Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
adinumismatics

Ricordi con la Lira

Recommended Posts

Meh
adinumismatics

Quali sono i vostri migliori ricordi con la Lira? 

Raccontate qui tutti i vostri migliori ricordi con il vecchio conio Italiano :) 

Buona giornata a tutti

Adrian

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alex-Vee

Inizio io 😊

Uno dei più bei ricordi che porto delle Lire fu quando un giorno (fine anni 90) nella piccola bottega vicino casa, per assurdo dovevo ricevere come resto ben 30 lire. Le monete da 10 lire erano ormai passate in disuso da diversi anni e la commessa mi diede ben 3 caramelle alla menta (meglio chiamate come mentine) da un vaso in vetro di colore blu che aveva dietro al registratore di cassa. Grazie a questo bellissimo episodio mi resta un bel ricordo sull'utilizzo delle lire e anche della vecchia bottega che oggi non esiste più. 

Un caro saluto a tutti da Euro Channel / Alex-Vee 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
adinumismatics
9 minuti fa, Alex-Vee dice:

Inizio io 😊

Uno dei più bei ricordi che porto delle Lire fu quando un giorno (fine anni 90) nella piccola bottega vicino casa, per assurdo dovevo ricevere come resto ben 30 lire. Le monete da 10 lire erano ormai passate in disuso da diversi anni e la commessa mi diede ben 3 caramelle alla menta (meglio chiamate come mentine) da un vaso in vetro di colore blu che aveva dietro al registratore di cassa. Grazie a questo bellissimo episodio mi resta un bel ricordo sull'utilizzo delle lire e anche della vecchia bottega che oggi non esiste più. 

Un caro saluto a tutti da Euro Channel / Alex-Vee 

Un buon inizio in questa rubrica!

Di queste caramele ricevute al posto delle 10 Lire ne avevo sentito una volta su un gruppo di Numismatica su Facebook. Infatti c'era un articolo di un giornale che parlava di questa cosa e c'era anche una foto di una caramella dove c'era disegnata la moneta da 10 Lire. Devo dire che questa cosa succede/succedeva anche in Romania. Alcuni piccoli negozi al posto di darti 50 Bani (0,5 Lei/RON) come resto ti davano una gomma da masticare di valore pari.

Un grande saluto a tutti!

Adrian

Edited by adinumismatics

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Personalmente ho vissuto in pieno il transito tra la 5/10 lire come resto e in assenza di queste si ricevevano caramelle dal valore di circa 2 lire, 2,5 lire della serie per un resto di 10 lire ti potevano dare 4 o 5 caramelle a discrezione anche del negoziante.

Ho vissuto in pieno anche quando con 10 lire andavo al tabacchino nella piazza del paese (unico tabacchino) e compravo 10 caramelle; ma l'inaspettata sorpresa l'ho vissuta quando una sera,sempre al solito tabacchino e sempre con le 10 lire, ricevetti solo 7 caramelle e alla mia domandina di poco più di bambino, la Signora mi rispose: "bello mio, sono aumentate"

Nostalgico della bella e amatissima LIRA.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baylon
Supporter

Gli aneddoti sarebbero tanti da raccontare, ed alcuni già espressi nelle risposte precedenti, ma quello che mi sta più a cuore è... l'inizio della mia passione per le monete, incominciata con questa tipologia monetale, ben 39 anni fa. Dalle monetine regalate dal mio amato nonno materno, alle razzie che effettuavo nei portamonete dei miei parenti, ogni qualvolta mi recavo a far loro visita, alla ricerca dell'anno mancante... il nascere, crescere e perdurare nel tempo senza nessun cenno di cedimento di questa bellissima passione. :hi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
adinumismatics
14 minuti fa, Baylon dice:

Gli aneddoti sarebbero tanti da raccontare, ed alcuni già espressi nelle risposte precedenti, ma quello che mi sta più a cuore è... l'inizio della mia passione per le monete, incominciata con questa tipologia monetale, ben 39 anni fa. Dalle monetine regalate dal mio amato nonno materno, alle razzie che effettuavo nei portamonete dei miei parenti, ogni qualvolta mi recavo a far loro visita, alla ricerca dell'anno mancante... il nascere, crescere e perdurare nel tempo senza nessun cenno di cedimento di questa bellissima passione. :hi:

Lo scopo di questa rubrica è di far raccontare ai giovani (come me) come si viveva nel quel periodo con il vecchio conio italiano.

Anche le storie di come abbiamo iniziato a collezionare monete ci staranno anche qui. Sono ricordi e storie bellissime indimenticabili. Sicuramente ci saranno infinite storie e ricordi da raccontare. Io le adoro

Le auguro una buona giornata

Adrian

Share this post


Link to post
Share on other sites

vwgolf

Buona sera,  volevo raccontare i "miei ricordi" con le vecchie care Lire... tantissimi anni fa quando ero bambino, il mio papà alla domenica dopo la messa, mi dava la cosiddetta (paghetta 50 £)  il mio dilemma era se andare al cinema  costo 50 Lire oppure comprare il gelato + 3 bustine dei calciatori per la raccolta:  quindi se il film della settimana non mi attraeva più di tanto optavo per gelato+bustine,viceversa andavo al cinema... cari ricordi,  Grazie  per il topic.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
adinumismatics

Buonasera a tutti

Ho trovato questa foto su Instagram e ho deciso di condividerla con voi :)

Screenshot_20190912-194437_Instagram.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Mi ricordo quando negli anni 70, al posto delle 50 lire, circolava ampiamente ed era accettato da tutti, il gettone telefonico della SIP, di pari valore......

 

Gettone-telefonico-CUT-300x200.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Re di denari

Un bellissimo ricordo è quando uscivo da scuola e mia nonna mi regalava i pacchetti di figurine L. 200 e poi mi faceva fare merenda con la focaccina del panettiere L.800. Ora le edicole sono sempre meno e anche i panifici. Maledetta Grande distribuzione. Io ormai la chiamo " La grande distruzione ".

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

Anche se le varie campagne politicizzate contro l'euro hanno fomentato un'ingiustificata grande nostalgia per la "cara vecchia lira", una parte consistente della popolazione ne ha comunque parecchi ricordi legati soprattutto all'infanzia: uno dei miei più belli sono le monete da 100 lire che ogni sabato mi regalavano un pomeriggio di felicità nella sala giochi di fronte a casa mia. La mia collezione non è partita con le lire ma da una scatoletta con alcune monete di ogni paese ed epoca, mentre quella di banconote è partita da una 500 lire Mercurio e una 1000 lire Verdi frutto di qualche resto delle commissioni che mia nonna mi mandava ogni tanto a fare nel negozietto di alimentari vicino alla sala giochi.

Edited by ART
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901

Un mio ricordo di bambino, ormai oltre cinquant’anni fa e oltre, riguarda le mitiche 100 lire Minerva. Era il 1967 e per la promozione dalla prima alla seconda elementare il babbo mi regalò un salvadanaio automatico di plastica che riceveva soltanto le cento lire. Disponeva di un meccanismo che contava le monete introdotte e non si potevano prelevare fino a che non si raggiungeva il numero di cento pezzi. In quel momento si apriva con un suono metallico e uscivano diecimila lire in monete. Mi ricordo la prima volta che ottenni questo obiettivo, ci impiegai quasi un anno con i miei poveri risparmi. Il babbo per premiarmi ritiro’ le monete e mi consegno un diecimila lire FDS di quelli di grandi dimensioni che misi in una cornicina di legno per mostrarla orgoglioso ai miei compagni di scuola. Che bella Italia a quei tempi lontani, niente computer, niente telefonini, le estati in Calabria, la 1100 dei miei, la gazzosa e la spuma,  l’Inter che vinceva, le canzoni di Mina a Studio Uno, una spensieratezza che oggi non esiste più, ma nemmeno nei bambini....Dio che nostalgia!! 

  • Like 4
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disorientato
pippo78

Io ho due bei ricordi:

1_ quando da piccolo 7-8 anni mi riunivo con tutta la Famiglia (nonni,zii e cugini di ogni eta') la vigilia di natale e giocavamo a tombola con soldi veri o a settebello(carte) a rilanci minimi di 1000 lire a botta parlo meta' anni 80

2_quando sedicenne marinavo la scuola (liceo scientifico) con mio compagno e amico e andavamo in giro per Torino (noi provinciali in una grande città') e spendavamo la paghetta mensile 100000 lire dei nostri genitori in cinema (allora si pagava il cinema circa 13000-10000 lire dipendeva dal cinema vecchio o nuovo con sala grande)o in concerti o in gite.Quell'anno marinavo troppo spesso e mi bocciarono per  2 materie con il 5(latino,filosofia) e non mi bastarono gli esami di riparazione a settembre(erano chiamati anche rimandazioni cioè dovevi  studiare tutta l'estate per riparare con gli esami a settembre le materie insufficienti altrimenti ti bocciavano cosa che mi capito')

**NB***allora la scuola era a mio avviso più rigida e severa di adesso con 2 materie con il 4 e 3 con il 5 ti bocciavano subito e non c'erano rimandazioni di settembre 

Bei ricordi per non parlare delle lire spese alle giostre quando ero bambino.

Edited by pippo78

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
prtgzn

Al cinema, la domenica, andavo con 180 Lire: 100 lire per il biglietto, 50 lire per gli "spaghi" di liquerizia e 30 lire da una parte (per altre piccole spese). Le bustine della "Panini" costavano 10 lire.... e quanti altri bei ricordi. Con 50 Lire prendevi un bicchiere di "spuma" (aranciata) e un kraft alla crema..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acqvavitus
12 ore fa, Scudo1901 dice:

Un mio ricordo di bambino, ormai oltre cinquant’anni fa e oltre, riguarda le mitiche 100 lire Minerva. Era il 1967 e per la promozione dalla prima alla seconda elementare il babbo mi regalò un salvadanaio automatico di plastica che riceveva soltanto le cento lire. Disponeva di un meccanismo che contava le monete introdotte e non si potevano prelevare fino a che non si raggiungeva il numero di cento pezzi. In quel momento si apriva con un suono metallico e uscivano diecimila lire in monete. Mi ricordo la prima volta che ottenni questo obiettivo, ci impiegai quasi un anno con i miei poveri risparmi. Il babbo per premiarmi ritiro’ le monete e mi consegno un diecimila lire FDS di quelli di grandi dimensioni che misi in una cornicina di legno per mostrarla orgoglioso ai miei compagni di scuola. Che bella Italia a quei tempi lontani, niente computer, niente telefonini, le estati in Calabria, la 1100 dei miei, la gazzosa e la spuma,  l’Inter che vinceva, le canzoni di Mina a Studio Uno, una spensieratezza che oggi non esiste più, ma nemmeno nei bambini....Dio che nostalgia!! 

Bellissima testimonianza, ricordi fantastici! Però bello anche il salvadanaio......

 

Il 13/9/2019 alle 09:26, Saturno dice:

Mi ricordo quando negli anni 70, al posto delle 50 lire, circolava ampiamente ed era accettato da tutti, il gettone telefonico della SIP, di pari valore......

Quindi negli anni 70 il gettone telefonico veniva scambiato per 50 lire? Questa non la sapevo.....ai miei tempi vissuti con la lira (anni 90) il gettone veniva scambiato con le 200 lire, anzi, con l'introduzione delle schede telefoniche, erano diventati a tutti gli effetti 200 lire di uso comune, tutti li accettavano, anche perché sia come colore che come forma si assomigliavano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno
1 ora fa, Acqvavitus dice:

Bellissima testimonianza, ricordi fantastici! Però bello anche il salvadanaio......

 

Quindi negli anni 70 il gettone telefonico veniva scambiato per 50 lire? Questa non la sapevo.....ai miei tempi vissuti con la lira (anni 90) il gettone veniva scambiato con le 200 lire, anzi, con l'introduzione delle schede telefoniche, erano diventati a tutti gli effetti 200 lire di uso comune, tutti li accettavano, anche perché sia come colore che come forma si assomigliavano. 

Diciamo che il gettone telefonico, nel corso degli anni, mutò il proprio valore: 50 lire, 100 lire negli anni 80 e poi per ultimo 200 lire.

Prodigi dell'inflazione....

Poi visto che ci sono, mi ricordo il fenomeno dei miniassegni bancari; qui uno da 100 lire del 1977, ci prendevo l'autobus, poi non li accettavano più:

miniassegno.jpg

Edited by Saturno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Credo proprio che con questi nostri ricordi la lira ci starà ringraziando e festeggiando.

Vi ricordate, con 10 lire si comprava al tabacchino, la RIFFA che consisteva in un involucro di cartoncino dove all'interno vi potevi trovate più sorprese, dal pupazzetto alla caramella alladesivo ecc. ecc.

È che dire di quell'ovetto di ostia con all'interno la sua sorpresa sempre per 10 lire?

Sempre, W la LIRA.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

heineken79

Bella discussione:good:

I primi tre ricordi legati alla mia infanzia.

 

1) Le 10.000 lire busto d'uomo del Castagno che trovavo sotto il cuscino ogni volta che perdevo un dentino (e arrivava il "topino dei denti").

2) I fascicoli in edicola della Fabbri Editori che costavano 4900 lire con cui nel 1989 è scoccata la scintilla numismatica e in cui trovavo monetine nuovissime di paesi mai sentiti che andavo a cercare subito sull'atlante geografico.

3) Le serate passate con 50.000 lire faticosamente "sudate" e donate dai miei genitori che bastavano (e avanzavano) per pizza, cinema e sala giochi e forse più tardi anche per la disco, rigorosamente di pomeriggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART
2 ore fa, Acqvavitus dice:

Quindi negli anni 70 il gettone telefonico veniva scambiato per 50 lire? Questa non la sapevo.....ai miei tempi vissuti con la lira (anni 90) il gettone veniva scambiato con le 200 lire, anzi, con l'introduzione delle schede telefoniche, erano diventati a tutti gli effetti 200 lire di uso comune, tutti li accettavano, anche perché sia come colore che come forma si assomigliavano.

Che io sappia sono sempre stati acettati come moneta di uso comune, o almeno era così già negli anni '80.

 

1 ora fa, Saturno dice:

Diciamo che il gettone telefonico, nel corso degli anni, mutò il proprio valore: 50 lire, 100 lire negli anni 80 e poi per ultimo 200 lire.

Prodigi dell'inflazione....

Mi ricordo che circa a metà anni '80 valeva già 200 lire. Probabilmente era appena salito di prezzo quando ho avuto l'età per comprare da solo nei negozi.

 

Il 12/9/2019 alle 13:22, adinumismatics dice:

Devo dire che questa cosa succede/succedeva anche in Romania. Alcuni piccoli negozi al posto di darti 50 Bani (0,5 Lei/RON) come resto ti davano una gomma da masticare di valore pari.

Interessante, puoi parlare più nel dettaglio della sostituzione di monete con altri oggetti nei resti in Romania? (anche in un altro thread se lo ritieni meglio).

Edited by ART

Share this post


Link to post
Share on other sites

heineken79

Da Wikipedia:

 

Il valore del gettone era nel 1959 di 30 lire, nel 1964 di 45 lire, corrispondenti allora all'importo di 3 scatti telefonici, poi dal 1972 di 50 lire, dal 1980 di 100 lire e dal 1984 di 200 lire, venendo adeguato alla variazione del costo e della durata dello scatto telefonico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Vero il gettone era così :

image.png.550d596ea13ac22619abfd4dc19ccecf.png

il mucchietto a destra sono monete da 5 zlotych polacchi, che avevano la stessa dimensione e peso delle 200 lire....

Edited by Saturno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Qui una cabina telefonica degli anni 80, accettava gettoni, 100 e 200 lire:

untitled.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
prtgzn

10 lire una pallina di gelato dal gelataio con l'APE attrezzata che passava per le vie e con la trombetta dava l'avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
adinumismatics
3 ore fa, ART dice:

Interessante, puoi parlare più nel dettaglio della sostituzione di monete con altri oggetti nei resti in Romania? (anche in un altro thread se lo ritieni meglio).

Certo anche se fuori rubrica ma vabbè un po' di offtopic non fa male a nessuno.

A parte la cosa della gomma si davano anche delle caramelle se non sbaglio al posto dei 10 20 30 40 bani. Questa cosa si faceva (o si fa ancora) nei piccoli negozi non in quelli grandi dei centri commerciali o hypermarket.

Dalle mie parti non credo che si faccia più perché adesso tutti i prezzi dei piccoli negozi finiscono in 0,00 o in 0,50. Puoi richiedere se vuoi una gomma al posto dei 50 bani perché costa infatti 50 bani ma se non richedi ricevi la moneta nel resto.

 

50 bani=circa 11 Centesimi di euro o 213 lire se volete

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Il mio primo pacchetto di sigarette (110 lire) comprato con 11 pezzi da 10 lire che avevo racimolato a casa.

Nazionali con filtro, pacchetto morbido da 10 sigarette n10.jpg.2a9c46a986ea7ca4891d3961f7bc6393.jpg  troppo tempo fa....

Anch'io ricordo il gettone telefonico a 45 lire, in ogni caso veniva comunque accettato per 50 lire sino a quando non gli venne attribuito ufficialmente il valore tondo da 50.

 

Edited by nikita_
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.