Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Leopold.85

Numismatica Baranowsky

Risposte migliori

Leopold.85

Un amico compagno di università (collezionista anche lui!) tempo fa mi aveva consigliato di dare un occhiata al listino a prezzi fissi del noto Studio numismatico romano e... :o :o :o

che prezzi ... monete comuni, in buona conservazione ma non eccelsa (parlo per le classiche) per cifre fuori di testa....

sono io che mi sbaglio o qualcuno può confermare??? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Ti posso confermare tutto. Conosco personalmente il venditore, una carissima persona, ma effettivamente ha prezzi che sinceramente anche io giudico "altini".

Ho comprato qualcosa da lui, ma con il vantaggio di visionare direttamente la moneta.

Poi io penso che ognuno possa stabilire il prezzo di una moneta. Sta a noi decidere se vale o no la pena di spendere quella somma. Io personalmente, lo faccio anche su internet o alle aste, stabilisco un prezzo massimo che quella moneta, mio parere può valere, ed offro quella somma, se poi aumenta anche di un centesimo io passo.

Quindi sta a noi cercare di mantenere equilibrato il mercato, perchè se c'è gente disposta a pagare molto di più il valore di una moneta, è logico che i prezzi salgano alle stelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85
Ti posso confermare tutto. Conosco personalmente il venditore, una carissima persona, ma effettivamente ha prezzi che sinceramente anche io giudico "altini".

Ho comprato qualcosa da lui, ma con il vantaggio di visionare direttamente la moneta.

Poi io penso che ognuno possa stabilire il prezzo di una moneta. Sta a noi decidere se vale o no la pena di spendere quella somma. Io personalmente, lo faccio anche su internet o alle aste, stabilisco un prezzo massimo che quella moneta,  mio parere può valere, ed offro quella somma, se poi aumenta anche di un centesimo io passo.

Quindi sta a noi cercare di mantenere equilibrato il mercato, perchè se c'è gente disposta a pagare molto di più il valore di una moneta, è logico che i prezzi salgano alle stelle.

186539[/snapback]

ma c' è questa gente??? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Se c'è qualcuno che vende a prezzi così alti significa che c'è qualcuno che compra, altrimenti si chiude.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

C'è questa gente...ed è quella per cui oggi monete che a mio parere valgono 1000 euro, si trovano nelle maggiori aste a circa 5000 euro e più... :(

Purtroppo (parlo per le mie tasche) i grandi collezionisti non hanno problemi a spendere migliaia di euro in più per una moneta mancante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85
C'è questa gente...ed è quella per cui oggi monete che a mio parere valgono 1000 euro, si trovano oggi nelle maggiori aste a circa 5000 euro e più... :(

Purtroppo (parlo per le mie tasche) i grandi collezionisti non hanno problemi a spendere migliaia di euro in più per una moneta mancante...

186600[/snapback]

perfettamente d'accordo miglio ma questi erano veramente pezzi normali... cmq è vero il collezionismo si stà molto polarizzando... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
C'è questa gente...ed è quella per cui oggi monete che a mio parere valgono 1000 euro, si trovano nelle maggiori aste a circa 5000 euro e più... :(

Purtroppo (parlo per le mie tasche) i grandi collezionisti non hanno problemi a spendere migliaia di euro in più per una moneta mancante...

186600[/snapback]

Quoto miglio.

Questa gente esiste e con questo comportamento si provoca il rialzo dei prezzi.Molte volte sono gli stessi commercianti a spingere all’aumento dei prezzi con questa tecnica.

Si compra una moneta rara pagandola bene e poi si rimette in vendita dopo poco tempo ad un prezzo più alto.Se la moneta è di difficile reperibilità per rarità o conservazione, trova sempre prima o poi il collezionista disposto a spendere una cifra anche esagerata per portarla a casa.Nulla di illegale naturalmente.

Ma cosi il gioco è fatto.Il prezzo di vendita viene annotato e riportato nei prezzari.Si crea in questo modo un “precedente” e la prossima volta che appare in vendita la stessa moneta o una simile, parte quasi sempre dall’ultimo prezzo che aveva fatto.Non importa se questo prezzo era frutto di un gioco di rialzo o solo l’offerta esagerata di un collezionista che voleva la moneta a tutti costi.

Naturalmente questo scenario è possibile solo con le monete rare che si trovano poco frequentemente in vendita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85
C'è questa gente...ed è quella per cui oggi monete che a mio parere valgono 1000 euro, si trovano nelle maggiori aste a circa 5000 euro e più... :(

Purtroppo (parlo per le mie tasche) i grandi collezionisti non hanno problemi a spendere migliaia di euro in più per una moneta mancante...

186600[/snapback]

Quoto miglio.

Questa gente esiste e con questo comportamento si provoca il rialzo dei prezzi.Molte volte sono gli stessi commercianti a spingere all’aumento dei prezzi con questa tecnica.

Si compra una moneta rara pagandola bene e poi si rimette in vendita dopo poco tempo ad un prezzo più alto.Se la moneta è di difficile reperibilità per rarità o conservazione, trova sempre prima o poi il collezionista disposto a spendere una cifra anche esagerata per portarla a casa.Nulla di illegale naturalmente.

Ma cosi il gioco è fatto.Il prezzo di vendita viene annotato e riportato nei prezzari.Si crea in questo modo un “precedente” e la prossima volta che appare in vendita la stessa moneta o una simile, parte quasi sempre dall’ultimo prezzo che aveva fatto.Non importa se questo prezzo era frutto di un gioco di rialzo o solo l’offerta esagerata di un collezionista che voleva la moneta a tutti costi.

Naturalmente questo scenario è possibile solo con le monete rare che si trovano poco frequentemente in vendita.

186848[/snapback]

purtroppo avete ragione... il connubio commerciante avido-collezzionista facoltoso ( e prodigo! <_< ) è letale per il mercato... crea precedenti che influenzano tutto (comprese le stime nelle aste...)

c' è anche da dire però che con questo "giochetto" molti commercianti grandi e soprattutto piccoli si sono bruciati... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton

Infatti, proprio per queste considerazioni, io sto attuando una pausa di riflessione. Ultimamente i prezzi sono davvero alti in modo irritante. Preferisco non stare a questo gioco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fontus
Infatti, proprio per queste considerazioni, io sto attuando una pausa di riflessione. Ultimamente i prezzi sono davvero alti in modo irritante. Preferisco non stare a questo gioco.

187591[/snapback]

Idem...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luigi78

I listini di molti commercianti italiani erano pieni di prezzi assurdi anche quando c'erano le lire.

Come si vendono monete a questi prezzi ?

1) Non conoscenza del mercato da parte di collezionisti che si limitano a comprare qualsiasi cosa

2) Collezionisti che devono toccare le monete e che quindi non vanno oltre la porta della propria casa comprando così a 10 monete vendute pochi mesi prima a poco più di 2

3) La capacità economica di poter spendere senza problemi .

Il mercato vero, quello della Aste non mi sembra sia così in salita verso le monete non rare, guardando i prezzi dell'ultima asta NAC di Milano si nota come con un minimo di conoscenza numismatica si son fatti acquisti buoni, discorso diverso verso le "astarelle" di S.Marino che hanno la fortuna di avere anche clienti che dei punti 1 e 2 non ne hanno idea.

Modificato da luigi78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

max65

Ciao Amici,

purtroppo devo confermare le amare constatazioni che avete espresso finora,si resta un pò fermi per sperare che la situazione migliori,mi sono accorto di questa dissennata corsa al rialzo al recente Numifil di Roma:c'era qualche bella moneta rara,ma venduta a prezzi folli,stesso dicasi per quelle comuni in alta conservazione,ma anche in condizioni mediocri i prezzi erano senza senso.Come pure la febbre dell'oro:il rialzo del nobile metallo ha spinto molti collezionisti ed anche non necessariamente tali,a spendere cifre importanti anche per monete, sì d'oro,ma di facilissima reperibilità,con il conseguente rialzo generale dei prezzi.Aspettiamo un pò alla finestra...

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85
Ciao Amici,

purtroppo devo confermare le amare constatazioni che avete espresso finora,si resta un pò fermi per sperare che la situazione migliori,mi sono accorto di questa dissennata corsa al rialzo al recente Numifil di Roma:c'era qualche bella moneta rara,ma venduta a prezzi folli,stesso dicasi per quelle comuni in alta conservazione,ma anche in condizioni mediocri i prezzi erano senza senso.Come pure la febbre dell'oro:il rialzo del nobile metallo ha spinto molti collezionisti ed anche non necessariamente tali,a spendere cifre importanti anche per monete, sì d'oro,ma di facilissima reperibilità,con il conseguente rialzo generale dei prezzi.Aspettiamo un pò alla finestra...

Saluti da Max65 ;)

187667[/snapback]

c' è anche da dire però che spesso all' estero si compre meglio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pegasus

sono stato acquirente del noto studio numismatico e confermo i prezzi alti delle sue monete.

ma finchè ci sta chi è disposto a pagare è giusto che i prezzi rimangano tali... è la legge del mercato questa no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe
Il mercato vero, quello della Aste non mi sembra sia così in salita verso le monete non rare, guardando i prezzi dell'ultima asta NAC di Milano si nota come con un minimo di conoscenza numismatica si son fatti acquisti buoni,

Perfettamente d'accordo, buona la quota del venduto ma a prezzi in genere accettabili; rimane da vedere quanto abbia inciso il fatto che era, in ordine di tempo, fra le ultime di una notevole serie di aste; anche Artemide, successiva a NAC, mi sembra abbia avuto aggiudicazioni a prezzi "decenti".

Vediamo come si metteranno le cose alle prossime aste e speriamo che il fatto non sia solo dovuto a delle circostanze particolari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko
Il mercato vero, quello della Aste non mi sembra sia così in salita verso le monete non rare, guardando i prezzi dell'ultima asta NAC di Milano si nota come con un minimo di conoscenza numismatica si son fatti acquisti buoni, discorso diverso verso le "astarelle" di S.Marino che hanno la fortuna di avere anche clienti che dei punti 1 e 2  non ne hanno idea.

187661[/snapback]

cosa vorresti dire?! io sono cliente di aste di San Marino, dipende dalle aste, se ci sono pezzi rari a prezzi troppo alti lascio stare anch'io, ma dire ciò mi sembra un'accusa quasi infondata....!!! :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×