Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
ciosky68

Sesterzio Faustina II Iunoni Lucinae

Recommended Posts

Contento
ciosky68
Supporter

Condivido il mio ultimo acquisto, spero con interesse.

Taggo l' amico Alessio @Ross14 che só apprezzerà.

Faustina Minor

Annia Galeria Faustina Augusta (146-175)

Sesterzio 

Titolatura diritto : FAVSTINAE AVG PII AVG FIL

Titolatura rovescio : IVNONI - LVCINAE.   S-C

Aime' non trovo riferimenti online.

Alla luce del sole la patina vira al verdone scuro, in foto pare grigia.

Roberto

20180309_085314.jpg

20180309_085325.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter

Da madre, Faustina porta sul rovescio la dedica a GIUNONE LUCINA protettrice delle partorienti.

Ho letto che ebbe 13 figli e non tutti arrivati alla pubertà.

Roberto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Filippo il bello

Ciao, scusate ma non era Diana lucifera la protettrice delle partorienti? Era la protettrice della flora e della fauna e per traslazione delle matrone partorienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Diana Lucifera probabilmente si chiamava così perchè in rapporto con la luna (era l'antica dea italica della luna); inoltre, è a volte rappresentata  con una torcia. A parte i suoi rapporti con la caccia (le fiere, i cani, ecc) a me risulta che fosse la protettrice degli schiavi; e anche del patto fra le città latine, da cui il suo famoso tempio di Ariccia. Giunone Lucina è quella "che dà la luce, che porta alla luce", e cioè la protettrice della partoriente, oltre che del matrimonio.

La moneta è la C 136, RIC 1649.

Edited by gpittini
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Filippo il bello

Ciao, sono riuscito a recuperare il post dove avevo letto di Diana Lucifera, si tratta di una descrizione di Gabriele Lepri per un'identificazione : "La seconda moneta che mi è pervenuta si tratta sempre di un asse, ma questa volta è di Faustina Minore, figlia di Antonino Pio e Faustina Maggiore e moglie di Marco Aurelio.

 
3-foto-3.jpg
4-foto-4.jpg
 

Al dritto è presenta la legenda FAVSTINA AVGVSTA e il busto drappeggiato a destra dell’imperatrice, mentre al rovescio vediamo la legenda DIANA LUCIFERA SC e la raffigurazione di Diana in piedi a destra mentre tiene una torcia accesa.

Infatti Diana Lucifera vuol dire letteralmente Diana portatrice di Luce, mentre l’immagine mostra Diana che sostiene una torcia accesa, quindi una luce. Ma perché Diana è Lucifera? Diana, nella mitologia romana, è la protettrice dei boschi e delle selve, con tutta la fauna al suo interno e la natura selvaggia (flora e fauna) è, nell’immaginario collettivo antico, fertile e feconda.
Nel corso della storia romana Diana, essendo custode anche della fecondità della natura, iniziò ad essere pregata dalle matrone romane durante i periodi di gestazione e di parto. Il fatto che questo rovescio compare proprio su una moneta di Faustina Minore è dato dal fatto che lei diede alla luce ben tredici figli, ma solamente pochi di questi raggiunsero l’età adulta; quindi Faustina dovette essere stata sicuramente una devota a Diana Lucifera, visto le molte gravidanze che dovette effettuare, e questo fu propagandato sulle monete romane che la ritraevano come esempio di ottima madre di famiglia e ottima imperatrice

Premetto che non mi sono soffermato a lungo sulla moneta, se riesco questa sera approfondisco maggiormente.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter

Da wikipedia.

Diana è una dea italica, latina e romana, signora delle selve, protettrice degli animali selvatici, custode delle fonti e dei torrenti, protettrice delle donne, cui assicurava parti non dolorosi, 

Giunone Lucifera era l'antica divinità del matrimonio e del parto, 

Mentre del culto di Lucifero come divinità legata a Venere non abbiamo traccia, esistevano culti dedicati a divinità definite "Lucifere" (cioè Portatrici di Luce) come Diana e Giunone[1]. 

 

Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter
2 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Diana Lucifera probabilmente si chiamava così perchè in rapporto con la luna (era l'antica dea italica della luna); inoltre, è a volte rappresentata  con una torcia. A parte i suoi rapporti con la caccia (le fiere, i cani, ecc) a me risulta che fosse la protettrice degli schiavi; e anche del patto fra le città latine, da cui il suo famoso tempio di Ariccia. Giunone Lucina è quella "che dà la luce, che porta alla luce", e cioè la protettrice della partoriente, oltre che del matrimonio.

La moneta è la C 136, RIC 1649.

Avevo scartato questa classificazione perché:

Pettinatura del volto e legenda sul dritto

Assenza dei bimbi e posa della dea sul rovescio

 

Roberto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ross14
13 ore fa, ciosky68 dice:

Avevo scartato questa classificazione perché:

Pettinatura del volto e legenda sul dritto

Assenza dei bimbi e posa della dea sul rovescio

 

Roberto

Ciao Roberto,

Il sesterzio in oggetto è il RIC 1377 e la pettinatura lo colloca negli anni 147-149.

Al momento per questa raffigurazione non ho trovato sul web il sesterzio ma solo l'asse ed il dupondio che invece sono classificati come RIC 1400. Vedi i link seguenti.

In ogni modo complimenti, ottimo acquisto: una moneta estremamente rara ed apprezzabile. Non ha niente a che vedere invece con il sesterzio indicato da Gianfranco (RIC 1649) che è databile intorno al 159.

http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details/collection_image_gallery.aspx?assetId=667249001&objectId=1198152&partId=1

http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details/collection_image_gallery.aspx?assetId=667247001&objectId=1198153&partId=1

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter
3 ore fa, Ross14 dice:

Ciao Roberto,

Il sesterzio in oggetto è il RIC 1377 e la pettinatura lo colloca negli anni 147-149.

Al momento per questa raffigurazione non ho trovato sul web il sesterzio ma solo l'asse ed il dupondio che invece sono classificati come RIC 1400. Vedi i link seguenti.

In ogni modo complimenti, ottimo acquisto: una moneta estremamente rara ed apprezzabile. Non ha niente a che vedere invece con il sesterzio indicato da Gianfranco (RIC 1649) che è databile intorno al 159.

http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details/collection_image_gallery.aspx?assetId=667249001&objectId=1198152&partId=1

http://www.britishmuseum.org/research/collection_online/collection_object_details/collection_image_gallery.aspx?assetId=667247001&objectId=1198153&partId=1

Sapevo di contare sulle tue conoscenze.

Grazie Alessio.

Arrivederci a presto.

Roberto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65

Ciao,

Diana è considerata una delle divinità del parto perchè aiutò la madre Latona a partorire (lei primogenita) il fratello gemello Apollo. Per estensione, aiuta le partorienti durante il travaglio.

Inoltre è LUCIFERA perchè apportatrice di luce e nel quadro della nascita "porta la luce" (della vita) ai neonati.

Ciao

Illyricum

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.