Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Orodicarta

10 lire Umberto I: retro capovolto, perché?

Recommended Posts

Orodicarta

Ciao a tutti, ho recentemente acquistato un esemplare da 10 lire Umberto I, tipologia che nonostante sia comune mi mancava:

20ffronte.jpg.f2d7a2bed7d20421bff960be6213fc2d.jpg

20fretro.jpg.802e43c574480dd75cc0e7e935336e2d.jpg

Una delle caratteristiche più peculiari di questo biglietto è il fatto di avere il retro stampato capovolto rispetto al fronte. Qualcuno sa dirmi come mai fu deciso di stamparlo così? Facendo mente locale, nel panorama mondiale non mi vengono in mente altre banconote stampate con il retro capovolto. Qualcuno è in grado di citare altri esempi di questo tipo di rapporto fronte/retro?

Grazie, saluto.

Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

ciao, 
questo biglietto nonostante riporti l'effige di Umberto I è stato stampato sotto Vittorio Emanuele III (emesso con decreto ministeriale nel 31/10/1915, firme "Giu Dell'Ara - Righetti, numeri di serie da 2221 a 2490)
Non saprei dirti il motivo del retro stampato capovolto, forse per lo stesso motivo per cui le monete riportano gli assi capovolti (alla francese)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Azzardo un'ipotesi: fatto il primo giro di stampa, il foglio veniva girato sottosopra senza ruotarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Buongiorno,

Si potrebbe classificare come errore di stampa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
58 minuti fa, Salvatore Esposito dice:

Buongiorno,

Si potrebbe classificare come errore di stampa?

Buon giorno Salvatore, senz'altro no dato che tutte le emissioni per questa tipologia presentano la stessa caratteristica.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, prtgzn dice:

Azzardo un'ipotesi: fatto il primo giro di stampa, il foglio veniva girato sottosopra senza ruotarlo.

Interessante ipotesi, mi hai dato spunto per un'ipotesi ulteriore: possibile che, contrariamente alle altre tipologie, per questa le matrici fossero disposte in verticale? Se così fosse, in seguito alla procedura standard di "girata" della risma (che credo venisse effettuata, anche all'epoca, meccanicamente, dato il considerevole peso dei fogli impilati...), il retro si troverebbe capovolto rispetto al fronte (non so se è chiaro quello che intendo dire).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Secondo me fu una cosa voluta appositamente per questo taglio, magari renderlo particolare in questo modo. Le altre banconote dell’epoca avevano tutte il retro normale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
11 ore fa, jaconico dice:

Secondo me fu una cosa voluta appositamente per questo taglio, magari renderlo particolare in questo modo. Le altre banconote dell’epoca avevano tutte il retro normale.

Concordo certamente che fu una cosa voluta, l'intera emissione di questa tipologia consta di alcune centinaia di milioni di pezzi e di svariati decreti successivi, una produzione di 37 anni, quindi senz'altro fu voluta.

La mia ipotesi, sulla scorta del suggerimento di @prtgzn, è che all'Officina Carte Valori di Torino si siano accorti che, disponendo le piastre in verticale, potevano stampare più esemplari su un medesimo foglio.

È probabile che abbiano utilizzato le stesse attrezzature adottate x la stampa delle precedenti 10 lire Umberto I doppia effigie. Se così fosse, disponendo le piastre in verticale la stampa del retro sarebbe inevitabilmente uscita capovolta. Bisognerebbe poi capire come mai, x esempio, non abbiano disposto le piastre del retro capovolte verticalmente, x ottenere una stampa dritta...

Ma sono solo ipotesi. Trovo curioso che non se ne sappia granché, dopo tutto, questa caratteristica è piuttosto evidente e costituisce un'eccezione nel panorama numismatico non solo italiano ma anche mondiale, x quel che ne so.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apulian

Per curiosità: domenica scorsa, presso il mercatino di Molfetta, un venditore esponeva questo volantino pubblicitario basato sulla 10 lire con l'effigie di Umberto I, datato 1907.
Di seguito una foto :)

1672976950_10liresaponeBanfi1907.thumb.jpg.7f4e47a76a5e8a9cf31fa9f60ca71b7d.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, apulian dice:

Per curiosità: domenica scorsa, presso il mercatino di Molfetta, un venditore esponeva questo volantino pubblicitario basato sulla 10 lire con l'effigie di Umberto I, datato 1907.
Di seguito una foto :)

1672976950_10liresaponeBanfi1907.thumb.jpg.7f4e47a76a5e8a9cf31fa9f60ca71b7d.jpg

Eh, ma non vale: ha il retro dritto! 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
2 ore fa, apulian dice:

Per curiosità: domenica scorsa, presso il mercatino di Molfetta, un venditore esponeva questo volantino pubblicitario basato sulla 10 lire con l'effigie di Umberto I, datato 1907.
Di seguito una foto :)

1672976950_10liresaponeBanfi1907.thumb.jpg.7f4e47a76a5e8a9cf31fa9f60ca71b7d.jpg

Questo era un pezzo che avrei comprato molto volentieri. D’epoca, legato in un certo senso con la cartamoneta italiana

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Uscendo leggermente dal tema della discussione, ho trovato un'altra emissione che ha il retro capovolto rispetto al fronte: i dollari della Mongolia del 1924 (per altro bellissimi, secondo la mia personalissima opinione...)

mongolia1924f.jpg.43f33907047a798bcefcd2d0affdd1fe.jpg

mongolia1924r.jpg.ccdf91a0084c27d3663619689c3674a0.jpg

(ho sfocato i numeri di serie e il numero del certificato per via del copyright...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
Il 5/9/2019 alle 19:50, jaconico dice:

Questo era un pezzo che avrei comprato molto volentieri. D’epoca, legato in un certo senso con la cartamoneta italiana

In rete se ne trovano di tutti i tipi. Puoi persino provare l'emozione di possedere un 25 kili 1898 (???) a firma Franco di Porto :D 

banfi25lire.jpg.ea12f7dca65ab82bab39f79a65d6809d.jpg

(anche qui ho sfocato il numero di serie...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
26 minuti fa, Orodicarta dice:

Uscendo leggermente dal tema della discussione, ho trovato un'altra emissione che ha il retro capovolto rispetto al fronte: i dollari della Mongolia del 1924 (per altro bellissimi, secondo la mia personalissima opinione...)

mongolia1924f.jpg.43f33907047a798bcefcd2d0affdd1fe.jpg

mongolia1924r.jpg.ccdf91a0084c27d3663619689c3674a0.jpg

(ho sfocato i numeri di serie e il numero del certificato per via del copyright...)

Davvero bella, come direbbe la mia ragazza “questa banconota è Bella perché è pazza”

ps. Nel senso che è particolare con colori accesi.

Edited by jaconico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
28 minuti fa, jaconico dice:

Davvero bella, come direbbe la mia ragazza “questa banconota è Bella perché è pazza”

ps. Nel senso che è particolare con colori accesi.

😄 Peccato che pure il suo prezzo è pazzo! 🤤

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Ciao a tutti, torno su questa discussione perché ho avuto un'illuminazione riguardo al perché la 10 lire Umberto I abbia il retro capovolto. Stavo guardando la scansione del retro è ho visto che attraverso la finestra della filigrana si legge "DIECI" scritto al fronte.

20fretro.jpg.b922da2aafd38079fe2a669e5ec7df2c.jpg

Così mi sono accorto che "DIECI" è una scritta speculare, se la leggi capovolta sull'asse verticale si legge ancora 10, ma destra verso sinistra. Per leggerla dritta bisogna ulteriormente girarla su sé stessa lungo l'asse orizzontale, quindi avere il retro capovolto rispetto al fronte.

Se fosse così (cosa ne pensate?) sarebbe una curiosità interessante e una ulteriore conferma della finezza di progettazione delle nostre lirette..

Edited by Orodicarta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
Il 19/11/2019 alle 19:29, Orodicarta dice:

Ciao a tutti, torno su questa discussione perché ho avuto un'illuminazione riguardo al perché la 10 lire Umberto I abbia il retro capovolto. Stavo guardando la scansione del retro è ho visto che attraverso la finestra della filigrana si legge "DIECI" scritto al fronte.

20fretro.jpg.b922da2aafd38079fe2a669e5ec7df2c.jpg

Così mi sono accorto che "DIECI" è una scritta speculare, se la leggi capovolta sull'asse verticale si legge ancora 10, ma destra verso sinistra. Per leggerla dritta bisogna ulteriormente girarla su sé stessa lungo l'asse orizzontale, quindi avere il retro capovolto rispetto al fronte.

Se fosse così (cosa ne pensate?) sarebbe una curiosità interessante e una ulteriore conferma della finezza di progettazione delle nostre lirette..

Lo scorso week end sono stato a Veronafil e ho incontrato Vendemia, coautore del catalogo di Crapanzano, e gli ho chiesto se sapesse perché il retro è capovolto.

Intanto mi ha detto che non è l'unica tipologia dell'Italia ad avere il retro girato, però non mi ha saputo dire quale altra emissione ha la stessa caratteristica: voi che ne pensate?

Inoltre gli ho spiegato la mia teoria ma secondo lui hanno stampato il retro capovolto.. "per nessun motivo"! :shok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
21 ore fa, Orodicarta dice:

Inoltre gli ho spiegato la mia teoria ma secondo lui hanno stampato il retro capovolto.. "per nessun motivo"! :shok:

Anch'io in verità non vedo nessun motivo specifico, forse per un motivo pratico per gli addetti durante le fasi di stampa.

E comunque, con questa tua discussione, fai postare anche agli altri questo tipo di banconote con il retro al contrario! <_<

Ho dovuto capovolgere il monitor! :lol:

monitor2.jpg.fc3629452dada8d15511de4068d9e360.jpg

Edited by nikita_
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
19 minuti fa, nikita_ dice:

Anch'io in verità non vedo nessun motivo specifico, forse per un motivo pratico per gli addetti durante le fasi di stampa.

E comunque, con questa tua discussione, fai postare anche agli altri questo tipo di banconote con il retro al contrario! <_<

Ho dovuto capovolgere il monitor! :lol:

cap10.jpg.bd75152bef24b0414c1c3d960c57f73f.jpg

Ottimo lavoro, più dritta di così non si poteva fare 👍🏻😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, nikita_ dice:

Anch'io in verità non vedo nessun motivo specifico, forse per un motivo pratico per gli addetti durante le fasi di stampa.

Mi domando se sia possibile che una decisione relativa al design di una banconota nazionale possa essere presa "per nessun motivo". Se non altro perché qualcuno avrà dovuto spiegare a qualcun'altro perché il retro era capovolto, e nel frangente si sarà dovuto inventare qualche "buon" motivo. "Un motivo pratico per gli addetti durante le fasi di stampa" per me è GIA' un motivo specifico... 🧐

@jaconico, complimenti, molto bella; ho visto anche la 100 lire Barbetti matrice: hai fatto ottimi acquisti. :good: Del resto, se si devono fare 1300 km deve valerne veramente la pena giusto?! (oltre al pranzo lamonetiano, ovviamente... 😉)

Sapete se esistono altre banconote italiane con il retro capovolto? Più ci penso e meno ne trovo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
44 minuti fa, Orodicarta dice:

complimenti, molto bella; ho visto anche la 100 lire Barbetti matrice: hai fatto ottimi acquisti. :good: Del resto, se si devono fare 1300 km deve valerne veramente la pena giusto?! (oltre al pranzo lamonetiano, ovviamente... 😉)

Grazie mille, spero di essere presente a maggio ma è molto più probabile rivedermi lì a novembre prossimo 🤞🏻

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
24 minuti fa, Orodicarta dice:

Un motivo pratico per gli addetti durante le fasi di stampa" per me è GIA' un motivo specifico... 

Beh si, ma per 'motivo specifico' alludevo al progetto della banconota, un buon motivo che avvalorasse la scelta degli ideatori nel produrre questa banconota con il retro capovolto, e non lo trovo.... un 'motivo pratico' è solo una specie di comodità, possibilmente nata solo durante la lavorazione.

Una giusta domanda a cui non sapremo dare una risposta certa è: queste banconote sono state concepite così sin dall'inizio? Hanno ravvisato la necessità di stamparle con il retro capovolto?  Personalmente non trovo nessun buon motivo per averle prodotte così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
7 minuti fa, jaconico dice:

Grazie mille, spero di essere presente a maggio ma è molto più probabile rivedermi lì a novembre prossimo 🤞🏻

Idem. Anche se io vado sempre al venerdì e non incontro mai nessuno.. :search: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
6 minuti fa, nikita_ dice:

Beh si, ma per 'motivo specifico' alludevo al progetto della banconota, un buon motivo che avvalorasse la scelta degli ideatori nel produrre questa banconota con il retro capovolto, e non lo trovo.... un 'motivo pratico' è solo una specie di comodità, possibilmente nata solo durante la lavorazione.

Una giusta domanda a cui non sapremo dare una risposta certa è: queste banconote sono state concepite così sin dall'inizio? Hanno ravvisato la necessità di stamparle con il retro capovolto?  Personalmente non trovo nessun buon motivo per averle prodotte così.

Dunque diciamo che il motivo potrebbe essere o tecnico-pratico o stilistico, di progettazione. Un motivo pratico potrebbe essere quello che avevo ipotizzato all'inizio: per motivi di spazio hanno disposto i clichè di stampa in verticale anziché orizzontale (o viceversa?). Un motivo progettuale potrebbe essere invece il fatto che col retro capovolto si riesce a leggere "DIECI" in controluce dentro l'ovale della filigrana.

Evidentemente non lo sappiamo ma la discussione è assolutamente aperta a tutte le ipotesi, tipo brainstorming..

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
7 ore fa, Orodicarta dice:

Un motivo progettuale potrebbe essere invece il fatto che col retro capovolto si riesce a leggere "DIECI" in controluce dentro l'ovale della filigrana.

 

Personalmente escluderei questa ipotesi, con l'analfabetismo che dilagava in quegli anni una banconota per molti era riconoscibile grazie "all'effetto d'insieme". Il messaggio che doveva trasmettere il biglietto con quella grafica, con quel colore, con quelle dimensioni, con il busto di Umberto I° ecc, era  *10 lire*, in buona sostanza doveva essere riconosciuto come tale anche ad orecchio.
Produrle appositamente capovolte giusto per permettere di andare a leggere quel dieci in controluce... troppa finezza... mi sembra improbabile.
In ogni caso, una volta che non conosciamo i fatti, ogni ipotesi, compresa questa tua, è buona. :good:

 

Aggiungerei una cosa:

Come ben sappiamo le monete esistono con gli assi alla francese e con gli assi alla tedesca. Abbiamo passato anni ed anni ad usare le monete in lire con gli assi alla francese (cosiddetta a moneta ↑↓), con l'euro siamo passati gli assi alla tedesca (a medaglia ↑↑), in un verso o nell'altro li abbiamo spesi tranquillamente, e possibilmente non tutti ci hanno fatto caso, a parte i collezionisti naturalmente :D

Il rovescio di questo 10 lire è capovolto? ok, l'uso con questa particolarità non avrà di certo creato problemi nello spenderli, come nemmeno li ha agevolati.

 

Edited by nikita_
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.