Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

annovi.frizio

Pulizia monete fondo specchio

Recommended Posts

annovi.frizio

salve a tutti, esiste un metodo per pulire in qualche modo le monete fondo specchio senza rovinarne o segnarne la specchiatura? difficile ehhh... ??? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leopold.85

in che senso??? pulire da cosa: incrostazioni, ossidazioni... :huh: se chiarisci forse posso dare una mano! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

annovi.frizio

pur essendo "proof" a volte certe monete anche se protette si ossidano, ci sono macchioline e incrostazioni, la specchiatura non risulta perfetta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios

Prima di rispondere, farei una distinzione fra monete proof moderne ( tipo euro ed altre monete molto recenti solitamente contenute in appositi astucci) e monete proof più vecchie come alcune sterline della regina Victoria etc.

Dalla mia esperienza le monete proof vecchie possono essere pulite con i soliti metodi soft come acqua e sapone etc.

Diverso il discorso per le monete moderne.Ho visto una volta pulire una moneta euro in oro fondo specchio con un semplice e in teoria innocuo passaggio con un panno morbido.Il risultato era disastroso!Si creò subito una zona opaca laddove il panno toccò la superficie della moneta!La differenza fra la zona opaca e zona ancora non toccata e lucente era enorme.L’effetto era cosi brutto che l’amico che faceva l’operazione ha deciso di passare tutta la moneta con il panno per farla diventare tutta opaca ma almeno uniforme.Inutile dire che la moneta non era più la spessa.I campi a specchio erano scomparsi senza possibilità di ripristino.

Secondo me, cercando di creare l’effetto specchio, le moderne monete proof hanno una lavorazione cosi “esagerata” che non tollerino alcun’operazione di pulizia o manipolazione con le mani nude.Infatti, non è un caso che ormai tutte le monete proof siano inserite in capsule.

Share this post


Link to post
Share on other sites

annovi.frizio

infatti parlavo di monete.. moderne. quasi impossibili da toccare, ma che monete sono se non si possono maneggiare??

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmon

sono d'accordo con l'amico Dimitrios: le moderne monete FS sono INTOCCABILI.

infatti parlavo di monete.. moderne. quasi impossibili da toccare, ma che monete sono se non si possono maneggiare??

184558[/snapback]

e sono d'accordo anche con frizio. Infatti avevo acquistato tutti i 20 € della Repubblica Italiana. Ma vedere nel monetiere quelle monete "paralizzate" nelle loro capsule, non apribili e non toccabili, pena un danno irreversibile, mi ha così infastidito che le ho vendute tutte; con il ricavato mi sono comprato una bella moneta che tocco quando e quanto mi pare :) :D :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

annovi.frizio

maneggiare poi una moneta d'oro e' ancora + piacevole, se ne assapora il valore e soprattutto il peso... molto maggiore rispetto a qualsiasi altro metallo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

kingoprimo

Se vuoi far condannare a vita eterna una moneta portandola

in conservazione fondospecchio B) B) è sufficente pulirla con il

SIDOL e vedrai che risultati. :D :D :D :D :D :D

Ovviamente per rendertene conto della potenza del SIDOL

prova prima su una moneta priva d'interesse sia storico che

numismatico.:m249: :m249:

Dal Memorial KILLERS passati per consegne. :pissed: :pissed: :pissed: :pissed:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
Se vuoi far condannare a vita eterna una moneta portandola

in conservazione fondospecchio B)  B)  è sufficente pulirla con il

SIDOL e vedrai che risultati. :D  :D  :D  :D  :D  :D

Si, ho già provato in passato, per curiosità, con alcune euromonete.Il risultato è sorprendente nel senso che anche i centesimini in rame assumono dei fondi fortemente lucenti.

Il problema pero è che i fondi della moneta lucidata non hanno minimamente l’aspetto di una vera moneta fondo specchio.Il risultato è davvero innaturale non solo ai miei occhi ma anche di persone totalmente estranee di collezionismo e numismatica.Uno addirittura era convinto che si trattava di monete false. :o :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

kingoprimo

Purtroppo non si può avere la botte piena

e la moglie ubriaca. :(

Il fondoscpecchio è una lavorazione molto particolare e

tentare di eguagliare il risultato con i nostri metodi non

penso che ci riusciremmo mai. :blink:

Un saluto by kingoprimo. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viger

scusate se riporto in risalto questa vecchia discussione, ma mi sono ritrovato con un problema simile ho una moneta da 20 lire del 1986 che dovrebbe essere fondo specchio (la prossima volta che vado nel negozio di numismatica mi faccio dare il loro parere)... ha delle incrostazioni molto leggere di un materiale che assomiglia a della cera..

ho scoperto che il metallo delle 20 lire è il Bronzital con aggiunta di Nichelio.. vedrò di postare prossimamente una foto.

nei negozi fanno il servizio di pulizia delle monete??

grazie delle risposte ;)

PS ( qualcuno sa aiutarmi a trovare un sito dove posso trovare il valore della moneta in questione?? il noto sito d'aste in questo caso non mi è stato di molto aiuto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

toto

Ciao Viger,

inizialmente prova ad immergere la moneta in acqua demineralizzata (quella dei ferri da stiro). Se le incrostazioni fossero zuccherine nel giro di qualche giorno le dissolveresti. Hai visto dai precedenti interventi quanto sia difficile (impossibile?) non rovinare la specchiatura di una moneta contemporanea, quindi estrema cautela: maneggia la moneta solo con i polpastrelli delle dita e senza fare tanta pressione. Se invece le incristazioni fossero di materiale grasso la sola demineralizzata non basterà... Allora aiutati con un sapone neutro, risciacqua la moneta sempre e solo con la demineralizzata. Se fosse cera, come ipotizzi, neanche il sapone sarebbe sufficiente... Ma per ora non me la sento di consigliarti altro. Asciuga alla fine la moneta con il getto di un asciugacapelli. Non usare l'acqua del rubinetto perché contiene cloro.

Un salutone,

PS la tua moneta non vale molto, credo. Se è una fondo a specchio è stata estratta da una divisionale FS di quell'annata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Newton

Personalmente evito i FS. Ma rileggendo questo topic mi chiedo: ma se tutti i collezionisti (o almeno tanti) non amano il FS perchè intoccabile, come mai le zecche propongono sempre più monete in FS?

Qual è il mercato che richiede così tanto queste monete?

Share this post


Link to post
Share on other sites

annovi.frizio

giusto, io odio le FS... pero' se una moneta esiste solo in fs... allora viene presa... mannaggia. :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko

per le monete in argento FS moderne esiste un liquidino (della Abafil, se non sbaglio) che puzza di uova marce ed è un po' saponoso... si immerge la moneta e le macchioline di ossido vanno via all'istante. Poi si passa sotto l'acqua e si asciuga con un panno morbido.

Testato di persona varie volte. Ottimo anche per lucidare gli argenti di casa (invece di strusciare con il sidol, si risparmia un sacco di fatica e il risultato è migliore).

Nel tempo non ho visualizzato nessun danno alle monete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vikeisa
per le monete in argento FS moderne esiste un liquidino (della Abafil, se non sbaglio) che puzza di uova marce ed è un po' saponoso... si immerge la moneta e le macchioline di ossido vanno via all'istante. Poi si passa sotto l'acqua e si asciuga con un panno morbido.

Testato di persona varie volte. Ottimo anche per lucidare gli argenti di casa (invece di strusciare con il sidol, si risparmia un sacco di fatica e il risultato è migliore).

Nel tempo non ho visualizzato nessun danno alle monete.

208924[/snapback]

Lo uso anch'io e lo trovo ottimo (a parte la puzza :D ). E' importante nell'operazione di asciugatura temponare e non "strisciare" il panno (anche se io utilizzo comune carta assorbente da cucina).

Ciao

vikeisa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Newton

e quindi con questo liquido riuscite a tenere le monete FS nelle normali tasche degli album o nei vassoi? Cioè le liberate dalle loro capsule?

Share this post


Link to post
Share on other sites

legionario

1 centesimo 2003 Proof.

Si può togliere questa ossidazione?

post-4217-1230729595_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diabolik73
1 centesimo 2003 Proof.

Si può togliere questa ossidazione?

Ho lo stesso problema sui 2 centesimi di una divisionale proof del Belgio.

Non credo esista un metodo non invasivo per togliere l'ossidazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

optimus

Sentite io ho lo stesso problema su una moneta del vaticano da 10 euro d'oro (proof) che devo fare la tolgo dalla capsula e la posso pulire ho paura di rovinarla

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

nando12
Cita

 

Io suggerisco di non toccarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.