Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mazzarello silvio

quadranti

Risposte migliori

mazzarello silvio
Supporter

ciao che ne dite dei quadranti io li trovo affascinanti vi posto uno dei miei ultimi acquisti cosa ne dite

post-4344-1166266131_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

il retro

post-4344-1166266255_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Quello che hai postato non e' un comune quadrante delle serie imperiali coniati praticamente in quantità discrete fino ad Antonino eppoi praticamente scomparsi...

Viene considerato quadrante delle miniere, anche se inizio ad avere dubbi che il valore non corrisponda a qualcosa di piu' di un piccolo quadrantino.

Si pensa venissero coniati per gli acquisti nelle monete, visto che riportano al rovescio sovente la sigla METAL.

Esistono anche quelli DELMATICI e sono stati coniati soprattutto da Traiano e Adriano per le miniere dell'Est Europeo.

Il tuo e' stato spatinato ..male direi...a tal punto che la moneta sembra quasi fusa.

Penso comunque buona, anche se i fondi non sono dei migliori

Un buon affare se l'hai pagato meno di un 100 d'euro ed e' buona, visto l'interesse che suscitano sempre nei collezionisti queste emissioni particolari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

è starno questo quadrante... come mai è di oricalco? (almeno tale mi sembra). forse la rgione sta nel fatto che, come dice crivoz, era coniato per una funzione specifica e non per la normale circolazione? anch'io ho un quadrante di traiano ma è evidentemente di rame.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Ciao arimi

Non è strano perche la moneta non è un quadrante ma un semis e questi quasi sempre erano coniati in oricalco.... almeno credo.

agrì

ps. Silvio il tuo semis è molto bello....cosi conservati se ne vedono pochi,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

scusa silvio, si può sapere il peso di questa moneta? il fatto che si tratti di un semis in oricalco è plausibile anche se non ne avevo mai sentito parlare, però dovrebbe pesare 1/4 di dupondio, mentre il semis di rame (ne ho uno di commodo) pesa 1/2 di un asse... questo perchè il sistema ponderale di riferimento di asse e dupondio è diverso dato che si tratta di metalli diversi con diversi valori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

ciao il metallo e rame e dai dati che ho è un quadrante e come dice crivoz è delle miniere di probabile provenienza est europeo coniati solo da traiano e adiano ( sono gli unici che mi mancano ) per quanto riguarda il metallo augusto e tiberio hanno coniato quadranti in oricalco zecca di lione augusto con al verso un'aquila tiberio della serie rom et aug altare di lione. tornando a quello di traiano pesa gr 2,81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

grazie della risposta... dalle foto però il colore che affiora da sotto la patina sembra proprio oricalco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Per completare il mio post precedente queste monete sono conosciute sia come semissi che come quadranti...

Se andate su Coinarchive ne trovate diversi esemplari.

Ogni tanto si vedono apparire in asta...specialmente sui cataloghi tedeschi e vengono normalmente battuti sui 150 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

beh se è così forse torna valida l'ipotesi per cui se sono semis pesano 1/4 di dupondio e sono in oricalco, quando sono quadranti sono in rame e pesano 1/4 di asse... il peso è molto simile (come tra asse e dupondio, ma ancor meno apprezzabile per i pesi ridotti)... cambia però il valore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz
beh se è così forse torna valida l'ipotesi per cui se sono semis pesano 1/4 di dupondio e sono in oricalco, quando sono quadranti sono in rame e pesano 1/4 di asse... il peso è molto simile (come tra asse e dupondio, ma ancor meno apprezzabile per i pesi ridotti)... cambia però il valore.

180902[/snapback]

Giusto il tuo discorso...

Solo che per ora di queste monete si conosce pochissimo..essendo praticamente apparse con la masiccia invasione di materilae dall'Est europeo..

Prima erano veramente rari..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×