Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
apollonia

Pegaso con la testa di Crisaore su una dramma iberica

Risposte migliori

apollonia
Supporter

Salve.

Non ero a conoscenza di questa “modificazione genetica” di Pegaso raffigurata su una dramma iberica, come questa battuta alla eauction CNG 366.

1668936188_1.DrammaEmporiumCrisaoreCNGElectronicAuction3660358ox.jpg.f9c65286a8014d8a16f3de7caca6c656.jpg

IBERIA, Emporion. Second Punic War. Circa 218-206 BC. AR Drachm (19mm, 4.76 g, 7h). Wreathed head of Arethousa right; three dolphins around / Pegasos, with Chrysaor head, flying right; below, dolphin right. ACIP 193; SNG BM Spain 27. VF, toned, a few deposits. Artistic dies.

 

928919385_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.435d3d4024cb0d84e6de223070881c98.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Imitazione della dramma precedente (Triton XVIII).

113928208_2.DrammaEmporiumimitazioneTriton98000303.jpg.c0a1ca75356918271b0f6fb78b4f559e.jpg

IBERIA, Gaulish-Iberian Imitations. Late 3rd-1st centuries BC. AR Drachm (19mm, 4.46 g, 4h). In the name of Iltirta. Head of female (Persephone?) right, wearing wreath of grain ears and necklace; three dolphins swimming around / Pegasos, with chrysaor head, flying right; below, wolf standing right above [legend]. ACIP 357; SNG BM Spain 611; SNG Copenhagen –; SNG Lorichs 13; MHBNF –. EF, attractive old cabinet tone, some roughness and light scratches. Well struck and fine style for issue. Very rare.

From the collection of the Money Museum, Zurich. Ex Vecchi 2 (12 September 1996), lot 21; Numismatica Ars Classica 1 (29 March 1989), lot 425.

 

 A titolo informativo, questa imitazione è stata aggiudicata a $ 1900 ($ 100 in meno della stima), mentre la dramma autentica precedente a $ 700 partendo da una stima di $ 300.

 

2014941066_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.ca70cbbd1cc71bdc4918e8f33a557712.jpg

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Esemplare Cayón Subastas giugno 2018.

822658263_DrammaEmporionCrisaoreCayon4133973l.thumb.jpg.ec1bf70b0b0d15527f870153293ea3dc.jpg

COLECCIÓN DE DENARIOS IBÉRICOS / iberian denarii collection 
Emporión. Dracma. Ca. 240-230 a.C. Cabeza femenina, Perséfone a derecha, con espigas en el peinado; delante dos delfines, detrás uno. Pegaso a derecha, con la cabeza transformada (Cabiro); debajo, inscripción griega EMPORITWN. Vives III-17. Guadán 390/420. CNH22-36. ACIP 169. Villaronga 2000: 595-596. 4,66 g. Axis 7 h. Algún fallo de metal. Marca delante del pegaso. MBC+. Tono de monetario. Atractivo ejemplar.


Los reversos de las dracmas emporitanas con la cabeza modificada de Pegaso se vinculan con las emisiones realizadas durante la II Guerra Púnica (218-202 a.C.) y el siglo II a.C., porque todas ellas incorporan esta singularidad; no obstante, el estudio de los cuños de las dracmas emporitanas realizado por Villaronga muestra que el paso del tipo Pegaso con la cabeza normal a modificada se produjo antes del 218 a.C., sin que esta particularidad identifique con exclusividad la producción emporitana de los años de la contienda. Esta dracma podemos considerarla como de transición, dado que muestra en anverso un retrato que sigue el estilo final de las dracmas con Pegaso sin modificar, conocido como tipo “Serinyà” (al haber sido identificado en el tesoro de este nombre), y en el reverso Pegaso con la cabeza modificada. Pudo haber sido acuñada hacia los años 240/230 a.C.

 

Come si legge nella didascalia, questa dramma si può considerare di transizione in quanto lo stile del diritto è quello delle dramme con Pegaso non modificato (tipo "Serinyà"), mentre sul rovescio è raffigurato Pegaso con la testa di suo fratello gemello Crisaore.

 

538700105_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.25b24e0328284812f560df576fe50f5f.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

In una versione del mito sulla nascita di Crisaore, questi fu il frutto di un’avventura amorosa di Poseidone con la Gorgone Medusa, famosa per la bellezza dei suoi capelli. I due si accoppiarono nel tempio di Atena, sotto gli occhi della dea vergine che ne provò orrore, si nascose gli occhi con l’egida per non vedere, e trasformò i capelli di Medusa in serpenti.

Secondo un’altra versione, Crisaore nacque con una spada d’oro in mano (da cui il nome) assieme a Pegaso dal sangue di Medusa, quando Perseo la uccise mozzandole la testa.

Crisaore viene usualmente rappresentato come un gigante armato di una spada d’oro, ma è stato anche riconosciuto come un cinghiale munito di ali.

Da gigante guerriero Crisaore uccise numerosi uomini che avevano compiuto azioni molto malvagie, ma il suo comportamento fu inappuntabile e corretto. Papà Poseidone era fiero di lui e lo fece anche portatore della sua arma sacra. Crisaore ebbe come moglie Calliroe, figlia di Oceano e Teti, e dalla loro unione nacquero il gigante Gerione ed Echidna, che fu madre di tutti i mostri a venire.

 

328605119_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.5331c796060e1595fd83a7a5420f464b.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×