Jump to content
IGNORED

Per illuminare l'ultimo viaggio...


Recommended Posts

King John

Per gli antichi Greci la morte era un momento di passaggio dal mondo terrestre, riservato alle anime in unione con i corpi vivi, al mondo sotterraneo, riservato alle sole anime dei defunti. Nel momento del trapasso l'anima, entità inconsistente e fragile, usciva dal corpo attraverso la bocca e si dirigeva verso gli Inferi, il regno dei morti. Se l'individuo aveva vissuto una vita lunga e aveva raggiunto la vecchiaia la sua ombra era appagata; se invece era morto giovane o comunque di morte violenta l'anima se ne andava corrucciata, rimpiangendo la luce dei sole che non avrebbe mai più rivisto.
La concezione comune tendeva quindi a considerare la morte come un trapasso a una nuova forma di vita, più tetra e più triste di quella terrena, perché non rischiarata dalla luce solare. Per questo era opportuno illuminare il passaggio del defunto dalla vita alla morte per mezzo di lucerne accese.

lampada_olio_accesa.jpg

Link to post
Share on other sites

King John

E' notizia di oggi il rinvenimento in Sardegna di un antico scheletro maschile e ciò che colpisce di questo ritrovamento è il fatto che lo scheletro stringeva nella mano una lucerna finemente lavorata. Coloro che amarono quest'uomo vollero così rendergli meno insidioso il passaggio dalla Vita alla Morte...

https://www.unionesarda.it/articolo/cultura/2018/10/21/chia-dalla-sabbia-riaffiora-un-antico-scheletro-con-una-lanterna-8-786800.html?fbclid=IwAR3sI7cW3hv5Y4pwALK66T7VFoaWQK_z8cN5aky_tXtlP5WCcuODMNWVroY

foto_748143_908x560.jpg

foto_748144_514x318.jpg

Edited by King John
Link to post
Share on other sites

dabbene

A dir poco stupefacente direi e straordinario questo ritrovamento che credo possa essere anche datato per il tipo di lucerna molto ben conservata .

Ci può dare anche indicazioni sugli usi di tumulazione e sul valore e sul significato di questo gesto, l’avere una luce presente per la vita ultraterrena ...

Link to post
Share on other sites

Legio II Italica
7 ore fa, dabbene dice:

A dir poco stupefacente direi e straordinario questo ritrovamento che credo possa essere anche datato per il tipo di lucerna molto ben conservata .

Ci può dare anche indicazioni sugli usi di tumulazione e sul valore e sul significato di questo gesto, l’avere una luce presente per la vita ultraterrena ...

E' lo stesso simbolo , ieri come oggi , della "luce perpetua" che si recita nella preghiera per i defunti e che in memoria di loro nei cimiteri odierni si e' trasformata da lucerna in una lampadina elettrica .

Quella sepoltura potrebbe essere anche di un cristiano .

Link to post
Share on other sites

Contento
ciosky68
Supporter
4 ore fa, Legio II Italica dice:

E' lo stesso simbolo , ieri come oggi , della "luce perpetua" che si recita nella preghiera per i defunti e che in memoria di loro nei cimiteri odierni si e' trasformata da lucerna in una lampadina elettrica .

Quella sepoltura potrebbe essere anche di un cristiano .

Le raffigurazioni cristiane avevano il pesce, agnello, buon pastore, il Chi Rho, non ricordo di aver visto galli...ma può anche essere.

Link to post
Share on other sites

Legio II Italica
21 minuti fa, ciosky68 dice:

Le raffigurazioni cristiane avevano il pesce, agnello, buon pastore, il Chi Rho, non ricordo di aver visto galli...ma può anche essere.

Ciao , ammesso che quel simbolo nella lucerna rappresenti un gallo , faccio fatica a riconoscerlo , rientra comunque tra le simbologie cristiane anche se di minore importanza "Nel cristianesimo, il ruolo speciale del gallo si riferiva all'episodio evangelico del canto all’alba, che causò il pentimento di Pietro previsto da Cristo. Inizialmente visto come un segno di rimorso, e più tardi nella tradizione medievale la figura di un gallo fu vista come immagine di vigilanza, veglia spirito, anelito di forza spirituale incorruttibile e duratura. Il gallo è diventato un simbolo d'illuminazione, dal momento che si sveglia all'alba accogliendo con favore il sole - Cristo"

Probabilmente a quel defunto fu messa una lucerna con simbolo del gallo per rimorso di qualche peccato commesso , forse una abiura .

Edited by Legio II Italica
Link to post
Share on other sites

King John

A me sulla lucerna sembra raffigurato un uccello. Ho trovato in rete l'immagine di una lucerna che raffigura un uccello, custodita nell'Antiquarium di Trieste 

http://www.trieste-di-ieri-e-di-oggi.it/category/storia-di-trieste/

AntiquariumviaDonota5nov100-223x300.jpg

Edited by King John
Link to post
Share on other sites

chievolan

Le due lucerne che ho postato sono della stessa manifattura di quella in oggetto e anche quelle presentano animali. Una serie con raffigurazioni zoomorfe.

Ma che un cristiano potesse vedere nel  gallo una simbologia particolare è indubbio.

In questo mosaico della basilica di Aquileia vi è raffigurata la lotta tra un gallo e la tartaruga, tra il bene ed il male, tra la luce e le tenebre.

lucerna 3.png

Link to post
Share on other sites

King John
10 minuti fa, chievolan dice:

Le due lucerne che ho postato sono della stessa manifattura di quella in oggetto e anche quelle presentano animali. Una serie con raffigurazioni zoomorfe.

Ma che un cristiano potesse vedere nel  gallo una simbologia particolare è indubbio.

In questo mosaico della basilica di Aquileia vi è raffigurata la lotta tra un gallo e la tartaruga, tra il bene ed il male, tra la luce e le tenebre.

lucerna 3.png

Interessantissimo: non ci avevo mai riflettuto. In effetti nel cristianesimo il simbolo del gallo è legato all'episodio evangelico del canto del gallo all'alba che causò il pentimento di Pietro, previsto da Cristo. 

Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti ,il gallo e' l'animale sacro a Persefone moglie di Ade .

Nella coroplastica  funeraria  del primo impero e' molto comune trovare tale raffigurazione , direi quindi che vista la datazione della lucerna si tratti di una tomba pagana con dedica "accattivante " alla signora degli inferi .

Edited by adelchi
Link to post
Share on other sites

carletto23

Buongiorno

Visto l'argomento, chiedo cortesemente a chi fosse competente un aiuto per trovare testi specifici sulle lucerne romane, (anche non solo romane), ho fatto delle ricerche ma con scarso successo

 

grazie

Link to post
Share on other sites

Legio II Italica
46 minuti fa, carletto23 dice:

Buongiorno

Visto l'argomento, chiedo cortesemente a chi fosse competente un aiuto per trovare testi specifici sulle lucerne romane, (anche non solo romane), ho fatto delle ricerche ma con scarso successo

 

grazie

Salve @carletto23 , i libri specifici sull' argomento lucerne antiche non sono molti , ma esistono , eccone alcuni :

 

LIBRO.jpg

LIBRO.f.jpg

LIBRO.e.jpg

LIBRO.d.jpg

LIBRO.b.jpg

LIBRO.c

Lucerne_24.jpg

Edited by Legio II Italica
Link to post
Share on other sites

  • 2 years later...

A tutto diritto le Lucerne sono entrate nel mondo del collezionismo.

Un esemplare diverso di Lucerna è quello apparso in Asta Bertolami Fine Art di Londra n. 85 del 14 dicembre 2010 di cui si riporta la descrizione e le relative foto d’asta:

ROMAN MULTINOZZLED OIL LAMP 
2nd - 3rd century AD 
height cm 10,5; length cm 14,5 

Characterized by multiples nozzles. A moulded decoration is arranged on the surface; the depiction is complex and probably it is the representation of Europa’s myth. Intact. Provenance: English private collection, according to the heirs possibly purchased in some auction or Art Gallery during 1970s-1980s.
 
In questo esemplare è ben chiara la raffigurazione di un pesce alla base, mentre non facilmente comprensibile (almeno per me) la scena raffigurata sulla parte superiore.
Sara’ servita per illuminare il viaggio?
 
😊
 

0C2D5166-539C-4E61-8424-65E52E069EBC.jpeg

DA028E09-0AE2-4ACD-9208-947D251A91D7.jpeg

62181F45-CAD3-4D14-BAF6-37A4F5B77B8C.jpeg

Link to post
Share on other sites

13 ore fa, Oppiano dice:

A tutto diritto le Lucerne sono entrate nel mondo del collezionismo.

Un esemplare diverso di Lucerna è quello apparso in Asta Bertolami Fine Art di Londra n. 85 del 14 dicembre 2010 di cui si riporta la descrizione e le relative foto d’asta:

ROMAN MULTINOZZLED OIL LAMP 
2nd - 3rd century AD 
height cm 10,5; length cm 14,5 

Characterized by multiples nozzles. A moulded decoration is arranged on the surface; the depiction is complex and probably it is the representation of Europa’s myth. Intact. Provenance: English private collection, according to the heirs possibly purchased in some auction or Art Gallery during 1970s-1980s.
 
In questo esemplare è ben chiara la raffigurazione di un pesce alla base, mentre non facilmente comprensibile (almeno per me) la scena raffigurata sulla parte superiore.
Sara’ servita per illuminare il viaggio?
 
😊
 

0C2D5166-539C-4E61-8424-65E52E069EBC.jpeg

DA028E09-0AE2-4ACD-9208-947D251A91D7.jpeg

62181F45-CAD3-4D14-BAF6-37A4F5B77B8C.jpeg

Ciao ,lucerna interessante ,chi la vende non ha ben chiaro l'iconografia che la contraddistingue,non si tratta di Europa e il toro ma di Mithra con i classici personaggi che lo accompagnano : Cautes e Cautopates in primo piano,mentre sullo sfondo si intravedono Vespero e Fosforo raffigurati come putti alati.

Sul retro è interessante la raffigurazione del pesce cristiano a riprova della confusione e dei sincretismi del primissimo cristianesimo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.