Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Recommended Posts

Soddisfatto
Philip K. Dick

Il sacrificio umano era un aspetto importante della cultura e della religione Azteca, nonostante le proporzioni di questa pratica siano tuttora in discussione tra gli studiosi. Gli Spagnoli, che per primi ebbero contatti con gli Aztechi dicono chiaramente nei propri scritti che il sacrificio umano era largamente praticato in tutta la Mesoamerica, constatando che le scalinate dei templi erano intrise di sangue e che un gran numero di edifici erano adornati da teste.

EAFo-0jXUAEHK7s.thumb.jpg.29c17a82afb3a00f05d3b03544731b98.jpg

Perché gli Aztechi compivano sacrifici umani? Secondo questo popolo, la Terra e il Sole erano divinità affamate e assetate di energia e gli uomini avevano il compito di soddisfarle. Con i cuori umani nutrivano il Sole, con il sangue dissetavano la Terra, il tutto quindi ricondurrebbe al Mito Azteco dei Cinque Soli.

mayacivfall.jpg.49fc17464720b942869b7ec00f5d6802.jpg

Inoltre era forte convinzione che, una improvvisa morte la quale infliggevano alle loro vittime, ne liberasse la linfa vitale la quale ricadeva come sorta di "beneficio" sul resto dell'intera popolazione.

1EzTENsRC6MqqSu3u2Qo_AHaEY.jpg.63a3590faa894cd492ed87a846496e59.jpg

Il sacerdote con una lama di selce, apriva il petto della vittima e ne estraeva il cuore offrendolo (in pieno giorno) alla divinità del sole, infine il corpo era poi fatto rotolare giù per i gradini del tempio.

-5.jpg

Edited by Philip K. Dick

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

Mi sono sempre chiesto se i sacrificati fossero volontari o meno, e in caso negativo come venivano scelti.

Edited by ART

Share this post


Link to post
Share on other sites

VALTERI

Da un vecchio libro (Hernan Cortes - 1970)  @ART  uno stralcio dal capitolo "I guerrieri Aztechi" . 

201.jpg

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

danielealberti
Il 23/7/2019 alle 19:43, ART dice:

Mi sono sempre chiesto se i sacrificati fossero volontari o meno, e in caso negativo come venivano scelti.

I sacrificati erano per lo più prigionieri di guerra. Gli aztechi compivano molte campagne militari  contro i popoli confinanti (principalmente Olmechi e Toltechi) per procuraarsi più prigionieri di guerra possibili.

Il numero di vittime era imprassionante per ogni sessione di sacrifici, si narra che tutti i gradoni della grande piramide del sole di Teotihuacan fossero completamente intrisi di sangue  dopo una giornata cerimoniale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.