniere (vive e morte ),metallurgia,paleopatologia,antropologia,musica,matematica e chi piu' ne ha piu' ne metta.

I miei periodi di interesse : preistoria,eta' romana,altomedioevo...ma va bene qualsiasi cosa che abbia piu' di cinquant'anni,infatti piu' passa il tempo e piu' amo mia moglie...:blush:.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

Sono laureato in storia e la insegno al liceo, quindi con me si sfonda una porta aperta... 

Sono di formazione un antichista, il mio periodo d'elezione va dal III all'VIII sec. d.C.

A chi non l'avesse ancora letto consiglio l'intramontabile "Apologia della Storia" di Marc Bloch.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Appassionato di storia da morire,leggo tutto cio che è accaduto in ogni epoca cercando di trovare una spiegazione ai fatti che si sono svolti, non vi è un epoca specifica che è per me piu importante di un'altra.Secondo me la storia come la intendo io è cambiata dopo la Grande guerra ,e fino ai tempi nostri è diventata piu che altra economica e portata a distruggere l'avversario o paesi con altri metodi molto piu subdoli.Non si combatte piu con la spada l'arma principale dal 1929 è il denaro (Wall Street è l'esempio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter

La storia è insegnamento della filosofia con esempi, ma è anche l'unico laboratorio in cui testare le conseguenze del proprio pensiero.

Per il resto permettimi domanda difficile, periodo preferito dal VI al IX° secolo, poi secoli bui (nel senso che sono quasi sparito) ma infine riemergo dopo  essere risucchiato dal barocco.

bella riflessione saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×