Jump to content
IGNORED

Imitazioni di monete romane in India


Matteo91
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti :)

Sicuramente se ne era parlato per lo Sri Lanka, ma non ricordo per l'India...Comunque, segnalo che nella prossima asta di Stephen Album Rare Coins 30, sessione III, lotto 2221 sarà presente questa "imitazione" di area indiana di un aureo di Settimio Severo: https://www.sixbid.com/browse.html?auction=4391&category=119938&lot=3603068

3603068l.thumb.jpg.bf6a0db9c87534e71389ca42ee51b5c6.jpg

INDO-ROMAN: Septimius Severus, 193-211, AV aureus (6.96g), emperor's protrait, based on his later years, with blundered text around, SVEVEVE(…) PIVS VIIC // three people standing before the entrance to a temple, blundered text, PPIVIIIVTVOVGVIIII, some surface scratches, perhaps having been mounted in jewelry or decoration, VF, RRR. India imitation, probably made not long after the emperor's death in 211, carefully designed portrait and reverse design, which seems to have been borrowed from a much older Roman coin, and not found on any regular Roman coins of Septimius Severus.

Interessante l'ultima parte della descrizione, in cui si afferma che il rovescio non è noto per nessuna moneta romana di quest'imperatore. Ma allora cosa rappresenta?

Saluti,
Matteo :)

ps: sono note anche altre imitazioni "inidiane" di monete romane, nonché di monete romane ufficiali rinvenute in India. Eventualmente si possono raccogliere in un'unica discussione.

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

1 ora fa, giamba54 dice:

cè un iportante studio di Paula J. Turner ( Roman coins from India) con 9 imitazioni di aurei di Settimio Severo.

giamba

Bravo... si può leggere in parte online https://books.google.it/books?id=0bVmDAAAQBAJ&printsec=frontcover&dq=Paula+J.+Turner+Roman+coins+from+India&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiB69_z8_XXAhVLQBQKHYwnBkQQ6AEIKDAA#v=onepage&q&f=false

Edited by vickydog
Link to comment
Share on other sites


Grazie per il suggerimento bibliografico. Ci sono le immagini delle monete di Settimio Severo? Giusto per capire se quello di inizio discussione sia effettivamente un inedito.

Esiste una bibliografia piuttosto corposa sull'argomento, anche da parte di autori Orientali. Cercherò di raccogliere e condividere qualche titolo nei prossimi giorni.

Nel frattempo, tempo fa avevo salvato questo articolo, che offre una panoramica piuttosto ampia delle monete romane trovate in India. E' uno studio molto datato (1904) ma pur sempre valido. Inoltre, in fondo, è presente un elenco di monete ritrovate in India con specificazione del luogo del rinvenimento: http://penelope.uchicago.edu/Thayer/E/Journals/RAsiaSoc/1904/October/Roman_Coins_Found_in_India*.html

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

DE GREGE EPICURI

Secondo me, come dice anche il testo inglese, il rovescio dell'aureo riprende le scene di "sacrificio davanti ad un tempio" del tipo di questo asse di Domiziano (che è per i Ludi Saeculari):

11.JPG

Link to comment
Share on other sites


Grazie @gpittini:) bella moneta tra l'altro.

Mi chiedevo però se la scena rappresentata al rovescio fosse comunque di ispirazione romana (anche se parrebbe inedita nelle monete di Settimio Severo) oppure di tradizione prettamente indiana. 

In altre parole: l'incisore indiano avrà copiato una scena romana o si sarà rifatto alla tradizione indiana?

Non mi risultano nella monetazione indiana dell'epoca scene così complesse, ma siamo un po' oltre i miei periodi di interesse e potrei sbagliare...

Link to comment
Share on other sites

Awards

Probabilmente dico una stupidaggine, ma non è che magari in questo verso vediamo un prodromo di questo?

Sembra di vedere un soldato che fa scudo con il suo corpo ad un bambino, mentre arrivano altri soldati armati.

Sicuramente sbaglio.

post-3754-0-23670600-1321446498_thumb.jpg

3603068l.thumb.jpg.bf6a0db9c87534e71389ca42ee51b5c6.jpg

Edited by O'trebla
Link to comment
Share on other sites


Da quello che si vede c'è una struttura a punta, dev'essere per forza un tempio... dentro al tempio per voi cos'è? Una divinità? I 3 soldati si riconoscono per via delle armature... Secondo voi cos'è quella cosa che ho cerchiato in nero? Parte del tempio?

 

Edited by simo88
Link to comment
Share on other sites

Resta comunque una moneta molto affascinante... i 3 soldati rappresentano Roma che conquista una regione dell'India...  il loro tempio sacro? " i romani si spinsero cosi lontano?" Non saprei... 

Edited by simo88
Link to comment
Share on other sites

Il 9/12/2017 alle 14:03, simo88 dice:

Resta comunque una moneta molto affascinante... i 3 soldati rappresentano Roma che conquista una regione dell'India...  il loro tempio sacro? " i romani si spinsero cosi lontano?" Non saprei... 

Ciao Simo88, grazie per l'interessamento.

Anche io non capisco cosa sia quel particolare che hai cerchiato. Non credo comunque che i romani si siano spinti fin lì per conquistare territori, ma solo per ragioni commerciali. Resta comunque una rappresentazione molto particolare, difficile capire a cosa possa essersi ispirato l'inicisore: la descrizione parla di una tipologia monetale "più antica" rispetto al tempo di Settimio Severo...

Link to comment
Share on other sites

Awards

Il 8/12/2017 alle 18:01, O'trebla dice:

Probabilmente dico una stupidaggine, ma non è che magari in questo verso vediamo un prodromo di questo?

Sembra di vedere un soldato che fa scudo con il suo corpo ad un bambino, mentre arrivano altri soldati armati.

Sicuramente sbaglio.

post-3754-0-23670600-1321446498_thumb.jpg

3603068l.thumb.jpg.bf6a0db9c87534e71389ca42ee51b5c6.jpg

Nel bronzetto postato non c’è un soldato che fa scudo ad un bambino , ma la rappresentazione dell’imperatore che porta fuori da una struttura un nemico con le mani legate. La differenza di dimensioni tra le due figure umane è una  codificazione della rappresentazione formale delle due personalità. 

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, Tinia Numismatica dice:

Nel bronzetto postato non c’è un soldato che fa scudo ad un bambino , ma la rappresentazione dell’imperatore che porta fuori da una struttura un nemico con le mani legate. La differenza di dimensioni tra le due figure umane è una  codificazione della rappresentazione formale delle due personalità. 

Capito, grazie per la spiegazione.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.